Marco Carta con il nuovo album Il cuore Muoveritorna nella sua città

Marco Carta con il nuovo album Il cuore Muoveritorna nella sua città Il conto alla rovescia è iniziato e tra i suoi fan cresce sempre più l'attesa per ascoltare dal vivo le undici canzoni del secondo album.

21/giu/2010 10.52.55 ARPress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il conto alla rovescia è iniziato e tra i suoi fan cresce sempre più l’attesa per ascoltare dal vivo le undici canzoni del secondo album. Il tour estivo 2010 de “Il Cuore Muove” di Marco Carta dopo aver preso il via da Somma Vesuviana, approda in Sardegna per uno degli eventi più attesi dell’estate musicale cagliaritana. C’è un gran fermento e un’atmosfera sempre più incandescente tra il pubblico del capoluogo isolano per il nuovo concerto di Marco Carta in programma venerdì 25 giugno alle ore 21,30 all’Anfiteatro Romano. L’estate scorsa fresco del successo al Festival di Sanremo, gli spettatori di Cagliari lo hanno salutato come una sicura promessa della canzone melodica italiana, ma dopo un 2009 carico di successi - due premi ai TRL Awards a Trieste (Man Of The Year e Best #1 Of The Year), tre premi agli Wind Music Awards (disco di platino per “Ti rincontrerò”, il disco di platino per “La Forza Mia”, artista più votato); il Venice Music Awards come interprete maschile dell’anno e soprattutto i grandi riscontri per il secondo compact “Il Cuore Muove” uscito il 25 maggio e da subito ai vertici della classifica dei dischi più venduti - Marco Carta ritorna per la terza volta atteso e acclamato come una star davanti ai suoi concittadini. Per questa nuova esibizione nella suggestiva cornice del sito archeologico di Via Sant’Ignazio da Laconi, il cantante cagliaritano oltre ad riproporre alcuni dei brani più gettonati come Ti Rincontrerò del 2008 e La Forza Mia del 2009, presenterà le undici tracce inedite prodotte e arrangiate dal musicista Paolo Carta con la collaborazione in sala di registrazione di Bruno Zucchetti e dei fratelli Bassi. Undici canzoni in cui l’amore, i sentimenti sono i temi ricorrenti, ma che grazie ai ricercati suoni dal respiro internazionale, testimoniano per il giovane cantante sardo un percorso artistico in continua crescita. In questa serata all’Anfiteatro Marco Carta è accompagnato sul palcoscenico dai musicisti Elvezio Fortunato (chitarra); Franco Penatti (batteria), Luca Visigalli (basso); Michele Fazio (tastiere); Laura Carusino (cori e chitarra acustica). Marco Carta è un talento in costante maturazione. «La mia voce sta cambiando: ho una maggiore estensione e il mio “sabbiato” è meno acerbo e più adulto». Un'ulteriore conferma che il percorso artistico del giovane cantante sardo sta facendo rotta verso traguardi sempre più prestigiosi è la collaborazione con James Morrison, che nell'album “Il cuore muove” è autore del singolo “Quello che dai” e del brano pop con echi Motown “Dare per amare”. Oltre alla title-track dal respiro autobiografico, fra le undici tracce del cd “Il cuore muove” troviamo l'inno all'amore della ballata pop “Come pioggia d'estate” («È probabilmente il brano più soft di tutti i miei tre dischi»); le emozioni incancellabili del pezzo “Il cuore non dimentica” con accenti r&b; l'invito a non perdersi alla ricerca di gioie irraggiungibili di “Il Paradiso è qui” («È un rock pesante: non avrei mai immaginato di cantare una canzone simile, però mi intriga e forse in futuro farò un altro esperimento rock»); l'amore travagliato di “Non è così” («Quando una storia finisce, nonostante la sofferenza, il più fortunato della coppia è quello che ancora ama»); la relazione impossibile di “Sempre” («Atmosfera soul-jazz per l'ultimo litigio di una coppia che scoppia. Eppure si amano») e la malinconia di “Un libro senza pagine” («È la mia canzone più triste in assoluto: se butti due pagine nel vento, non si incontreranno mai più»). Fra gli autori troviamo anche la talentuosa Federica Camba, che firma il pop melodico di “Niente più di me” («Due innamorati che si attraggono e si respingono allo stesso tempo») e il pop con vivaci chitarre Anni 70 della traccia finale “Un motivo per restare”. L’appuntamento inserito nel calendario della IV Edizione del Festival “La Musica che Gira Intorno 2010” è organizzato dall’Associazione Culturale “La via del Collegio” di Cagliari con il patrocinio degli Assessorati alla Cultura del Comune di Cagliari e degli Assessorati alla Pubblica Istruzione, Spettacolo e Turismo della Regione Autonoma Sardegna. I prezzi dei biglietti sono: platea 23 euro +2 p.v; anelli numerati 18 euro + 2 p.v; anelli non numerati 16 euro + 2 p.v. Cagliari: Box Office Viale R. Margherita 43 Tel. 070 657428; Infoline: tel. 070657428, e mail: info@boxofficesardegna.it; www.greenticket.it Info: Ass. culturale compagnia teatrale La via del Collegio Via del Collegio, 4 09124 Cagliari Tel. 070 3110127 e mail la.viadelcollegio@libero.it web: www.laviadelcollegio.com Ufficio Stampa Antonio Rombi cell. 392 4650 631 e mail: ant.rombi@gmail.com e mail: antorombi@tiscali.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl