Araliya + Chelsea Hotel a Milano in versione acustica

Araliya + Chelsea Hotel a Milano in versione acustica Araliya e Chelsea Hotel unplugged Venerdi 16 Aprile @ Jet Cafe' - Milano (Via Tajani 1 - tel. 02/36554856) ore 21.30 - ingresso libero Serata speciale al Jet Cafè di Milano, venerdì 16 aprile, due grandi chitarristi, una band di ragazze, due interessanti progetti musicali, due novità della musica indipendente italiana.

08/apr/2010 13.11.31 ultra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Araliya e Chelsea Hotel unplugged

 

Venerdi 16 Aprile

@

Jet Cafe’ - Milano

(Via Tajani 1 – tel. 02/36554856)

ore 21.30 – ingresso libero

 

 

Serata speciale al Jet Cafè di Milano, venerdì 16 aprile, due grandi chitarristi, una band di ragazze, due interessanti progetti musicali, due novità della musica indipendente italiana. Quello che non si vede in televisione ma che forse meriterebbe di essere ascoltato.

Il Jet Cafè, che da sempre dà spazio a questo genere di iniziative, accoglie in versione unplugged nel proprio spazio gli Araliya, e a precederli sul palco, le Chelsea Hotel; per l’occasione presentano i loro album in uscita proprio in questo periodo.  L’inizio è previsto per le 21.30 e l’ingresso è libero.

 

 

Gli Araliya (nome di un fiore bianco originario dello Sri Lanka che in lingua cingalese significa “bellezza di donna”) nascono a Bologna dall'idea di Vince Pastano e Antonello D'Urso, due chitarristi con una diversa musicalità che li rende unici e complementari, facendo si che la loro collaborazione duri ormai da anni nell’ambito di svariati progetti (tra cui i Pulp Dogs ed il progetto solista di Vincenzo Pastano). 

Tale collaborazione e ricerca musicale ha portato alla composizione e realizzazione di brani inediti e cover, tutti interpretati con grande sensibilità artistica e brillante tecnica chitarristica, che ha dato vita al progetto strumentale in duo: Araliya.

 

I due chitarristi si esprimono tra loro come in un dialogo ed esplorano le possibilità espressive della chitarra. Le sonorità della chitarre acustiche si fondono a quelle "ambient", ottenute con l’uso esperto dell’effettistica. Ad accompagnarli ci sono le percussioni di Fabrizio Luca (V.Capossela) che danno al concerto una verve latina.

L’uscita del loro cd, già attesissimo da fans e appassionati della chitarra (previsto per fine Marzo 2010) vanta la collaborazione di musicisti strepitosi: Fabrizio Luca (percussioni), Giorgio Santisi (basso acustico ed elettrico), Silvia Manigrasso (voce).

Il mastering  è stato realizzato a New York da Marc Urselli (John Zorn, Les Paul, Lou Reed, Laurie Anderson, Sting, Eric Clapton, Jeff Beck..) vincitore di tre Grammy Awards per il tributo a Les Paul.

 

Gli Araliya sono: Antonello D'Urso (chitarra acustica, classica, mandolino) Vince Pastano (chitarra elettrica, acustica, classica)

 

 

Photo Fabio Diena

 

Li precedono sul palco le Chelsea Hotel, quattro giovani musiciste che vantano una lunga esperienza live che le ha portate in questi anni alla composizione di una serie di brani piuttosto intimisti che raccontano il loro percorso di crescita. Le sonorità sono un mix di ritmiche funk/rock e melodia tendenzialmente pop con un’attenzione particolare alle liriche in cui la ricerca di un testo italiano più introspettivo e lontano dai canoni della tipica canzone italiana apporta un valore aggiunto.

 

Il loro singolo d’esordio “Luci” è stato programmato da numerose emittenti radiofoniche di tutta italia ed ha ottenuto buoni riscontri di critica e di pubblico. Sulla scia del singolo “Luci”, la band ha girato l’Italia esibendosi nei principali club (Alcatraz, Rolling Stone, Jailbreak, Arena, Palalido, Saschall, Viper, e molti altri), oltre a partecipare ad altre manifestazioni come Sanremo Rock, “Donne in rock” e “Roxy bar”, due festival diretti da Red Ronnie, e ad alcune partecipazioni televisive quali Mtv Supersonic, All Music, ecc.

Tutto ciò si è concretizzato nella realizzazione di un album (registrato al Larione 10 di Firenze) che vedrà la luce quest’anno: “A Proposito Di Donne..” 

 

Un disco introspettivo in cui il filo conduttore è il disagio provato da queste ventenni nel percorso di crescita e maturità personale, analizzato in relazione al sociale e alla propria interiorità. Dal punto di vista prettamente musicale, il disco si snoda in più direzioni grazie alle diverse influenze che hanno caratterizzato l’evoluzione di ogni singolo membro del gruppo generando un sound ibrido tra ritmiche funk-rock e melodie pop.

L’album è anticipato dal singolo “Apapaia”, un omaggio ai Litfiba, di cui le ragazze stanno girando il videocip proprio in questo periodo.

 

Le Chelsea Hotel sono:  Grethel Frassi (Voce) e Glenda Frassi (Chitarre e Cori), Anna Portalupi (Basso) e Lucrezia Variale (Batteria)

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl