Simon Boccanegra protagonista su canale 5 della trasmissione “Loggione” a cura di Vittorio Testa

15/apr/2010 17.37.20 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Simon Boccanegra protagonista

della trasmissione “Loggioneâ€

a cura di Vittorio Testa

canale 5, sabato 17 aprile 2010, ore 08.50

 

 

Simon Boccanegra, il melodramma di Giuseppe Verdi ispirato alle vicende del corsaro eletto doge di Genova nel corso degli aspri contrasti fra patrizi e plebei del XIII secolo, sarà protagonista della punta di “Loggione†in onda sabato 17 aprile 2010 alle ore 8.50 su Canale 5. La trasmissione, dedicata alla musica lirica e sinfonica a cura di Vittorio Testa, proporrà ampi brani musicali dell’opera e le interviste a Francesco Meli e Tamar Iveri, protagonisti rispettivamente nei ruoli di Gabriele Adorno e di Maria Boccanegra.

 

Nel Simon Boccanegra in scena per la stagione Lirica 2010 del Teatro Regio di Parma, oltre alla carismatica presenza di Leo Nucci nei panni del protagonista, in scena con Tamar Iveri (Amelia), Francesco Meli (Gabriele Adorno) e Rafal Siwek (Jacopo Fiesco), cantano Simone Piazzola (Paolo Albani) Paolo Pecchioli (Pietro), Luca Casalin (Capitano dei balestieri) e Olena Kharachko (Ancella di Amelia), tutti affidati alla sicura bacchetta di Daniele Callegari sul podio dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma. Lo spettacolo, ripreso per l’occasione da Marina Bianchi, è quello carico di suggestione creato per il Teatro Comunale di Bologna e il Teatro Massimo di Palermo dal regista Giorgio Gallione, con le scene e i costumi di Guido Fiorato e le luci di Bruno Ciulli. Il Coro del Teatro Regio di Parma è diretto da Martino Faggiani.

 

La Stagione Lirica 2010 del Teatro Regio di Parma è realizzata anche grazie al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il sostegno di Barilla, Enìa, Banca Monte Parma, Melegari Home, Consorzio del prosciutto di Parma, AD, Club delle Imprese per il Teatro Regio (Chiesi farmaceutici, Gruppo Cedacri, Morris, Parmacotto).

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa
Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43121 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 039331
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org

 

 


 

 

Con il grande Leo Nucci il corsaro diventa doge

Il celebre baritono è Simon Boccanegra nel capolavoro verdiano,

in scena con Tamar Iveri, Roberto Scandiuzzi e Francesco Meli.

L’allestimento di Giorgio Gallione è affidato alla direzione di Daniele Callegari

Teatro Regio di Parma

23, 25, 28, 30 marzo, 3 aprile 2010

 

Il grande Leo Nucci, affronta uno dei più straordinari e tormentati personaggi creati dal genio verdiano, nel Simon Boccanegra in scena martedì 23 marzo alle ore 20.00 al Teatro Regio di Parma, terzo titolo della Stagione Lirica 2010 e attesissimo ritorno del celebre baritono dopo le trionfali affermazioni all’ultimo Festival Verdi. In scena con Nucci spiccano le voci del soprano Tamar Iveri, del tenore Francesco Meli e del basso Roberto Scandiuzzi (che sostituirà l’indisposto Marco Spotti nelle recite del 23, 25, 28 marzo), tutti affidati alla sicura bacchetta di Daniele Callegari. Lo spettacolo, ripreso per l’occasione da Marina Bianchi, è quello carico di suggestione creato per il Teatro Comunale di Bologna e il Teatro Massimo di Palermo dal regista Giorgio Gallione, con le scene e i costumi di Guido Fiorato e le luci di Bruno Ciulli. Con Simon Boccanegra prosegue il grande progetto intrapreso dal Teatro Regio, volto a rappresentare e riprendere in alta definizione, a Parma e nelle terre di Verdi, tutte le opere verdiane in vista delle celebrazioni del bicentenario.

 

Dal dramma spagnolo Simón Bocanegra, che Antonio García Gutiérrez aveva pubblicato nel 1843, Giuseppe Verdi trasse l’opera su libretto di Francesco Maria Piave e ispirata alle vicende del corsaro eletto doge di Genova ambientate nel XIII secolo, nel corso degli aspri contrasti fra patrizi e plebei. Alla Fenice di Venezia il debutto del 12 marzo 1857 non fu il successo sperato dal compositore, che molti anni dopo tornò ad occuparsi dell’opera incompresa, affidando la revisione del libretto ad Arrigo Boito. L’esecuzione dell’opera rinnovata al Teatro alla Scala il 24 marzo 1881 ribaltò clamorosamente l’esito della versione precedente con uno strepitoso successo.

 

 â€œSimone si presenta come corsaro e pirata – spiega il regista Giorgio Gallione. Tutto ciò però avviene a monte dell’opera, ci viene detto, perché da quando entra in scena, la sua figura prende una dimensione nuova e diversa. Non gli interessa il potere in quanto tale, come vediamo dalla sua reticenza ad accettare i titoli che gli vengono proposti. Accetta la carica di Doge solo per riscattare il suo amore per Maria, per rendersene degno, soprattutto agli occhi di Fiesco, è da sempre che cerca di riscattarsi e non può sopportare questa guerra personale, né, più in generale, la contrapposizione fra popolo e patrizi. Ciò che rende Simone eroico è la sua stessa umanità, che normalmente non appartiene agli eroi. Simone è un personaggio profondamente umanoâ€.

 

Dopo il debutto, Simon Boccanegra replicherà il 25, 28 e 30 marzo e il 3 aprile 2010.

 

Nel Simon Boccanegra in scena per la stagione Lirica 2010 del Teatro Regio di Parma, oltre alla carismatica presenza di Leo Nucci nei panni del protagonista in scena con Tamar Iveri (Amelia), Francesco Meli (Gabriele Adorno) e Roberto Scandiuzzi (Jacopo Fiesco), cantano Simone Piazzola (Paolo Albani) Paolo Pecchioli (Pietro), Lauro Casalin (Capitano dei balestieri) e Olena Kharachko (Ancella di Amelia). Il ruolo di Jacopo Fiesco nelle recite del 30 marzo e del 3 aprile sarà interpretato da Rafal Siwek. Il Coro del Teatro Regio di Parma è diretto da Martino Faggiani.

 

Sabato 13 marzo 2010 alle ore 17.00, ingresso libero, appuntamento con il ciclo Prima che si alzi il sipario per la presentazione dell’opera al Ridotto del Teatro Regio. All’incontro, condotto da Alessandro Taverna, è attesa la presenza di alcuni artisti del cast. Come consuetudine, il seguitissimo ciclo di presentazioni delle opere in cartellone al Teatro Regio, realizzato in collaborazione con il Conservatorio di Musica “A. Boito†di Parma, prevede alcuni interventi musicali dal vivo con gli allievi delle classi di canto preparati da Donatella Saccardi, a proporre arie e duetti dall’opera verdiana, accompagnati al pianoforte. L’ingresso è libero.

 

Proseguendo nella volontà di favorire l’incontro con la musica e di stimolare la passione al bel canto, il Teatro Regio di Parma rinnova inoltre a tutti gli appassionati l’invito ad assistere alle prove del Coro, per scoprire come il complesso artistico del Regio affronta la preparazione di un’opera prossima al debutto. Appuntamento per tutti gli appassionati domenica 14 marzo alle ore 11.00 presso la sede dell’Associazione musicale “Parma Lirica†(Parma, via Gorizia, 2, tel. 0521 231184 / 206144); nel corso della prova, l’appassionata direzione del Maestro del coro Martino Faggiani ripercorrerà l’opera, svelandone gli aspetti salienti, le arie più amate, con l’accompagnamento al pianoforte di Claudio Cirelli. L’ingresso è libero.

 

La Stagione Lirica 2010 del Teatro Regio di Parma è realizzata anche grazie al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il sostegno di Barilla, Enìa, Cariparma, Melegari Home, Consorzio del prosciutto di Parma, AD, Club delle Imprese per il Teatro Regio (Chiesi farmaceutici, Gruppo Cedacri, Morris, Parmacotto).

 

La biglietteria del Teatro Regio è aperta dal martedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle ore 17.00 alle 19.00, il sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00. Per informazioni: 0521 039399 fax 0521 504224 biglietteria@teatroregioparma.org www.teatroregioparma.org

 

 

 

 

Teatro Regio di Parma

martedì 23 marzo 2010, ore 20.00 turno A

giovedì 25 marzo 2010, ore 20.00 turno B

domenica 28 marzo 2010, ore 15.30 turno D

martedì 30 marzo 2010, ore 20.00 turno C

sabato 3 aprile 2010, ore 17.00 turno E

 

Simon Boccanegra

 

Melodramma in un prologo e tre atti su libretto di Francesco Maria Piave dal dramma Simón Boccanegra di Antonio García-Gutiérrez

 

Musica diGIUSEPPE VERDI

 

Prologo

 

Personaggi

Interpreti

Simon Boccanegra,corsaro al servizio della repubblica genovese

LEO NUCCI

Jacopo Fiesco, nobile genovese

ROBERTO SCANDIUZZI

RAFAL SIWEK (30, 3)

Paolo Albiani, filatore d’oro, genovese

SIMONE PIAZZOLA

Pietro, popolano di Genova

PAOLO PECCHIOLI

 

marinai, popolo, domestici di Fiesco

 

 

Dramma

 

 

Personaggi

Interpreti

Simon Boccanegra primo doge di Genova

LEO NUCCI

Maria Boccanegra, sua figlia, sotto il nome di Amelia Grimaldi

TAMAR IVERI

Jacopo Fiesco, sotto il nome di Andrea

ROBERTO SCANDIUZZI

RAFAL SIWEK (30, 3)

Gabriele Adorno, gentiluomo genovese

FRANCESCO MELI

Paolo Albiani, cortigiano favorito del doge

SIMONE PIAZZOLA

Pietro, altro cortigiano

PAOLO PECCHIOLI

Un capitano dei balestrieri

LUCA CASALIN

Un’ancella di Amelia

OLENA KHARACHKO

 

soldati, marinai, popolo, senatori, corte del Doge, prigionieri africani

 

Maestro concertatore e direttore DANIELE CALLEGARI

 

RegiaGIORGIO GALLIONE ripresa da MARINA BIANCHI

 

Scene e costumi GUIDO FIORATO

 

Luci BRUNO CIULLI

 

Maestro del coro MARTINO FAGGIANI

 

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

Allestimento del Teatro Comunale di Bologna e del Teatro Massimo di Palermo

 

Spettacolo con sopratitoli

 

Responsabile servizi musicali di palcoscenico Elena Rizzo;

Direttore musicale di palcoscenico Fabrizio Cassi; Maestro di sala Simone Savina; Maestro di sala e alle luci Claudio Cirelli; Maestro di palcoscenico Matteo Rubiconi;

Direttore di scena Paola Lazzari

 

Scene, costumi e attrezzeria Teatro Comunale di Bologna e Teatro Massimo di Palermo; Calzature C.T.C. (MI);

Parrucche Mario Audello (TO); Sopratitoli Prescott Studio srl (Scandicci, FI)

 

Direttore di produzione Tina Viani; Direttore tecnico Luigi Cipelli; Consulente per gli allestimenti scenici Paolo Calanchini

 

Complessi artistici e tecnici del Teatro Regio di Parma

 

Responsabile macchinisti Francesco Rossi; Responsabile elettricisti Andrea Borelli; Responsabile attrezzeria Monica Bocchi; Responsabile fonica Alessandro Marsico;

Responsabile sartoria Carla Galleri; Responsabile trucco e parrucche Graziella Galassi; Ispettore di palcoscenico Learco Tiberti

 

 

DURATA 

 

Prologo - Atto I         1 ora e 35 minuti

 

Intervallo                    25 minuti

 

Atto II - Atto III       1 ora

 

Durata complessiva    3 ore

 


 

 

 

 

 

 


s  t  a  g  i  o  n  e

2    0    1    0

Teatro Regio di Parma

 

 

 

 

Stagione Lirica 2010

 

 

Teatro Regio di Parma

 

 

29, 31 gennaio, 2, 6, 9 febbraio 2010

Un giorno di regno

(Il finto Stanislao)

Musica di Giuseppe Verdi

 

 

19, 20, 21, 23, 25 febbraio 2010

Sogno di una notte

di mezza estate

(Ein Sommernachtstraum)

Musica di Felix Mendelssohn-Bartholdy

 

 

23, 25, 28, 30 marzo, 3 aprile 2010

Simon Boccanegra

Musica di

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl