LOU REED, FIGURA LEGGENDARIA DEL ROCK’N'ROLL, DIFENDE RITA CUTOLO CON UN VIDEO

13/nov/2009 21.03.07 Rita Cutolo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Dice la Rockstar: “Rita Cutolo è la donna più generosa ed onesta che abbia mai conosciuto”  
Lou Reed, l’eccentrica rockstar considerata da critica e pubblico un’icona misteriosa, ribelle, scostante e geniale del panorama musicale, non finisce mai di stupire. Dopo la recente performance sul palco del Madison Square Garden di New York, dove si è esibito con i Metallica per il secondo concerto celebrativo dei 25 anni della Rock and Roll Hall of Fame, Reed esce allo scoperto, non come star ma come uomo, nel sito ufficiale di Rita Cutolo www.ritacutolo.it  con un video in cui dichiara la sua grande stima per la nota guaritrice. Da un lato “il poeta maledetto del rock”, dall’altro l’artista che non accetta compromessi, sensibile e imprevedibile, capace di instaurare una piacevole amicizia soltanto con chi, come lui, è altrettanto sincero, diretto e profondo.  
“Rita Cutolo è la donna più generosa ed onesta che abbia mai conosciuto, il mio cuore seguirà sempre Rita Cutolo, io credo in lei” dice il famoso cantante e musicista con l’inquadratura in primo piano e la voce schietta, nel video rivelazione che ha confezionato appositamente per lei dopo le sprezzanti critiche – peraltro senza fondamento -  rivolte alla signora Cutolo da Staffelli e compagni in due servizi andati in onda di recente a Striscia la notizia. L’ex leader del gruppo rivoluzionario dei Velvet Underground, interprete di album celeberrimi come “Transformer“, “Berlin”, “Sally can’t dance”, “The Blue Mask”, “New York” e il più recente “Ecstasy“, e di brani famosi quali  “Dirty Boulevard”, “Romeo and Juliette” e “Hold On” aveva già fatto cenno della sua conoscenza con Rita Cutolo a luglio di quest’anno, in una intervista rilasciata allo staff che ne cura il sito italiano. “Sai che avete una grande guaritrice qui in Italia? Rita Cutolo, la conosci? “ aveva detto a bruciapelo Reed al giornalista di Milano (http://www.loureed.it/2009/speciali/lincontro-di-milano/).
La conoscenza tra Lou Reed e la rinomata guaritrice risale ai primi anni del 2000 quando la rockstar incontra la signora Cutolo su presentazione del compianto e ineguagliabile Luciano Pavarotti.  L’imperscrutabilità di Lou Reed è il contraltare di una spiccata capacità di percepire l’ipocrisia dell’animo umano, ma con Rita Cutolo non serve perché Rita Cutolo è vera. Entrambi riconoscono l’umanità e la sensibilità dell’altro, Rita Cutolo, con il suo modo di fare cristallino e amorevole, Lou Reed con le sue stravaganze innocue, autentico a suo modo, e per questo colpito dall’altruismo sincero della Cutolo, al punto da diventare uno dei suoi più premurosi sostenitori. 
Andreana Piscopo
Consulente in Comunicazione
 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl