Comunicato

Anche questo terzo volume si muove nello stile dell'inchiesta.

13/feb/2005 12.52.05 PRESS WORLD AGENCY Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
I GIOCHI ESTREMI DEI GIOVANI

"I giochi estremi dei giovani" è il titolo del nuovo libro di Carlo Climati, pubblicato dalle Edizioni Paoline. Si tratta del terzo volume che il giornalista-scrittore romano dedica all'analisi delle tendenze più attuali dei ragazzi di oggi, dopo altri due fortunati saggi, più volte ristampati e tradotti in varie lingue: "I giovani e l'esoterismo" e "Il popolo della notte".
Con questo nuovo volume, l'autore propone un altro tema di grande attualità: la non-cultura dell'estremo: le mode, gli hobby e i giochi "oltre ogni limite" che caratterizzano il tempo libero dei ragazzi.
I giovani di tutti i tempi amano il confine e premono per cambiare le regole del mondo. Questa forza è, da sempre, portatrice di inquietudini, ma anche di novità. Dietro le richieste delle nuove generazioni di rompere con alcune regole consolidate c'è la domanda di un nuovo che deve farsi spazio.
I giovani e i giovanissimi di questi decenni manifestano una voglia di estremo, un bisogno di cercare l'eccesso e il pericolo. Dagli sport estremi all'abbigliamento trasgressivo, dalla musica ai videogiochi violenti, dalla pittura sui muri al satanismo "fatto in casa", dai suicidi collettivi via Internet alle bombe fabbricate "in rete", dalla pornografia al collezionismo di cartoni animati e film sanguinari... quello che sembra contare di più è la possibilità di misurarsi con il rischio e con l'eccesso. Perché? Quale domanda è contenuta in queste manifestazioni?
Carlo Climati individua alcuni percorsi del "pianeta giovani" e li analizza alla luce di fatti di cronaca e di tendenze sempre più emergenti. Anche questo terzo volume si muove nello stile dell'inchiesta. Non intende esaminare l'argomento dal punto di vista sociologico, ma analizzare fatti di cronaca e tendenze giovanili che sono sotto gli occhi di tutti.
Lo spirito del libro è fondamentalmente positivo. Climati non si limita, semplicemente, a fare un lungo elenco di orrori o di mode raccapriccianti. Ogni capitolo si conclude sempre con una parte propositiva e con una serie di consigli per offrire una speranza e cercare di trovare una soluzione ai vari problemi.
Proprio per questa caratteristica, il libro è adatto a tutti coloro che si interessano ai giovani e vivono con loro: genitori, educatori, insegnanti, animatori e operatori pastorali.
Al termine del volume c'è un'ampia bibliografia, suddivisa secondo i vari temi, ed un glossario con la spiegazione di alcuni termini ed argomenti utilizzati nel corso dell'inchiesta.
Un capitolo del nuovo libro si può leggere sul sito Internet dell'autore
www.carloclimati.com dove si possono trovare molti altri interessanti articoli ed interviste su vari temi.
E-mail di Carlo Climati:
md3416@mclink.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl