Indie-emozioni: =?ISO-8859-15?Q?l=27originalit=E0 degli arti?= =?ISO-8859-15?Q?sti emergenti italiani all=27Are Rock Festival?=

12/mar/2008 21.49.00 Ufficio Stampa Arè Rock Festival - J. S. Imbornon Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Indie-emozioni:l’originalitàdegli artisti emergenti italiani all’Are Rock Festival.

Il 14 marzo è lavolta di Garnet(ingara nella sezione speciale per il Darfur), Mai Personal Mood eMellotron

 

Prosegue all’insegnadel talentoautentico l’Arè Rock Festival, concorso nazionale per emergentiorganizzato aBarletta dall’associazione culturale Europa Giovane. Le serate dellequalificazioni live continuano e cominciano a lasciare il segno per laqualitàdimostrata e il potere emozionale sprigionato sul palco dellamanifestazione,aperta a tutti i generi musicali, che anche quest’anno ha raccolto 122iscrizionida tutt’Italia, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Rilevante resta perònon soloper puri motivi statistici e logistici, ma anche per pluralità digruppioriginali di cui prendere nota, l’apporto della Puglia. Tutta puglieseè statala serata dello scorso 7 marzo, aperta dalle Risonanze Folk (SouthItaly CombatFolk, Villa Castelli, BR), patchanka in chiave folk e “balcanica” à laModenaCity Ramblers, con canto e controcanto ben bilanciato, cambi di ritmofulminanti e canzoni di spessore sociale. A seguire l’Arè ha vistol’esibizionedei giovanissimi MonsterPussy (Alternative/indie, Manduria, TA), cheunisconosonorità aggressive, quasi noise e testi rabbiosi, riff di chitarreelettrichee inserti di violino. Chiusura in bellezza con l’indie-pop-rock ad altotassoemozionale de La Fame di Camilla (Bari/Fier, Albania); la band alternao fonde melodie eritmiche struggenti a suoni distorti e potenti e si avvale di una vocedistraordinaria suggestione e di versi di un netto lirismo che basa lasuaefficacia sulla semplicità. 

Il concorso è ormaigiunto allaquarta serata, che avrà luogo come sempre al pub “I Bucanieri” di vicoGloria aBarletta a partire dalle 21:30 e vedrà protagonisti questa volta Garnet(Rock, Taurisano, LE), Mai Personal Mood (Indie-noise, Canosa diPuglia) eMellotron (Indie-rock/alternative, Miglionico, MT).

I Garnet proporrannoanche unbrano nell’ambito della Sezione Speciale “Una canzone per il Darfur”;novità diquest’anno è proprio infatti la campagna di sensibilizzazione promossanell’ambito dei concerti dell’Arè dal movimento "Italians forDarfur". Durante ogni serata della manifestazione, è possibileaggiungerela propria firma ad un appello rivolto alle televisioni nazionali perdaremaggior spazio all'informazione sulla tormentata regione sudanese, dovedaoltre quattro anni si combatte una sanguinosa guerra che ha provocatooltre300.000 morti e 2.500.000 di sfollati. Nonostante la gravità dellasituazionedella regione sahariana, infatti, nel 2006, secondo i dati delmovimento,all’argomento sarebbe stata dedicata complessivamente solo un'ora intv.Proprio per portare all’attenzione di tutti le vicende del Darfur, aRoma ilprossimo 12 aprile ci sarà d’altronde un grande evento, intitolatoGlobal  Day For Darfur.
Ecco le schede delle band che si esibiranno venerdì 14:

                                                    
Garnet
(Rock, Taurisano, LE)
http://www.garnetmusic.com
http://www.myspace.com/garnetitalia
Formazione:
Antonio Apruzzi – basso
Massimo Ratano – chitarra
Eleonora Passaseo – voce
Ivan Ciullo – voce, synth
Cristian Salvatore De Santis – batteria


I componenti della band si sono cimentati con i generi del rock,dell’hip-hop edella musica salentina prima di dare vita a questo progetto nellaprimavera del2006. Ivan Ciullo “ Navi”, noto rapper della scena salentina, inparticolare havalorizzato le canzoni del gruppo con un supporto elettronico (synth,beat)oltre che vocale dando ad alcuni brani un’atmosfera nu-metal.Contemporaneamentealla composizione dei nuovi brani, calcano i palchi delle principalilocalitàsalentine, con il loro “Your unnecessary words tour”. Hanno da pocoterminatole registrazioni del loro primo album ufficiale, “Anger Tracks”. Il 27marzoapriranno il concerto di Pino Scotto (Rezophonic), come vincitori delcontestdella Get Up Concerti.



Mai Personal Mood
Indie-noise (Canosa di Puglia)
http://www.myspace.com/maipersonalmood
Formazione:
Andrea Messina – chitarra, synth, voce
Francesco Allegro – voce, chitarra, theremin
Antonio Calitro – basso, voce
Aldo Leo – batteria, voce


Nell’aprile dello scorso anno, musicisti provenienti da varieesperienzemusicali formano questa nuova band, dopo aver partecipato a variconcorsi, tracui il Music Village 2006, luogo di incontro con rinomati produttoriitaliani.Il nome gioca sull’opportunità o meno di rivelare i propri statid’animo nellecanzoni, i proprio “mood”. Mescolano suoni diversi, synth e trombe,theremin esequencer, suoni elettronici e percussioni. Citano tra i loro punti diriferimento Jeff Buckley, Radiohead, Motorpsycho, Sonic Youth, MarleneKuntz.In ottobre esce il loro demo, “Malaise Mon Amour”; nell’inverno la bandhapartecipato al Pisa Rock Festival e al Controradio Festival a Bari.

Mellotron
Indie-rock/alternative (Miglionico, MT)
http://www.myspace.com/mellotronmusic
Formazione:
Salvatore Moro – basso
Gianrocco Uricchio – voce, chitarra
Giuseppe Damone- batteria


Si propongono di fondere ritmiche incisive a melodie suadenti e suoni“fuzz”.Il trio si forma nel dicembre 2006, amalgamando con uno stile personalee in unsound sperimentale le differenti attitudini ed esperienze musicali deicomponenti, che spaziano dal giunge alla new-wave, dalla dark-music alrock n’roll. Hanno partecipato nello scorso luglio 2007 alla due giorni delloSmartMusic Festival, concorso organizzato a Matera per promuovere nuovitalentimusicali, e hanno vinto il premio “MapArt” riservato alla band piùpromettente.I giornali hanno definito il loro un “sound europeo”.

E’ e sarà possibilevedere le foto dei concerti dell’Arè sulsito ufficiale www.arerockfestival.it,attualmente in re-styling: si tratta degli scatti di SabinoBalestrucci, che,con Dario Battaglia ed Enzo Campanella (BBC group by RiScatti) comemediapartner del festival documenterà tutti gli eventi targati Arè RockFestival, offrendo alle band servizi fotografici professionali a prezziconvenzionati. La BBC group, inoltre, occupandosi anche di produzione epost-produzione video, sta curando la produzione televisiva dell'eventoeoffrirà ad uno dei gruppi in gara la realizzazione di un videoclip. 

Mediapartner delfestival sono anche per la secondaedizione inoltre il portale di informazione musicale Musicalnews.com,quinto inItalia per numero di visitatori e la testata giornalistica quotidianatelematica CultTime, mentre tra i nuovi mediaparner si contano ilcanaletelevisivo Amica9, la Cittadella, che riprodurrà gli eventi delconcorso sulpalco virtuale di Second Life e il primo mensile gratuito di musica econcertinato in Italia, MusicClub. Saranno però annunciate a brevi ulterioricollaborazioni di notevole importanza e di portata nazionale.

Le migliori 6 band,tra le 30 in gara, parteciperanno allafinale del concorso e si contenderanno i 2000 euro in palio. La primaedizione della manifestazione è stata un successo di pubblico e dicritica. Unfoltissimo gruppo di appassionati ha seguito tutte le tappe delfestival finoalla finalissima al Castello Svevo. Tra i sei finalisti dell'edizione2007,presentati con maestria e professionalità da Rosaria Renna, voce di RDSRadioDimensione Suono, e dall'attore comico Uccio De Santis, la giuriatecnica dicalibro nazionale, composta tra gli altri da Paola De Simone (Radio inBlu),Corrado Minervini (Rockstar), Jurij Ricotti (Rockhard) e GiuseppeDimiccoli(Gazzetta del Mezzogiorno), incoronò Giovanni Block & i Masnada,pochi mesidopo vincitore del prestigioso Premio Siae/Club Tenco dedicato agliautoriemergenti. A concludere la finale del 12 maggio fu l'atteso concertodell'iconeitaliche del post-rock, i Giardini di Mirò, nell'ambito del tourdell'acclamatoalbum "Dividing Opinions".

 

JoleSilvia Imbornone
Ufficio stampa Arè Rock Festival ufficiostampa[at]arerockfestival.it

 
Per informazioni
Viviana Chieffi
info[at]arerockfestival.it
Giuseppe Defazio
direzioneartistica[at]arerockfestival.it
Francesco Scatigno (presidente Europa Giovane)
organizzazione[at]arerockfestival.it
http://
www.arerockfestival.it
http://www.myspace.com/arerockfestival

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl