PROROGA X L' ISCRIZIONE AL CONCORSO VOCI PER LA LIBERTA'

26/apr/2006 21.25.00 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

PROROGATO IL TERMINE DI ISCRIZIONE AL CONCORSO

“VOCI PER LA LIBERTÀ -

UNA CANZONE PER AMNESTY 2006”

 

 

 

    Per via delle innumerevoli richieste di informazione arrivate nelle ultime settimane da parte di band interessate, l’Associazione Voci per la Libertà ha deciso di rinviare la chiusura del bando di concorso al 15 maggio 2006(*), dando così la possibilità a quanti più gruppi di partecipare.

Tutti i cantanti e gruppi emergenti che hanno realizzato una canzone che affronti in modo efficace e originale i temi legati al messaggio di Amnesty International, contribuendo così alle campagne per la promozione e la protezione dei diritti umani, hanno quindici giorni in più per inviare il proprio materiale che verrà esaminato dall’Associazione Voci per la Libertà.

I dieci gruppi selezionati dall’Associazione e i due scelti da Michael Pergolani e Renato Marengo di Demo Rai tra coloro che si saranno iscritti al concorso indicando come fonte Demo Rai, si esibiranno durante la IX edizione del festival – in programma dal 19 al 24 luglio 2006 a Villadose (RO) – di fronte ad una giuria di addetti ai lavori composta da: Michele Lionello (Direttore Artistico Voci per la Libertà), Giovanni Stefani (Responsabile Amnesty International Rovigo), Sandro Cacciatori (Direttivo Voci per la Libertà), Riccardo Pozzato (Direttivo Voci per la Libertà), Enrico Rigolin (Fanzine VxL), Barbara Chinaglia (Il Gazzettino), Fausto Murizzi (Rockit), Aurelio Pasini (Mucchio), Mauro Petruzziello (Freequency), Renzo Stefanel (Il Gazzettino) e da Paolo Pobbiati (Presidente Sezione Italiana Amnesty International), Luca D’Alessandro (Musicboom), Fabio Gallo (L’Altoparlante/Rockstar/Rockit), Francesco Piccioni (Rock Sound/Rockstar), Giancarlo Passerella (Musicalnews), Giordano Sangiorgi (Presidente Meeting delle Etichette Indipendenti), Luca Tognazzi (Wayout Eventi) e Franco Zanetti (Rockol).

 

(*) La proroga vale anche per la rassegna “Arte per la Libertà”, divisa nelle sezioni Fumetti per la Libertà, Scatti per la Libertà e Corti per la Libertà. Durante le rassegne, le opere degli artisti che si distingueranno meglio nelle proprie sezioni verranno segnalate e diffuse dall’Associazione Culturale Voci per la Libertà e dalla Sezione Italiana di Amnesty International.

 

Entrambi i bandi di concorso sono disponibili sul sito www.vociperlaliberta.it.

PER INFORMAZIONI: tel. 0425/405562 info@vociperlaliberta.it

 

Media Partner: APPUNTI - DEMO RAI - DNAMUSIC - ECO RADIO - FREAKOUT - FREEQUENCY - L’ALTOPARLANTE - LA VOCE DI ROVIGO - MESCALINA - MUSICALNEWS - MUSICBOOM - RADIO BASE POPOLARE - RISUONO - ROCK SHOCK - ROCK STAR - ROCKIT - ROCKSOUND - SENTIREASCOLTARE - TELESTENSE - VIAVAI

 

 

  Per ulteriori informazioni, approfondimenti:

ASS. CULTURALE VOCI PER LA LIBERTÀ 

www.vociperlaliberta.it 

Tel. 0425/405562 info@vociperlaliberta.it

Dir. artistico: Michele Lionello - 339/6322874

e-mail: mic.lio@libero.it 

UFFICIO STAMPA VOCI PER LA LIBERTÀ 

Tirza Bonifazi Tognazzi - 333/3245868

e-mail: lotosakurambo@hotmail.com

PER INFORMAZIONI ALLE BAND

Tel. 0425/405562 info@vociperlaliberta.it

AMNESTY INTERNATIONAL - UFFICIO STAMPA

Tel. 06/4490224 - 348/6974361

   e-mail: press@amnesty.it

PROMOZIONE RADIO

L'Altoparlante: Fabio Gallo - 348.3650978


www.altoparlante.it                      info@laltoparlante.it 

L'Altoparlante diffonde suoni e notizie della scena musicale italiana.  Se il volume è troppo alto si puo' rispondere off.

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl