ESORCISMO: NUOVO CORSO AD OTTOBRE

30/giu/2005 20.33.49 PRESS WORLD AGENCY Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ESORCISMO: NUOVO CORSO AD OTTOBRE

Inizieranno il 13 ottobre 2005, a Roma, presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, le lezioni del secondo corso su "Esorcismo e preghiera di liberazione", per rispondere alle numerose richieste giunte da varie parti del mondo. Oltre a Roma, sarà possibile seguire il corso, tramite videoconferenza, da Bologna, Perugia, Assisi, Maddaloni (Caserta) ed altre città.
Confermati tutti i docenti del primo corso, che affronteranno il tema da diversi punti di vista: aspetti antropologici, fenomenologici, sociologici (Cecilia Gatto Trocchi), satanismo ed esoterismo nel mondo giovanile (Carlo Climati), aspetti biblici, storici, teologici (Padre Pedro Barrajon, L.C.), aspetti pastorali e spirituali (Padre Francoise Dermine, O.P.), aspetti liturgici (Don Gabriele Nanni), aspetti scientifici: medici, psicologici, naturali (Tonino Cantelmi), aspetti giuridici e legali (Mons.Velasio de Paolis, C.S., Marco Strano), testimonianze di esorcisti (Padre Giancarlo Gramolazzo, F.D.P., Padre Francesco Bamonte, I.C.M.S.).
A questi si aggiungeranno Mons. Angelo Comastri, Arcivescovo di Loreto, e Mons. Andrea Gemma, F.D.P., Vescovo di Isernia-Venafro, nella lezione introduttiva, ed alcuni esorcisti nella lezione conclusiva.
Questo secondo corso, organizzato dall'Istituto Sacerdos dell'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dal GRIS (Gruppo di Ricerca ed Informazione Socio-Religiosa), si terrà dal 13 ottobre 2005 al 9 febbraio 2006 (con una pausa da metà novembre a metà gennaio). Sarà riservato ai sacerdoti e agli studenti di licenza in teologia che si preparano al sacerdozio. Rispetto al primo ciclo, ci saranno dodici ore di lezioni in più (tre giorni in più).
Il bilancio del primo corso è positivo. Vi hanno partecipato, in totale, 127 persone, provenienti da: Italia (101), Africa (10), Messico (5), Brasile (5), Stati Uniti (3), Germania (1), Austria (1), Slovacchia (1).
E' stato apprezzato, soprattutto, l'approccio interdisciplinare alla materia, che ha permesso una visione completa dei vari argomenti, anche dal punto di vista scientifico.
Tra gli obiettivi del corso c'era sicuramente quello di strappare un argomento così difficile e delicato da una visione superficiale e sensazionalista. Possiamo dire, senza dubbio, che questo obiettivo è stato raggiunto.
Un contributo notevole è stato dato dall'ottimo e costruttivo rapporto con i mezzi di comunicazione. Giornali, radio, riviste, agenzie stampa e televisioni di ogni parte del mondo hanno parlato della nostra iniziativa con un linguaggio corretto ed equilibrato, corrispondente allo spirito del corso. Il nostro sincero ringraziamento va a tutti i giornalisti che hanno contribuito a far conoscere il nostro corso, per la serietà dimostrata nel lavoro di informazione.
Anche questo secondo corso ha l'obiettivo di offrire ai sacerdoti strumenti utili per il loro lavoro pastorale, di informazione e di sostegno per le famiglie. Alcuni episodi di cronaca, accaduti recentemente, devono rappresentare un campanello d'allarme per prendere sul serio un problema ancora troppo sottovalutato: l'aumento di interesse nei confronti del satanismo. Il sacerdote, con una solida preparazione, può dare un contributo importante per affrontare questo problema, che rischia di coinvolgere soprattutto i giovani.

Per informazioni: Tel. 06 66527800
Sito dell'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum:
www.upra.org
Sito del GRIS: www.gris.org





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl