AD ARIANO FOLKFESTIVAL ARRIVA LA YEGROS: LA “REGINA” ARGENTINA CHE HA STREGATO IL MONDO DÀ IL VIA AL FESTIVAL IL 17 AGOSTO

27/lug/2017 13:40:17 GDG Press Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LA YEGROS: LA REGINA DELLA NUOVA CUMBIA

AD ARIANO FOLKFESTIVAL IL 17 AGOSTO

"La regina della scena": The Guardian

“La sua voce è fantastica: trasmette un'urgenza cruda pur suonando completamente rilassata": The Fader

“I suoi effetti vocali precisi dominano senza sforzo ogni passaggio": The Independent

Un’anima divisa tra il romanticismo del Sud della Francia (vive a Montpellier) e il cuore pulsante e cosmopolita dell’Argentina (è nata a Buenos Aires). La Yegros - Mariana Yegros all’anagrafe - sarà giovedì 17 agosto ad Ariano Folkfestival, tra i più interessanti appuntamenti europei dedicati alla world music ad Ariano Irpino dal 17 fino al 20 agosto.

Conosciuta come "La Regina della Nu Cumbia", il suo soprannome è più che mai calzante, meritato a suon di concerti grazie a quella che The Fader definisce “una voce spaziale” e “dagli effetti vocali precisissimi”, parola di The Indipendent. La sua musica è sempre vivace ed eclettica, con il lato fresco e spontaneo della cumbia contemporanea tradizionalmente dominata dagli uomini, rielaborata sapientemente con il folk e l’elettronica.

Con il primo album “Viene de mi” conquista l’attenzione delle maggiori testate internazionali (da NPR alla BBC, passando per The Guardian e Libération). Con il secondo e ultimo, "Magnetismo" (famiglia Soundway Records) accresce la sua popolarità e arriva ai più prestigiosi appuntamenti musicali: Chill Out Festival (Turchia), Esperanzah (Belgio), Francofolies de Montreal (Canada), Fusion Festival (Germania), La Linea (Regno Unito), Les Vieilles Charrues (Francia), Lincoln Center New-York (Stati Uniti). E’ stata in tour in tutta Europa questa primavera, con una sosta a Parigi, al Cabaret Sauvage il 16 giugno 2017, e proseguirà quest’estate tra i maggiori festival europei.

"Magnetismo" nasce sulle strade dei concerti che nell’ultimo anno e mezzo ha eseguito in tutto il mondo, assorbendone esperienze e influenze: dall’Ungheria al Marocco passando per gli Usa. Vanta prestigiose collaborazioni internazionali: dai colombiani Puerto Candelaria a Gustavo Alfredo Santaolalla, compositore argentino due volte Oscar alla migliore colonna sonora e collaboratore abituale di Alejandro González Iñárritu.

Un disco che spazia da scatenate canzoni a calde ballate. "Fragil", uno dei singoli, è dedicata alle donne sottovalutate. Ha un ritmo arrabbiato e avverte l'ascoltatore: non commettete l’errore di pensare che sia debole. Con questo titolo, “Magnetismo”, ha trovato la sintesi perfetta che riassume l’attrazione forte e naturale con il suo pubblico.

Tra folk e cumbia, rap e hip hop, incursioni di jazz ed elettronica, la parola d’ordine di questa edizione di Ariano Folkfestoval (la XXII) è sperimentazione. Con artisti che hanno fatto del mondo la propria casa e delle diversità musicali la loro ricchezza, il festival  è pronto a presentare un palco internazionale per un viaggio che tra - gli altri - attraversa l’euforia dei colombiani Puerto Caldelaria, l’Africa della leggenda Orlando Julius con gli inglesi Heliocentrics, insieme ai tesori nuovi e moderni della Russia targata Oligarkh. Ancora,  il 19 agosto il “Re dello Swing” Emanuele Urso and his big band con Moni Ovadia; per chiudere domenica 20 con gli Ephemerals e l’esplosione di energia degli spagnoli La Pegatina.

Quest’anno si aggiunge anche una giornata di anteprima: domenica 6 agosto a Capaccio Paestum (Salerno) sulla spiaggia dello storico Dum Dum Republic, si balla dalle 13 alle 22 sulle selezioni roots del Nomad Set nel pomeriggio e il live degli España Circo Este al tramonto con il loro scatenato latin rock punk.

SCARICA IL COMUNICATO IN FORMATO WORD

SCARICA LA CARTELLA STAMPA CON BIO E SCHEDA ALBUM: https://www.dropbox.com/sh/ba2n3rekwdk2io6/AADlT5PcoyOsrVY-SC2tqNt8a?dl=0

SCARICA TUTTE LE FOTO: https://www.dropbox.com/sh/vvvanmv43y1sjv2/AACxNhvwSg_PtljghbK19Jcua?dl=0

Sito ufficiale: http://www.layegros.com/

Ascolta l’album su Spotify: https://open.spotify.com/album/70715nO6fAONaWKK8T0e42

Guarda il video di “Chicha Roja” (in collaborazione con Gustavo Santaolalla): https://www.youtube.com/watch?v=dQ5XhJ-LXsc

Guarda il video di “Fragil”:https://www.youtube.com/watch?v=YT7_E5twD-Y

ARIANO FOLKFESTIVAL

Sito: http://www.arianofolkfestival.it/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/arianofolkfestival?ref=bookmarks

CONTATTI UFFICIO STAMPA GDG press

www.gdgpress.com 

Giulia Di Giovanni: mob: +393341949036; mail: giulia.digiovanni@gdgpress.com  

Michela Rossetti: mob: +3479951730; mail: rossetti.michela1@libero.it

Alessandro Gambino: mob: +393208366055; mail: alessandro@gdgpress.com

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl