Voce, loops e fantasia: arriva 'Insanology' di Boris Savoldelli!

Comunicato Stampa Boris Savoldelli e BTF sono orgogliosi di presentare: INSANOLOGY "Boris è uno dei grandi - e ancora non scoperti - autori di un canto semplicemente superbo, e questo cd lo dimostra...": la dichiarazione di Mark Murphy, illustre jazz crooner americano, è un suggello importante per Insanology, il disco d'esordio di Boris Savoldelli.

16/gen/2008 12.49.00 Donato Zoppo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Concentrato di grinta, passione e creatività, 'Insanology' è il nuovo album del vocalist bresciano, allievo del grande Mark Murphy. Special guest il chitarrista newyorkese Marc Ribot
Voce, loops e fantasia: arriva Boris Savoldelli!
 
 
Comunicato Stampa
 
Boris Savoldelli
e
BTF
 
sono orgogliosi di presentare:
 
INSANOLOGY
 
"Boris è uno dei grandi - e ancora non scoperti - autori di un canto semplicemente superbo, e questo cd lo dimostra...": la dichiarazione di Mark Murphy, illustre jazz crooner americano, è un suggello importante per Insanology, il disco d'esordio di Boris Savoldelli. Un vocalist trascinante, pieno di grinta, verve e fantasia, che debutta finalmente con un album solista incentrato sulla sua voce. Talento versatile e frizzante, appassionato da sempre di Demetrio Stratos, Bobby McFerrin ma anche di rock singers come Ian Gillan e Paul Rodgers, Boris dichiara: "Insanology è un disco interamente realizzato con la mia voce, senza strumenti aggiuntivi, e l’ausilio di un looper. Il lavoro si basa, per la composizione delle canzoni, su un’idea mantrica" dei brani, dove la ripetizione continua di brevi porzioni armoniche e ritmiche, sovrapposte le une alle altre, in un delicato e complesso equilibrio ritmico-armonico, creano il brano".
 
E' un progetto per sola voce che abbraccia jazz, rock, funk, echi latinoamericani e sperimentazione, con un'eccellente cover dell’hendrixiana Crosstown Traffic e alcune partecipazioni di lusso. Mark Murphy, maestro e punto di riferimento per l’autore, ha deciso di regalargli l’inedito In The Seventh Year; il cantautore Alessandro Ducoli ha scritto le liriche, il popolare chitarrista Marc Ribot (noto per le collaborazioni con Lounge Lizard, Tom Waits, John Zorn e tanti altri) si è innamorato del progetto e ha suonato in due pezzi. Subito dopo averlo ascoltato, musicisti come Elliott Sharp e Eric Mingus hanno immediatamente apprezzato il progetto, e giornalisti italiani e internazionali (Bruce Lee Gallanter, Enrico Ramunni, Furio Sollazzi, Loris Furlan etc.) hanno lodato le caratteristiche dell'album.
 
Dieci eccitanti brani per una voce che non conosce limiti. Un disco in cui la sperimentazione vocale è comunicazione, vivacità, coinvolgimento. Un disco dal respiro internazionale per un grande talento italiano, tutto da scoprire. 
Insanology Tracklist:
1) Andywalker
2) Circlecircus
3) Mindjoke
4) Moonchurch
5) Crosstown Traffic
6) De-toxic-hatefull
7) In The Seventh Year
8) Insanology
9) Bluechild
10) Io? (Hide Track)
 
Boris Savoldelli: vocals.
Marc Ribot: guitars in Mindjoke e Insanology.
 
All songs written, arranged and performed by Boris Savoldelli.
In The Seventh Year by Mark Murphy.
Crosstown Traffic by Jimi Hendrix.
Lyrics by Alessandro Ducoli.
 
Distribuited by BTF: www.btf.it
 
Info:
Boris Savoldelli: www.borisinger.eu
Boris Savoldelli su My Space: www.myspace.com/borisinger
 
Synpress 44 - Ufficio stampa:
E-mail: synpress44@yahoo. it - synpressinfo@ gmail.com
Tel. 349/4352719 - 0824/49990


La tua mail nel 2010? Creane una che ti segua per la vita con la Nuova Yahoo! Mail
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl