TAVER PRESENTA IL NUOVO ALBUM

31/ott/2007 09.49.00 L'altoparlante diffusione di notizie e suoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Torna linimitabile rocker dissacratore  emiliano

LITTLE TAVER (il Kingo di Radiofreccia)

con

ALMENO LITALIANO SALLO

Il disco esce venerdì 2 novembre e verrà presentato sabato 3 in una grande festa al Fuoriorario di Taneto di Gattatico (RE), intanto il singolo IL BALLO DELLA SFINGE

(l' ironica rilettura di Walk like an Egyptian delle Bangles), è in programmazione in tutte le radio italiane.

Un disco pieno di citazioni, storielle, malefatte, gags, amori scombinati, sesso (s)frenato, viaggi e miraggi

"SULLA SUA STRADA"  Luciano al successo ci è arrivato tardi, aveva già trent'anni e passa, e prima le ha fatte tutte, in quella stramba e orgogliosa provincia ha navigato come un ribaldo uomo di fatica, cantando nelle balere, osservando e studiando i piccoli eroi come il mitico Little Taver, l'idolo locale, rockabilly sfrenato e goliardico, che racconta "Quando Luciano è diventato famoso si è ispirato spesso alle mie esibizioni:nel tour del 2000 aveva una macchina sul palco? Bè,io l'avevo fatto anni prima,salendo sul palco alla festa dell'unità di Correggio con la mia Talbot Solara .Sai cosa non ha ancora fatto? Arrivare sul palco cavalcando

trionfalmente una vacca,come ho fatto io;oppure farsi calare da una gru indossando uno scafandro da palombaro.Se un giorno vedrete qualcosa di simile a un suo concerto,saprete da chi ha copiato..."Grandioso,come sanno esserlo solo i protagonisti delle rotte marginali della panciuta mitologia provinciale". GINO CASTALDO Repubblica sul libro "Sulla sua strada" (L'Arcana ) dedicato a Luciano Ligabue e scritto da Corrado Minervini

Ulteriori info su:

www.littletaver.com

www.myspace.com/littletaver

BIO: Giù il cappello per l'unico, inimitabile ed originale rocker emilano: ladies & gentlemen, from Correggio, Mr. LITTLE TAVER, il più improbabile e (mal) riuscito incrocio tra ELVIS, BUSCAGLIONE, JOHN BELUSHI e LITTLE TONY mai apparso sul pianeta terra !!!! Uomo dalle mille risorse, in oltre quindici anni di (dis)onorata carriera il nostro mette a ferro e fuoco mezza penisola diventando un vero e proprio mito vivente, soprattutto nella nativa Emilia, dove viene notato ed adottato da un certo.. LUCIANO LIGABUE che gli cuce addosso il ruolo di KINGO nel suo Film "RADIOFRECCIA" (dove TAVER non fa altro che interpretare.. SE STESSO!!!!) e gli fa presentare i suoi concerti più importanti come quelli storici del "Fuori come va" tour:i due Show a San Siro di Milano, quello all' Olimpico di Roma e quello del Franchi di Firenze trasformandolo in un vero e proprio personaggio universalmente riconosciuto !!! Non contento di avere letteralmente conquistato l'oceanico popolo del Liga.., sua maestà TAVER si concede

innumerevoli comparsate televisive, triangolando allegramente tra MTV (Say What con Marco Maccarini), TMC2 (Help e Roxy Bar con Red Ronny), RAI 2 (Supergiovane), Canale 5 (Link) e, naturalmente, TELEREGGIO dove in compagnia di MARCO LIGABUE (degno fratello del Luciano di cui sopra) conduce la trasmissione-Cult "UNA CAPRA IN AFFITTO".  Ha inoltre presentato 3 grossi eventi per il portale ROSSO ALICE come il concerto del Liga al Palamalaguti di Bologna del 2002,il FLIPPAUT, insieme a Elena Di Cioccio(All Music,Iene),di Bologna nel 2004 e lo storico concerto del Liga al Campovolo di Reggio Emilia.  Ma qual'è la vera realizzazione di un rocker purosangue se non quella di capeggiare una vera rock'n'roll band? Nei primi anni novanta,quel vero Rocker di cui stiamo narrando le eroiche gesta, fonda LITTLE TAVER & HIS CRAZY ALLIGATORS, inverosimile accolita di folli patentati (tra cui lo stesso MARCO LIGABUE!) che accompagneranno il sommo in lungo ed in largo per lo stivale, calcando i palchi dei principali locali e festival con il proprio esilarante ed irresistibile Live Show dove tonnellate di (auto) IRONIA e quintali di travolgente 50s ROCK'N'ROLL vengono sapientemente dosati al fine di ottenere una ricetta a dir poco esplosiva, in grado di accontentare ogni palato, in un tripudio di gag, travestimenti, scenette, personaggi (come l'immancabile maggiordomo di TAVER, TRIXI) situazioni comiche e, naturalmente, ottima musica. Imperdibili anche i cortometraggi realizzati dallo stesso TAVER per una serie di parodie di pubblicità e film, proiettate durante il concerto e dall'effetto devastante. Tra le partecipazioni celebri di LITTLE TAVER & HIS CRAZY ALLIGATORS non si possono non ricordare almeno il Capodanno 1996 in Piazza Grande a Modena con PAOLO ROSSI e ALDO, GIOVANNI E GIACOMO, il Capodanno 1997 con LIGABUE a Modena e quello del

1999 con LIGABUE ed ALEX BRITTI a Roma. Il fascino del "Vero Rocker"non tradisce e nella primavera 2006 LITTLE TAVER seduce e conquista la prorompente PLATINETTE, con la quale incide una memorabile versione di "Una Fetta di Limone" disintegrando letteralmente quella precedentemente incisa dalla coppia JANNACCI-GABER che i due giganti del Rock schiacciano con la propria pesante"personalità", sfornado una delle HIT più gettonate e richieste dalle principali Radio Rock Oriented e su RADIO DEE-JAY diventando un piccolo grande tormentone della stagione estiva ed anticipando l'uscita del nuovo album "Almeno l'italiano sallo" . Sempre dall'estate 2006 è l'inserimento in formazione di una sezione fiati che trasforma la band in una vera e propria orchestra, dando spessore e nuove sfumature al sound degli ALLIGATORS che spazia dal ROCK'N'ROLL al ROCKABILLY, dal SURF allo SWING al JUMP'N'JIVE al RHYTHM'N'BLUES al SOUL, rileggendo con arrangiamenti inediti l'ormai consolidato repertorio, da sempre in bilico tra numeri originali e gustose riletture di classici e minori del glorioso ROCK'N'ROLL

"made in Italy"(CELENTANO, GHIGO, BUSCAGLIONE, CAROSONE, LITTLE TONY...).Nuovo Album "Almeno l'Italiano sallo" in uscita a sette anni di distanza dal precedente best seller "Vengo io?" licenziato nel Giugno del 2000.

UNA FETTA DI LIMONE: remake del più famoso brano della premiata ditta Gaber-Jannacci: inciso per la prima volta nel 1960 e reinterpretato nel 1983 con il nome di JaGa Brothers. La straordinaria partecipazione di Platinette, anche lei maestra in ironia, rende ancor più accattivante questa versione che vede l’istrionico duo respingere le “avance” di una ricca&racchia  signora. 

SEX SIMBOL: In questo momento Costantino, Daniele e Francesco stanno tremando per l'arrivo di questo nuovosex simbol!

CIBEROCKER: Anche se quest'anno il nostro Little ha acquistato un computer la tecnologia non lo ha portato via !!!

IL BALLO DELLA SFINGE:   Ironica rilettura del famosissimo brano Walk like an Egyptian delle Bangles. Appena tornato da una crocera-lavoro sul Nilo, dove sui battelli intratteneva i signori e le signore è stato facilissimo per lui escogitare questo remake con l' allegra compagnia dei suoi Crazy Alligators, di Chicco dei Montefiori Cocktail, di Marco Ferrari e della sua zurna e di Franchino dei Modena City Ramblers.

SCUOLA DI ROCK'N'ROLL: Un giorno negli anni ‘50 tra Cadillac, Pin Up, Dion and the Belmonts, Juke Box, Brillantina e Fonzarelli.

LITTLE SURF: Ormai la notorietà di Taver non ha confini. In un suo recente viaggio alle Hawaii fu riconosciuto dalla popolazione locale. Si trovava infatti su di una spiaggia nudista e tutti ridendo lo  riconobbero: LITTLE,LITTLE,LITTLE.Non saranno state  per caso le sue dimensioni ???

RICCA TI ODIO: Il titolo nasce dall'odio di Taver e dei suoi Alligators  nei confronti del loro batterista Ricky-Ricca Crazy Doctor  in quanto nei viaggi di ritorno dai live è l'unico ad addormentarsi  e a russare come un forsennato.

HEY BAMBINA: La solita storiella del ragazzo lasciato, ma il buon Taver, con l'aiuto delle sue innumerevoli fans, non si scompone e proprio come Vito Antuofermo  contro Marvin Hagler alza subito la testa e riprende a combattere !!!

CANZONE ITALIANA: Un pezzo del cantautore modenese Massimo Caruso, che lo ha “barattato” coi suoi folli amici con donne e vino.

FUOCO NEL WEST: la versione strumentale del pulp western di Taver e Polly Johnson, il cowboy della bassa reggiana.

TAVER E’ DISPONIBILE PER  INTERVISTE

L’Altoparlante

Sito web

My space Scrivici

L’Altoparlante diffonde suoni e notizie della scena musicale italiana. Se il volume è troppo alto fare clic qui.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl