INVITO CONFERENZA STAMPA Festival della Canzone Popolare e d'Autore XVIª Edizione

per la prima volta al festival, dove per il suo speciale contributo artistico

Allegati

07/giu/2005 04.43.41 Guido Robustelli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Festival della Canzone Popolare e d’Autore

XVIª Edizione

 

 

INVITO CONFERENZA STAMPA

Festival della Canzone Popolare e d’Autore

XVIª Edizione

 

Venerdì 10 Giugno ore 12,30 - sala A

 

presso RAI – Radio Televisione Italiana

V.le Mazzini n° 14

 

 

Interverranno:

 

 

Dott. Paolo Ruffini - Direttore Rai Tre

 

Dott. Gianfranco D’Anna - Vice Direttore Radio Rai 1

 

Prof. Piero Cesanelli - Direttore Artistico Musicultura

 

Saranno presenti gli otto giovani vincitori

della XVI edizione del Festival Musicultura

 

Elisa Amistadi (Trento) - Caraserena (Roma)

Compagnia D’Encelado Superbo (Siracusa) - Pier Cortese (Roma)

Simone Cristicchi (Roma) - Fabularasa (Bari)

Carlo Alberto Ferrara (Roma) - I Beatipaoli (Palermo)

 

Oltre ad ospiti delle 3 serate e membri del Comitato Artistico di Garanzia

 

Le serate finali si svolgeranno il 23-24-25 giugno nella splendida cornice dell’Arena Sferisterio di Macerata in diretta su  Radio Rai 1.

 

RAI SAT riprenderà integralmente la manifestazione che andrà in onda a  partire da Domenica 26, Lunedì 27 e Martedì 28 mentre Rai Tre realizzerà due special sul Festival della Canzone Popolare e d’Autore

 

 

WWW.MUSICULTURA.IT

 

 

Protagoniste indiscusse della tre-giorni di Musicultura saranno la musica, la parola, la voce, per uno spettacolo in bilico tra ricerca e tradizione, aperto alla contaminazione di codici espressivi diversi. Tra i protagonisti della serata di giovedì 23 ci saranno Ivano Fossati, per la prima volta al festival, dove per il suo speciale contributo artistico alle sorti della forma canzone sarà tra l'altro premiato dai rettori delle Università di Camerino e di Macerata, Antonella Ruggiero in versione Big Band, Enzo Avitabile & Bottari, Edoardo Bennato.


Venerdì 24 andranno in scena Morgan e Fernanda Pivano, che insieme rivisiteranno “Non al denaro, non all'amore, né al cielo”, l'opera di Fabrizio De Andrè ispirata da “Spoon River” di Edgar Lee Masters, Povia e Gian Maria Testa (entrambi già vincitori di Musicultura), i Cousteau, alla prima apparizione live in Italia con il nuovo progetto musicale, e Dacia Maraini.


Sabato 25 sarà la volta di Massimo Ranieri, Noa, Teresa De Sio, che nel suo set ospiterà Raiz , già voce degli Almamegretta, Sergio Cammariere e dei poeti Marco Palladini ed Elio Pecora. Non mancherà infine, come consuetudine al festival, qualche sorpresa dell'ultimo minuto.

 

Ufficio Stampa  “Musicultura: Festival della Canzone Popolare e d’Autore”:

 

GOIGEST  di Dalia Gaberscik    -   tel. +39 02 202334  -  goigest@goiges.it

 

Referenti

Luigi Grasso   -   335/6405182  -  luigi@goigest.it

 

Guido Robustelli   -   348/3906098  -  guido.robustelli@fastwebnet.it

 

 

Ufficio Stampa Ass. Musicultura

 

Giuliano Rossetti   -   338/7509108  -  giuliano_rossetti@virgilio.it 

 

Prevendite

 

Biglietteria dei Teatri: Piazza Mazzini, 10 (nei pressi dello Sferisterio) - 62100 – Macerata

Tel. 0733/230735 – 0733/233508;  e-mail: boxoffice@sferisterio.it

La biglietteria è aperta tutti i giorni, esclusi i festivi, dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00

 

T.Box:  prevendite da Pesaro a San Benedetto; Tel.071.2901224

 

Hellò Ticket: www.helloticket.it; www.charta.it; www.amitonline.it; numero verde 800.90.70.80

 

Ticket One: www.ticketone.it e punti vendita Ticketone

numero verde verde: 899.500.022

 

Banca Marche: possibilità di prenotare i biglietti presso i 270 sportelli dell’istituto

 

 

Gli otto vincitori

 

 

 

Elisa Amistadi  TRENTO

 

Ha 22 anni, vive a Rovereto (TN) dove è nata. Ha iniziato a studiare chitarra nel 1993 nella scuola musicale di Arco, per poi proseguire alla scuola di riva del Garda e dal 1997 dedicarsi allo studio della vocalità. Nel 1999 ha cominciato a comporre brani in prima persona (testi e musica). Ha partecipato a spettacoli multimediali e dal 2001 canta con il gruppo etno-funk “Jietna” di Trento. Sia lei che i musicisti che la accompagnano sono allievi del CDM-Centro, Didattico Musicateatrodanza.

 

Caraserena  ROMA

 

Il progetto “Caraserena” nasce da un’idea dei fratelli romani Filippo e Vanni Trentalance. L’obbiettivo è quello di conseguire una identità stilistico-musicale improntata alla lievità e alla scorrevolezza. Giorgio e Manrico Andreozzi collaborano in pianta stabile alla “causa” con il loro sostegno artistico e morale. Il gruppo ha già ricevuto alcuni riconoscimenti tra i quali, nel 2004, il Premio Siae al Festival Senza Etichetta.

 

Compagnia D’Encelado Superbo    SIRACUSA

 

Vuole il mito che dentro il vulcano Etna giaccia prigioniero il gigante Encelado e ogni volta questi si muova sul fianco per la stanchezza, la Sicilia tremi e ribolla tutta. Il gruppo “La Compagnia d’Encelado Superbo” (Milena Sanzà, Giuseppe Cardello, Stefano Cardillo, Carlo Cattano, Salvatore Amore, Piero Vasile, Roberto Schembri, Franco Farchica) nasce a Palermo nel 1994 per la realizzazione di uno spettacolo di poesia-teatro in musica. Da lì inizia una lunga rassegna di produzioni musicali e partecipazioni a festival (tra cui: Festival della Musica Mediterranea, Giffoni Film Festival, Solmusic) con gratificanti riscontri in termini di pubblico e di segnalazioni critiche.

 

Pier Cortese   ROMA

 

Nato a Roma nel 1977, da diversi anni si esibisce nei music-club di tutto lo stivale. Ha iniziato facendo cover di Jeff Buckley, Beatles e Nirvana per giungere a poco a poco a elaborare un linguaggio “cantautorale” che sente proprio. Ha all’attivo varie collaborazioni artistiche e soprattutto tanti concerti in giro per l’Italia.

 

Simone Cristicchi   ROMA

 

È nato a Roma, dove tutt’oggi risiede, nel 1977. Sul finire degli anni ’90 si segnala in vari concorsi e firma il suo primo contratto discografico. Inizia un’intensa attività live presso “Il Locale” di Roma. Nel 2002 è tra i 24 selezionati per “Destinazione Sanremo”. L’anno dopo, nell’ambito del festival dedicato a Rino Gaetano, gli viene assegnato il “Cilindro d’Argento”. Attualmente sta lavorando al suo disco di esordio.

 

Fabularasa    BARI

 

Il jazz, la curiosità per le musiche del mondo, gli studi in conservatorio e la passione per la canzone d’autore sono le tessere che compongono il mosaico di questo gruppo. Quattro musicisti (Luca Basso, Giuseppe Berlen, Vito Ottolino, Leopoldo Sebastiani) ognuno con un percorso musicale ed un gusto propri, per la prima volta insieme intorno all’oggetto canzone, raccogliendo però le esperienze delle formazioni storiche nel panorama musicale pugliese (Tavernanova, Trio Affinity, X-Dar, Funamboli Vargas), da cui provengono.

 

Carlo Alberto Ferrara   ROMA

 

Nato a Roma nel 1969, pianista e cantautore, si definisce un artista eclettico, capace di tradurre la sua visionaria ed ironica vena poetica in improvvisi cambi di atmosfere armoniche; cinico alchimista della parola, nei suoi brani scompone la realtà dissacrandone i paradossi. Suona nei locali della capitale. A chi gli chiede dei suoi studi musicali risponde: “Suono le percussioni dal 5° mese di gravidanza di mia madre”.

 

I Beatipaoli   PALERMO

 

Il gruppo è composto da Alessandro Mancuso, Anita Vitale, Giulio Brocchieri, Emanuele Rinesia e Mariano Tarsilla, tutti palermitani. Del loro approccio alla musica dicono: “È un rapporto simbiotico, se non ci fosse non ci saremmo neppure noi (non tanto come gruppo, ma come personalità singole), nel senso che saremmo proprio persone diverse e sicuramente un po' più tristi… perché se vedi nero, sommato tutto, suoni, scrivi, canti e il peggio è passato”.

 

 

 

 

Guido Robustelli

 

---------------------------------------------

 

Comunicazione musicale & progetti

 

tel: 348 3906098

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl