Finale nazionale MArteLive A Roma il più grande raduno artistico italiano nel 2010

01/set/2010 17.11.09 MArtelive Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Finale nazionale MArteLive
A Roma il più grande raduno artistico italiano nel 2010

Dal 9 all’11 settembre si chiudono i festeggiamenti per il decennale di MArteLive con ospiti nazionali e internazionali come Nouvelle Vague, il duo Magoni-Spinetti, Diaframma e Dente, Nobraino e Pino Marino - BIGLIETTI e ABBONAMENTI su www.martelive.it


MArteLive sempre più totale nell’arte, nel tempo e nello spazio e quest’anno dopo aver posticipato la finalissima a settembre, si ripresenta con una tre giorni di grande spettacolodal 9 all’11 settembre 2010al’Alpheus che anche quest’anno ospita il festival dell’arte emergente condotto come sempre da Giuseppe Casa, ideatore e direttore artistico.

Una selezione lunga un anno che consegna una finalissima con circa 500 artisti emergenti tra i migliori provenienti da tutta Italia. Ogni sera in un'unica location 16 discipline artistichee oltre 160 artisti diversitra musicisti, attori, registi, autori, pittori, fotografi, grafici, registi, performer, fumettisti, dj, vj, performer, ballerini, artisti di strada, artigiani.

Insieme agli emergenti tanti ospiti di livello nazionale ed internazionale a partire da giovedì 9 settembrecon i Nouvelle Vague, la band francese che ha conquistato il mondo con cover bossa nova di classici del punk e della new wave arriva a Roma per un imperdibile concerto per presentare, oltre ai successi dei precedenti lavori, l’ultimo album “3”, uscito la scorsa estate su etichetta Pias/Self. La sera di apertura vedrà anche una band rivelazione nel 2010: i Nobrainoattualmente in un estenuante tour italiano.

Venerdi 10 settembreospiti il cantautore milanese Dente e i Diaframma, storica band toscana protagonista della new wave italiana negli anni ottanta. A chiudere la musica elettronica degli italo-spagnoli XOC con la loro fusione tra la chitarra punk/hard rock con sintetizzatori e una batteria definita “Dancefloor Punk”.
Sabato
11 settembregran finale con il duo Petra Magoni e Ferruccio Spinettie la loro “Musica Nuda”, ovverol’arte di saper spogliare le opere musicali a qualsiasi repertorio appartengano (lirico, jazz, pop o soul), per conservarne solo la struttura essenziale, il midollo, la carne viva. La serata conclusiva vedrà tra i protagonisti anche il cantautore romano Pino Marino, le sonorità del Mali con l’italo francese Sandrò Jouexe i ritmi argentini dei Tango Spleen, vincitori del concorso per “nuovi italiani” Suoni Senza Confini.

MArteLive per la prima volta entra anche nel cartellone dell'Estate Romana grazie alla rinnovata collaborazione con il Comune di Romache si affianca alla Regione Lazio e alla Provincia di Roma tra le istituzioni che credono nel progetto.

Per maggiori informazioni e per aggiornamenti continui www.martelive.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl