Negramaro: video Sing-hiozzo in 3D

08/nov/2010 10.35.01 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Un astronauta passeggia per strade deserte e case di Torino, mentre la città si staglia in chiaroscuro sullo sfondo, con la sua piazza Grande Madre, la galleria Subalpina, piazza Castello e piazza San Carlo. Una scena quanto meno anomala, se non fosse che è tratta dall’ultimo video dei Negramaro, Sing-hiozzo. Un gioco di parole, quello del titolo, probabilmente discutibile. Ma sottende la solita formula vincente, chitarrone e melodia ormai consolidata, che era anche alla base di La finestra, album che ha raggiunto la cifra, un record di questi tempi, di 350mila copie vendute.

Se la canzone non rappresenta un grande cambiamento rispetto al marchio di fabbrica Negramaro, il video è invece un bell’azzardo. Il gruppo ha infatti deciso di realizzare un video stereoscopico in 3D, mostrando di essere veri e propri pionieri, almeno per quel che riguarda la tecnologia, nel mondo della discografia. Il video di Sing-hiozzo sarà presentato in anteprima assoluta per un numero ristretto di fan a Milano. La versione 2D, ad ogni modo, è già in circolo. Il video è stato girato a Torino da Paolo Ameli, autore già del cortometraggio Rosso Fango che ha vinto alcuni premi come il Los Angeles International Short Film Festival, il Globo d’Oro e il David di Donatello.

Un appuntamento atteso dai fan, senza dubbio, ma anche da un buon numero di curiosi. Tutti dunque in attesa di quello che potrebbe essere un buon apripista alle vendite di Casa 69, il nuovo album annunciato da Sing-hiozzo e in uscita il 16 novembre.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl