105 stadium: un autunno di anteprime

Sarà poi la volta del grande musical: dal 25 al 28 novembre, con ben 5 spettacoli, dal giovedì alla domenica, andrà in scena "We will rock you".

18/ott/2010 09.51.22 b.stella Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Iniziano il 23 novembre gli appuntamenti con la musica in anteprima: il 105 Stadium di Rimini ospiterà la prima nazionale del tour "Dove comincia il sole" dei Pooh. La band si presenta al pubblico con un'inedita formazione a sei: oltre al batterista americano Steve Ferrone, che vanta collaborazioni con Eric Clapton, Bee Gees ed Eros Ramazzotti e già presente in studio, ci sarà alle tastiere Danilo Ballo, mentre alla chitarra si unirà Ludovico Vagnone, un musicista torinese di grande esperienza. I Pooh hanno dichiarato:"In tour saremo una macchina da guerra:  abbiamo tanta voglia di suonare, di salire sul palco e di rivisitare alcuni brani del passato che abbiamo già individuato. Abbiamo ancora una gran voglia di fare questo mestiere, che è il più bello del mondo”. Ci sarà sicuramente da divertirsi.

Sarà poi la volta del grande musical: dal 25 al 28 novembre, con ben 5 spettacoli, dal giovedì alla domenica,  andrà in scena "We will rock you". Si tratta del musical jukebox basato sulle canzoni del gruppo britannico Queen e che prende il nome dall'omonimo successo del gruppo. È stato prodotto da Ben Elton in collaborazione con due componenti dei Queen: il batterista Roger Taylor ed il chitarrista Brian May. Approdato in Italia alla fine del 2009, il musical narra una vicenda ambientata in un un futuro orwelliano, dove ormai i ragazzi ascoltano solamente computer music e vestono allo stesso modo. Fino a quando Galileo decide di non conformarsi con il resto dei ragazzi... Lo spettacolo è tutto cantato in inglese, mentre i dialoghi sono in italiano. Rigorosamente dal vivo la musica, la colonna sonora che ripercorrerà lo straordinario repertorio del gruppo di Freddie Mercury, con ben 25 canzoni dei Queen. 

Lunedì 29 novembre è la volta del grande ritorno dei Litfiba che tornano insieme davanti al grande pubblico dopo lo scioglimento della band nel 1999. La spinta a tornare artisticamente insieme la rivelano loro stessi: «La voglia di salire su palco insieme e fare concerti - annunciano dopo dieci anni di separazione - è inarrestabile». La reunion dei Litfiba nasce quindi da una forte esigenza artistica di Piero Pelù, che è fortemente ancorato al proprio passato musicale. Dopo la separazione di Piero Pelù dai Litfiba, questa reunion con Ghigo Renzulli segna il ritorno di uno dei gruppi che hanno segnato la storia del rock in Italia.

Il mese di Dicembre si aprirà invece con un altro grande musical: martedì 7  andrà in scena “Jesus Christ Superstar”, la nuova edizione della celebre opera di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice che narra in chiave rock l'ultima settimana della vita di Cristo.  Lo spettacolo celebra il suo 15° anniversario con un allestimento di grandissimo livello artistico. Il cast vede impegnate diverse Star della musica leggera italiana: Mario Venuti sarà Pilato, Simona Bencini (Dirotta su Cuba) Maddalena, Matteo Becucci (vincitore di X Factor 2) Giuda. Il protagonista è Paride Acacia. Con Orchestra dal vivo e 30 elementi in scena è interamente cantato in lingua inglese. 

Sabato 11 dicembre il 105 stadium ospiterà l'unica data italiana del celebre chitarrista Steve Vai, conosciuto per la sua musica strumentale per chitarra, che compone, esegue e produce da sé, ma ha anche suonato nelle registrazioni di diversi altri artisti e gruppi rock. Steve Vai si fece un nome suonando la "stunt guitar" proprio con il leggendario artista, compositore e produttore rock Frank Zappa.

Se desiderate soggiornare nei pressi del 105 Stadium non vi resta che scegliere uno dei tanti hotel Rimini che la città mette a vostra disposizione.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl