PFM, venerdi 23 esce A.D. 2010 La Buona Novella - Opera Apocrifa

PFM, venerdi 23 esce A.D. 2010 La Buona Novella - Opera Apocrifa Disponibile dal 23 Aprile su cd, lp e nei digital store La storia dell'abbraccio fra il rock di PFM e la poesia di De André, avvenuto nel 1979, è nota a tutti.

22/apr/2010 16.20.38 RedB Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



 

Disponibile dal 23 Aprile su cd, lp e nei digital store

 

La storia dell’abbraccio fra il rock di PFM e la poesia di De André, avvenuto nel 1979, è nota a tutti. Il frutto di quell’evento sono i due album, diventati un simbolo di suggestiva musicalità e rigore artistico.

 

Il primo incontro fra il poeta e i musicisti, quando ancora si chiamavano “I Quelli”, avvenne nel 1970, all’epoca de’ “La Buona Novella”. 

 

A quarant’anni dalla pubblicazione di quella versione, PFM ha deciso di rileggere l’intero disco con nuovi arrangiamenti ed il contributo di  musica inedita scritta appositamente per la versione dell’anniversario: “A.D. 2010 - La Buona Novella” 

 

Lo fa con l’esperienza e la fantasia visionaria che la contraddistingue, così come merita un’opera pregnante, seguendo il percorso già tracciato dagli arrangiamenti del ’79, per concluderlo con un affresco sonoro di un’opera apocrifa.

 

Nella visione di PFM, non ci sono solo canzoni rilette, ma tanta nuova musica composta ed eseguita per sostenere e accompagnare l’ascoltatore direttamente all’interno del racconto. I versi di Fabrizio sono fedeli al concetto originale, mentre la musica si trasfigura in narrazione armonica e nella scenografia sonora del nuovo concept album.

 

Ogni brano ha un mondo e un suono con ballate, voli solistici, assoli corali per evidenziare il dramma umano intorno alle figure dei vangeli deandreiani. L’immagine di Maria, offerta in sposa in mezzo alla piazza nel brano “L’infanzia di Maria, è sottolineata da una vibrante danza della tentazione, che evidenzia la curiosità dei pretendenti e la forte emotività.

 

I cinque quadri nella “Via della Croce” tratteggiano i profili di sofferenza dei protagonisti con suggestioni sonore, evidenziando il compiacimento della Morte, la ferocia dei Romani, la pavidità degli Apostoli, il dolore palpabile delle madri dei tre crocefissi e il riscatto dei ladroni.

 

Esecuzioni tese a liberare musica e suoni, fino al grande finale del “Laudate Hominem”, con l’inedito “Ode all’uomo” inno solenne e terrigno dove la figura di Gesù diventa un compagno di strada dell’uomo, un fratello da imitare.

 

“A.D. 2010 - La Buona Novella”  è un sogno che si avvera per i “ragazzi” maturi: la chiusura del cerchio carmico che li lega a Faber.

 

PFM lo dedica all’amico, all’uomo, al poeta.

Un regalo per i suoi settant’anni e un omaggio a tutti gli amanti della musica d’autore.

 

 La semineremo sui palchi e per terra, fra borghi e città, la tua Buona Novella

(PFM)

CD e LP Aereostella/Edel

 

“Il tempo a volte regala sorprese agli artisti più curiosi e ostinati.

Lo spirito acceso di giovani musicisti, che avevano già fatto della musica una scelta di vita, incrociò un giorno quello di un grande cantautore e la sua straordinaria visione poetica. “La Buona Novella” scelse entrambi, segnandone vita e futuro.

La scintilla di quell’incontro innescò una catena di eventi che li volle compagni di  strada in un grande sogno senza precedenti, sospeso fra  rock e poesia.

 

Noi alla curiosità non abbiamo mai rinunciato e il tempo ha giocato a nostro favore. Ci ha spinto, quarant’anni dopo quel primo incontro, a dare vita a questa opera apocrifa, elaborando e componendo nuove architetture musicali per i versi di Fabrizio ispirati al più  grande rivoluzionario della storia dell'umanità.

 

Un disco dedicato all'amico, al poeta e all'uomo per un nuovo viaggio insieme.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl