Il successo di Lady Gaga, da Bad Romance a Beyoncé

Il successo di Lady Gaga, da Bad Romance a Beyoncé Fino ad ora ho cercato di ignorare la sua esistenza ma, seppure non si avvicini neanche lontanamente a quello che mi piace, non posso evitare di parlare di Lady Gaga, la pop star del momento.

17/nov/2009 18.10.17 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lady Gaga1

Fino ad ora ho cercato di ignorare la sua esistenza ma, seppure non si avvicini neanche lontanamente a quello che mi piace, non posso evitare di parlare di Lady Gaga, la pop star del momento. Con  le sue performance audaci in cui sfoggia abiti succinti e super sexy e si esibisce in balletti provocanti ed in pose da censura, la 23enne Stefani Joanne Angelina Germanotta, in arte Lady Gaga, sta scalando le chart di mezzo mondo dopo aver conquistato la Rete. Il video del suo nuovo singolo Bad Romance, quarto estratto dopo i famosissimi ‘Poker Face’ ‘Just Dance’ e ‘Paparazzi’, ha avuto ben 11,5 milioni visualizzazioni in appena 7 giorni. Un record incredibile per questa giovane artista italoamericana cresciuta a Manhattan.

Lady Gaga punta tutto su un look provocante, sonorità disco-pop e video altamente glamour. Anche le sue dichiarazioni di bisessualità non sono passate inosservate nonostante siano in molti a considerarla una trovata pubblicitaria ad hoc. Ma il pubblico sembra darle ragione ed apprezzarla per tutto quello che dice e fa.

Dopo aver studiato alla Tisch School of the Arts presso la New York University, Lady Gaga viene messa sotto contratto nel 2007 dall’etichetta discografica Interscope Records come cantautrice. Le suo innate doti canore però fanno propendere il presidente della Interscope a proporgli un contratto come cantante. Da quel momento Lady Gaga inizia ad esibirsi e l’8 aprile 2008 debutta con il singolo “Just Dance” che raggiunge in breve tempo la posizione numero due della Dance Chart USA, e addirittura la vetta in Canada e Australia, e viene nominato “Miglior produzione dance” ai 51° Grammy Awards. Poco dopo esce anche il primo album di Lady Gaga The Fame.  Il secondo singolo estratto dall’album, Beautiful Dirty Rich, non ottiene lo stesso consenso di pubblico ma viene ugualmente scelto dalla ABC per promuovere il telefilm Dirty Sexy Money. Poker Face, ultimo estratto dall’album The Fame, invece, viene incluso nella colonna sonora di una puntata di GossipGirl e diventa in poco tempo un successo planetario raggiungendo la 1° posizione nelle charts di 20 paesi. In tutto Lady Gaga ha venduto ad oggi 20 milioni di singoli e 4 milioni di copie di The Fame.

L’ultima mossa dell’astro nascente Lady Gaga è la collaborazione con Beyoncé che ha prodotto due nuovi singoli: Telephone che sarà pubblicato in The Fame Monster, una rielaborazione con alcuni inediti del primo album di Lady Gaga, e Video Phone già successo consolidato della sola Beyonce, che viene riproposto in formato video.

Dopo tutto quello che ho scritto mi chiedo se Miss Germanotta riuscirà a sfondare anche nella sua terra d’origine o rimarrà relegata (si fa per dire!) nel dorato mondo statunitense dove la musica Disco Pop ha una schiera di fans oceanica?

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl