The Rakes & Ypsigrock

Suoni e il puro stile britannico caratterizzeranno l'edizione 2009 di Ypsigrock Festival, in scena a Castelbuono, in Sicilia, dal 7 al 9 agosto.

22/giu/2009 04.52.55 Ufficio Stampa Ypsigrock Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il 7 Agosto 2009 la band inglese aprirà

La Tredicesima edizione della Kermesse Siciliana


Castelbuono 16 giugno 2009. Suoni e il puro stile britannico caratterizzeranno l’edizione 2009 di Ypsigrock Festival, in scena a Castelbuono, in Sicilia, dal 7 al 9 agosto. Dopo le conferme di Jon Hopkins (sul palco insieme a Davide Rossi sabato 8) e dei Kula Shaker (domenica 9), sul main stage del Castello, direttamente da Londra, saliranno i The Rakes che venerdì 7 apriranno la tredicesima edizione dell’Ypsigrock Festival.

 

I The Rakes, che secondo alcune dichiarazioni farebbero derivare il loro nome dal fatto di essere “magri come rastrelli”, si sono fatti conoscere per il loro sound associato dai più alla scena post-punk/art-rock britannica simile a quello dei Bloc Party, Maxïmo Park e The Libertines, e per i testi zeppi di tematiche sulla vita lavorativa e sull’evasione dalla routine quotidiana.

 

Il frontm an Alan Donohoe, con il suo aspetto da upper class e la sua gestualità sincopata e divertente è senz’altro, con  Eddie Argos degli Art Brut (Ypsigrock 2008), uno dei pochissimi esponenti della scena indie inglese che si candida a raccogliere l’eredità di Mark E. Smith e dei Fall, uno dei gruppi più influenti sull’evoluzione del pop “indipendente”.

 

Da poco sul mercato con i loro terzo album, “Klag”, registrato a Berlino sotto la guida illuminata di Chris Zane (in passato al lavoro con i The Walkmen  e i Les Savy Fav)  i The Rakes si sono fatti conoscere al grande pubblico nel 2005 con “Capture/Release” nel quale facevo parte canzoni come “22 Grand Job,” “Work, Work, Work (Pub, Club, Sleep),” e “Retreat.”, singoli che in Gran Bretagna hanno scalato le classifiche.

 

Dopo aver aperto, tra la fine del 2005 e l’inizio del 2006, il tour dei Franz Ferdinand (in scena allora con  “You Could Have It So Much Better”) i The Rakes ritornano alla ribalta nel 2007 con “Ten New Messages” un album che sotto l’attenta regia di Jim Abiss e Brendan Lynch da vita ad un sequel pulito, addensato e bilanciato che con maggiore struttura naviga su quello stile e quella strada che ha portato i quattro di Londra al successo.

< SPAN style="FONT-SIZE: 10pt; FONT-FAMILY: Tahoma"> 

I The Rakes arriveranno all’Ypsigrock dopo aver calcato il mitico stage dell’Isle of Wight Festival promettendo un’esibizione al fulmicotone caratterizzata dai migliori brani del loro repertorio.

 

Intanto, l’Associazione culturale Glenn Gloud comunica che sono già in vendita sul sito www.ypsigrock.it i ticke t per i concerti di Jon Hopkins (6 euro più 2 euro di prevendita) e dei Kula Shaker (8 euro più due di prevendita). È previsto invece l’ingresso gratuito per l’esibizione dei The Rakes. 

 

Per informazioni:

349 31 82 488

347 67 62 252

338 25 33 119

www.ypsigrock.it - www.myspace.com/ypsigrock

L’ufficio stampa
Maurizio Turrisi
mpress@ypsigrock.it

339 3189578 – 328 5511352

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl