SUPERDRY: da domani in radio il singolo "MISS WONDER"

SUPERDRY: da domani in radio il singolo "MISS WONDER" www.myspace.com/thesuperdry Dopo una serie di date con ottimi riscontri, da domani in radio il singolo: "MISS WONDER" "Crediamo che fare musica voglia dire essere diversi, come il fare arte in generale.. ma la musica di più.. ha il potere di catturare l'attenzione di moltissime persone in una frazione di secondo per questo i nostri brani vogliono essere molto diretti" - Superdry Così, dalle idee stravaganti di tre giovani amici, prende forma il progetto chiamato Superdry, influenzato dalla scena indie britannica in cui i postumi del punk rock riffato, riaffiora e trova miscela con la componente elettronica, acida e pulsante matrice dei grandi anni '80 che furono.

Allegati

06/ago/2010 14.22.13 ultra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

cid:image006.jpg@01CAC6C7.43901CB0

 

www.myspace.com/thesuperdry

 

Dopo una serie di date con ottimi riscontri, da domani in radio il singolo:  

“MISS WONDER”   

“Crediamo che fare musica voglia dire essere diversi, come il fare arte in generale.. ma la musica di più.. ha il potere di catturare l’attenzione di moltissime persone in una frazione di secondo per questo i nostri brani vogliono essere molto diretti” – Superdry 

Così, dalle idee stravaganti di tre giovani amici, prende forma il progetto chiamato Superdry, influenzato dalla scena indie britannica in cui i postumi del punk rock riffato, riaffiora e trova miscela con la componente elettronica, acida e pulsante matrice dei grandi anni ’80 che furono. Tutto è consentito, tutto è dedito a sperimentare e a “frullare” per trovare definitivamente uno stile e un sound, che in pochi mesi ha catturato l’attenzione degli addetti ai lavori. La iniziale formazione smilza, trova oggi la sua completezza nel quarto elemento, il basso di Paolo Gheza (ex PuntoG) che riesce a dare qualcosa in più niente affatto scontato.

“Si è voluto andare un pò contro ai tradizionali stilemi del rock, a partire da una formazione iniziale senza basso, utilizzando un synth pre-registrato come base, su cui i riff di chitarra e i ritmi scattanti della batteria trovassero giogo. Perchè alla fine abbiamo deciso di aggiungere il basso?.. beh, abbiamo pensato che dopo tutto anche i Beatles erano in quattro....(ndr)

Le canzoni nascono da idee e flashback, su cui si costruisce il tutto.. un tutto che però viene comunque riarrangiato senza perdere di vista chi ci ascolta. Siamo ossessionati dal desiderio di dare forma a qualcosa di originale,  anche se ci rendiamo conto a volte che è molto difficile.. visto che sembra che tutto sia già stato inventato. ”  - Superdry

Nel frattempo, dopo le prime apparizioni live degli ultimi mesi, che li hanno visti sullo stesso palco di Linea 77, J-Ax, Fratelli Calafuria, Stef Burns e molti altri, i Superdry si preparano al lancio del loro singolo “MISS WONDER” (Ultratempo) prodotto da Dino Morabito.

I Superdry sono: Davide Cirillo (vocals/guitar/synth) – Paul Ghisa (bass) – Luca Del Pio (guitar/vocals) – Arber Sefa (drums)

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl