Al via le iscrizioni per la seconda edizione del concorso Are Rock Festival

C'ètempo finoal 31 gennaio 2008 per iscriversi gratuitamente alla seconda edizionedellamanifestazione, che non si esaurisce in un singolo evento o in unamaratonamusicale di un giorno, ma anche quest'anno sarà un'utile vetrina per laqualitàespressa in tutti i generi musicali, dal pop al metal (nu-,alternative,sperimentale…), dal rock (indie, post, new wave e chi più ne ha più nemetta)al punk, dal reggae e dallo ska al cantautorato e al folk.

28/dic/2007 10.50.00 Ufficio Stampa Arè Rock Festival - J. S. Imbornon Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Al via leiscrizioni alla 2° edizione del concorso nazionale ArèRock Festival

 

Riapre ibattenti il concorso nazionale musicale per artistiemergenti Arè Rock Festival, organizzato dall’associazione culturaleEuropaGiovane di Barletta, nella sesta provincia pugliese BAT. C’ètempo finoal 31 gennaio 2008 per iscriversi gratuitamente alla seconda edizionedellamanifestazione, che non si esaurisce in un singolo evento o in unamaratonamusicale di un giorno, ma anche quest’anno sarà un’utile vetrina per laqualitàespressa in tutti i generi musicali, dal pop al metal (nu-,alternative,sperimentale…), dal rock (indie, post, new wave e chi più ne ha più nemetta)al punk, dal reggae e dallo ska al cantautorato e al folk. Anchequest’anno leband dovranno presentare esclusivamente brani di propria composizione,proprioper mostrare la propria creatività ed originalità. La Commissioneartisticasceglierà 30 gruppi che avranno accesso alla fase delle qualificazionilive, incui potranno sfoderare dal vivo talento, tecnica e carisma. Le migliori6 band,accuratamente selezionate da una giuria composta da esperti delsettore,musicisti, giornalisti e cultori delle sette note, parteciperanno allafinaledel concorso e si contenderanno i 2000 euro in palio. Inquest’edizione, gliartisti interessati potranno anche proporre all’attenzione dellaCommissione unbrano per la Sezione Speciale “Una canzone per il Darfur”; l’iscrizioneo menoa tale sezione non sarà però in alcun modo una discriminante al finedellaselezione della band ammesse al festival.

La primaedizione della manifestazione è stata un successo dipubblico e di critica. Un foltissimo gruppo di appassionati ha seguitotutte letappe del festival, dalle 12 serate di qualificazione presso il pub “IBucanieri” di Barletta, cominciate a febbraio 2007, fino allafinalissima alCastello Svevo, inserita nella programmazione degli eventi dell’estatebarlettana promossi dal Comune di Barletta. Al suo esordio, il concorsoharaccolto ben 126 iscrizioni da ogni parte d’Italia, dal Piemonte allaSicilia,dal Veneto all’Abruzzo e ha ospitato 36 gruppi, che hanno entusiasmatoglispettatori grazie alla qualità compositiva e tecnica dei brani, come alpoteredi suggestione di voci e interpretazioni. Alcuni di loro hanno avutocosì perla prima volta l’occasione di farsi ascoltare e di trovare nuoviestimatori econtatti in terra di Puglia.

Adapprodare alla finale dell’Arè Rock Festival 2007 sono state leballate ad alto tasso emozionale degli Hope Leaves (Vittorio Veneto, TV), illirismo el’impatto travolgente del rock parateatrale dei C.F.F. e il NomadeVenerabile(Gioia del Colle), la grinta e la carica metal dei B.l.o.z. (Barletta),leoriginali contaminazioni sonore e il caleidoscopio di messaggi portatiin scenadai Leitmotiv (Sava, TA), le storie raccontate con sapienza in salsaprogressive folk da U’ Papun (Bari) e l’ironia istrionica eintelligente delteatro-canzone di Giovanni Block e i Masnada. Tra questi gruppi,presentati conmaestria e professionalità da Rosaria Renna, voce di RDS RadioDimensioneSuono, e dall'attore comico Uccio De Santis, la giuria tecnica dirilievonazionale, composta da Paola De Simone(Radio in Blu), Corrado Minervini (Rockstar), Beppe Massara (produttoreGelStudio), Jurij Ricotti (Rockhard), Floriana Casiero (insegnante dicanto elaureanda al Conservatorio), Giuseppe Dimiccoli (Gazzetta delMezzogiorno) eDoriana Tozzi (Barlettaonline, Il Meridiano) ha incoronatovincitoreproprio Block e i suoi, la cui straordinaria maturità, a fronte dellagiovaneetà, ha conquistato anche il Club Tenco, che pochi mesi dopo gli haconsegnatoal Teatro Ariston di Sanremo il prestigioso Premio Siae/Club Tencodedicatoagli autori emergenti. A concludere la finale dell’Arè, un eventoatteso da unpubblico sopraggiunto da tutta la regione, il concerto dell’iconeitaliche delpost-rock, i Giardini di Mirò, nell’ambito del tour dell’acclamatoalbum“Dividing Opinions”.

 

Media-partnerdel festival sono stati il quinto portale d’informazione musicaleitaliano, Musicalnews.com,la free-press CultTime e RadioIdea;alla manifestazione hanno dato inoltre visibilità tra gli altri iquotidianiRepubblica di Bari, Corriere del Mezzogiorno, Gazzetta del Mezzogiorno,IlMeridiano, le radio locali Radionorba e Controradio, le emittentinazionaliRadio Dimensione Suono (RDS), Radio In Blu, Radio Baldanza, portali diinformazione musicale nazionale come Rockit, Rockol, Liverock, AltaTensione,Mescalina, MusicClub, Cantine, AudioCoop, SulPalco, Sonorika, Ephebia,portalidi informazioni generale come University.it, FineSettimana,AgendaOnLine,Italiano.doc, Comunicati.net, portali di informazione regionale qualiBat24ore,TraniOnLine, BariInforma, BariMia, La Sesta Provincia Pugliese, PugliaLive, iportali di cultura, musica e spettacolo regionali Bari di notte, Foggiadinotte, Brindisi di notte, Lecce di notte, Taranto di notte, Ketchup,CoolClub,2night, Il Tacco di Bacco, Le Vigne Piene e Bari Underground. 

 

Jole Silvia Imbornone

Ufficio stampa Arè RockFestival ufficiostampa@arerockfestival.it

http://www.arerockfestival.it

http://www.myspace.com/arerockfestival

 

Per informazioni

organizzazione@arerockfestival.it

direzioneartistica@arerockfestival.it

Tel. FrancescoScatigno328.18.50.120

Giuseppe Defazio349.12.72.722

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl