Esce "Lopsided", primo Ep dei Minimal Joy

29/gen/2014 18.56.58 Minimal Joy Press Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
IL 13 GENNAIO E' USCITO "LOPSIDED", IL PRIMO Ep DEI MINIMAL JOY...

Lopsided è il primo Ep ufficiale dei Minimal Joy, uscito in streaming e free download il 13 gennaio dal Soundcloud ufficiale della band… a singhiozzi settimanali, ogni traccia “appare” misteriosamente dal nulla…rimane solo un’incognita, una traccia ancora da scoprire…
Rabbia, amore, ossessione, paranoia pervadono le tracce del disco, lasciando ai suoni distorti e alle dissonanze l’arduo compito di rappresentarle. Dal caos sonoro si stacca prepotentemente una voce: calda ma distaccata, quasi austera, a raccontar le storie di Lopsided…
Track to track:
01. Trip in the supermarket - una serie di note che si inseguono a generare un motivetto allegro che si fissa in mente e che cela in realtà un testo buio e introspettivo, un’indagine  sulla miseria e la fragilità umana.
02. Lopsided - suoni new wave che raccontano uno dei temi più noti: l’odio verso il simile, un attualissimo “homo homini lupus” che denuncia l’incapacità dell’uomo moderno nel provare sentimenti puri.
 03. The Soma of Huxley - ballata lisergica che si lascia guidare dai temi cardine di Brave New World di Huxley per compiere un viaggio fatto di dissonanze e riverberi.
04. In the mirror - un ritmo incalzante e deciso, urlato e punkenggiante , racconta di un legame tra un uomo ed una donna che si scoprono essere l’uno lo specchio dell’altra, uno specchio grazie al quale i due possono sentirsi completi.
 
 05.Cigarettes before lunch - noise ballad dall’andamento imprevedibile nella quale ritorna il tema dell’amore…palesa la possibilità concreta di un rapporto unico e speciale che nella società moderna sembrerebbe del tutto fuori luogo.
BIO
Il 2014 è l’anno dei Minimal Joy, formazione ufficialmente nuova di zecca, ma consolidata già da anni. Chiacchiere da pub ed un imprecisato numero di birre, così inizia questa storia…Sullo sfondo protagonista uno degli scenari più noti della Bologna underground alternativa.
I primi passi si compiono navigando a vista un suono rigorosamente new wave, da qui la ricerca di contaminazioni con esperienze fra loro diversissime, ed è stato proprio quando la chitarra distorta e fastidiosa di Roberto ha incontrato la voce melodiosa di Silvia, la chitarra di Andrea si è lasciata abbracciare dal basso di Margherita sotto la benedizione delle bacchette di Riccardo, che sono nati i Minimal Joy.Trascorrono i mesi in sala prove ed è proprio quando arriva il groove perfetto che la band decide di fare sul serio, in meno di sei mesi si partorisce il primo Ep, Lopsided, che nel gennaio di quest’anno vede ufficialmente la luce.
I MINIMAL JOY sono:
Silvia Barbarinaldi (voce, synth)
Roberto Greco (noise guitar, synth pad, voce, troppi pedali)
Andrea Milelli (chitarra, stile)
Margherita Valtorta (basso, voce) 
Riccardo Capparella (batteria, rumori)
Lopsided sarà presentato ufficialmente il 13 febbraio al FreakOut di Bologna. 

Contatti ufficiali:       

 -       FACEBOOK - https://www.facebook.com/pages/Minimal-Joy/601446766577544?fref=ts
-       EMAIL  - minimaljoyinfo@gmail.com
-       YOUTUBE CHANNEL
www.youtube.com/user/minimaljoychannel?feature=watch
-       SOUNDCLOUD
https://soundcloud.com/minimal-joy
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl