09/03/07 Are Rock Festival al pub =?ISO-8859-15?Q?=22I Bucanie?= =?ISO-8859-15?Q?ri=22 di Barletta=3A Queimada=2C Rest e Tren?= =?ISO-8859-15?Q?tadenari ?=

Arè Rock Festival al pub "I Bucanieri" di Barletta il 09/03 con Queimada, Rest e Trentadenari Dopo il successodelle prime treserate, tra ritmo, energia rock, teatro, intimismo ed elettronica,continuanole qualificazioni dell'Arè Rock Festival presso il pub "I Bucanieri" divicoGloria.

07/mar/2007 18.10.00 Ufficio Stampa Arè Rock Festival - J. S. Imbornon Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
09/03/07 Arè Rock Festival al pub “I Bucanieri” di Barletta:Queimada, Rest e Trentadenari


Il 9 marzo, eccezionalmente di venerdì e non di giovedì, alle ore 21(ingressogratuito)
al pub “I Bucanieri” di vico Gloria a Barletta quarta serata livedell’Arè RockFestival,
concorso organizzato dall’associazione culturale Europa Giovane,
dedicato alle migliori band emergenti italiane. In attesa della
semifinale e della finale con giuria tecnica specializzata e ospiti di
fama nazionale e internazionale, il locale ospiterà ogni giovedì finoal
19 aprile i trentasei gruppi selezionati dalla commissione artisticadel
concorso su 126 iscrizioni pervenute da tutt’Italia in un mese e mezzo.
Questa settimana dal vivo:
Queimada (Rock – Bari)
Rest (Alternative - Experimental –Barletta)
Trentadenari (Indie Rock – Roma).

Arè Rock Festival: Queimada, Rest e Trentadenari
Venerdì 09/03 ore 21 ingresso gratuito
pub "I Bucanieri"
Barletta
http://www.arerockfestival.itufficiostampa@arerockfestival.it
Segreteria organizzativa: organizzazione@arerockfestival.itInfo: 349.12.72.722. 

 


Arè Rock Festival al pub “I Bucanieri” di Barletta il 09/03 con
Queimada, Rest e Trentadenari

Dopo il successodelle prime treserate, tra ritmo, energia rock, teatro, intimismo ed elettronica,continuanole qualificazioni dell’Arè Rock Festival presso il pub “I Bucanieri” divicoGloria. Il concorso nazionale, organizzato dall’associazione culturaleEuropaGiovane, si propone di offrire la meritata visibilità ai migliorigruppiemergenti italiani di tutti i generi musicali, dal cantautorato alrock,dall’indie all’hip hop, dalla new-wave al pop; sono state ben 126 leiscrizionipervenute da tutt’Italia, che hanno permesso agli organizzatori diselezionare36 band dotate di talento e di garantire al pubblico serateentusiasmanti diottima musica live, con i tanti originali e notevoli gruppi della zona,maanche con molte esclusive regionali di pregevole livello tecnico eartistico.Ilprossimo appuntamento non è, come di consueto, di giovedì, ma saràstraordinariamente di venerdì, 9 marzo, alle ore 21 (ingressogratuito), perevitare sovrapposizioni con i canonici festeggiamenti dell’8 marzo.Protagonisti della serata Queimada (Rock – Bari), Rest(Alternative - Experimental – Barletta) e Trentadenari(Indie Rock – Roma).

I Queimada, attivinella scenamusicale dal 2002, incentrano i loro primi anni di attività musicale suunaserie di concerti tributo alla soul music, funk e rhythm’n’blues,spostandosipoi, anche grazie ai vari cambi di line up (inserimento di tastiere esynth),su un sound più ruvido e rock.

Hanno all’attivo piùdi 90concerti all’attivo in Bari e provincia; hanno partecipato a diverseedizionidel Controtour di Controradio Popolare network e del Controfestival, aIl CorridoioFree Extra Live Party, alle selezioni provinciali di Arezzo Wave 2004,a Bariground2003, ad Aritmia Mediterranea (Molfetta – Bari), alla finale regionalediEmergenza Rock Festival.

Al concorso RitmiKadi Modugno sisono aggiudicati il premio per il miglior batterista ed hanno vinto ilSannicandroRock Festival 2004, il Festival Andriese di Musica Giovane 2004(piazzandosi al2° posto nel 2005), Rock in Azione 2005. Alle selezioni baresi perArezzo Wave2006, la band ha ottenuto dalla giuria il riconoscimento per la“miglior voce”,guadagnandosi la partecipazione al Barirock 2006; ha inoltre inauguratoinoltrei VenerdìRock della stagione primaverile del 2006 del teatro KursaalSantalucia. Il gruppo è stato selezionato per le finali regionali diPrimoMaggio tutto l’anno 2007 ed ha un primo album in uscita, “The Moocher”,co-prodotto dalla neo-nata etichetta barese X-Music ed edito daTerraMiaMusic.

 

 

Formazione:

Mariella Ranieri –voce                                                  

Michele Franchini –chitarre

Roberto Tisbo – basso

Dario Di Mella –batteria

 

Sito web: http://www.myspace.com/queimada

I Rest nascono nel1998 come coverband. Un anno dopo ilgruppo, che risente di influenze post-rock, alternative e hardcore,mette apunto un repertorio costituito da propri brani cantati in inglesepresentatilive nei locali della provincia di Bari e Foggia. Il sound della bandamalgamala durezza del guitar work a linee vocali più melodiche, a trattimalinconiche.I primi brani sono registrati nel 2000 e presentati nel 2001 ad unconcorso,poi vinto dagli stessi Rest, a cui partecipano più di 50 gruppiprovenienti datutta la Puglia. La band è stata supporting act dei Verdena allaseconda edizionedel "Trani music live". Ultimata la registrazione del primo e verodemo-cd, nel gennaio 2002 ha firmato un contratto con la Loudblast rec.per lapubblicazione di uno split cd in compagnia dei Rex Devon. Nello stessoanno iRest vincono la prima edizione del “Festival Giovani”, manifestazionemusicaleorganizzata nell’ambito dell’”Estate Barlettana”. Nel 2004 e nel 2005il gruppoha cambiato line-up, spinto anche dalla volontà di sperimentare nuovesonoritàe confrontarsi con l’ambient e l’elettronica. Attualmente presso il“FolderStudio” di Napoli è in preparazione un nuovo ep, con il titoloprovvisorio di“Six meaningless and undecifrated tracks”, per cui è prevista lacollaborazionedi Marco Messina dei 99 Posse.  

Formazione:

Giuseppe Chiumeo -chitarra, voce

Ruggiero Lanotte -batteria

Cosimo Summo - basso

Luigi Delvecchio –synth

 

Sito web: http://www.myspace.com/restside

 

 

I Trentadenarinascono come trionel marzo del 2005 quando a Roberto ed Emiliano, che già suonavanoinsieme inaltri gruppi, si aggiunge il bassista Lorenzo per un progetto checoniughi laricerca dell’indie ad un’anima melodica, l’immediatezza alla cura pertestisignificativi rigorosamente in italiano. Subito la band si dedica allacomposizione di un repertorio di brani propri, utilizzando anchematerialepreesistente che attendeva i tocchi finali; autori della parte musicaledellecanzoni sono ora Roberto, ora Lorenzo, mentre autori dei testi RobertoedEmiliano. Rifiniture e arrangiamenti sono poi decisi collettivamente.Perproblemi di ordine pratico, dallo scorso dicembre a Lorenzo èsubentratoFrancesco, fratello di Emiliano, già alla chitarra acustica con la bandnell’esperimentodi concerto-rappresentazione intitolato “La visione”. Il sonetto chechiudevatale spettacolo diventerà un’ “atipica” ghost-track nel primo demo-epdelgruppo, dal titolo “Il lamento di Giuda”, attualmente in via dipubblicazione.

 

Formazione:

Roberto Ventimiglia –voce echitarra

Francesco Zerbini –basso

Emiliano Zerbini –batteria

 

Sito web: http://www.myspace.com/trentadenari


Le 12 band che supereranno questa prima fase del concorso avrannoaccesso aiquarti di finale del 10 e 11 maggio, mentre le migliori 6parteciperanno allasemifinale del 12 maggio, che si avvarrà della presenza di una giuriatecnicagiornalistica di calibro nazionale, per la quale hanno già dato la lorodisponibilitàGiancarlo Passerella (Musicalnews.com – Fanzine.net), Rosaria Renna(RDS),Paola Gallo (Radio In Blu – Radio Italia), Paola De Simone (Radio InBlu), LucaTrambusti (Radio Popolare – Kataweb), Antonio Ranalli (Jam – Musikbox –Vintage). L’esibizione degli artisti emergenti del festival saràseguita dalconcerto di un artista/gruppo italiano di alto livello. Le due band chesupereranno anche quest’ultima gara si scontreranno poi a luglio indata dastabilirsi nella prestigiosa finalissima dell’Arè Rock Festival, in cuiavrannol’onore di aprire il concerto di un ospite musicale di fama nazionale einternazionale, ora in via di definizione, presso il Castello Svevo diBarletta. Alla band vincitrice andrà un premio del valore di 2000 euro.Inoltre, i 6 gruppi semifinalisti senza ulteriori selezioni sarannoammessi didiritto al Music Village; infine il demo di uno dei 36 gruppi saràcoprodottoda Beppe Massara presso il “Gel Studio” di Trani.

JoleSilvia Imbornone
 Ufficio Stampa Arè Rock Festival
 http://www.arerockfestival.it http://it.groups.yahoo.com/group/arerockfestival/http://www.myspace.com/arerockfestival
ufficiostampa@arerockfestival.it
 Segreteria organizzativa organizzazione@arerockfestival.it  direzioneartistica@arerockfestival.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl