Antonella Ruggiero interpreta il fado a E'grandEstatE 2005

Allegati

06/lug/2005 23.38.34 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
?
Teatro Regio di Parma
Fondazione
____________________
 
 

 

 

Il fado di Amalia Rodrigues e Cesaria Evora

interpretato dalla splendida voce di

Antonella Ruggiero

accompagnata dall'Arkè String Project

Parma, Piazzale della Pilotta
venerdì 8 luglio 2005, ore 21.30

 

 

Note arabe, africane e lusitane s’intrecciano da secoli nelle inconfondibili atmosfere del Fado portoghese, che sarà protagonista, venerdì 8 luglio 2005 alle ore 21.30, del secondo appuntamento di E’grandEstatE, la rassegna di musica, danza, teatro, realizzata dall'Assessorato alla cultura del Comune di Parma e organizzata dalla Fondazione Teatro Regio di Parma, in collaborazione con Banca Popolare dell'Emilia Romagna. A riproporre le struggenti melodie lusitane con delicatezza e originalità è la straordinaria voce di Antonella Ruggiero, che con questo omaggio ad Amalia Rodrigues incontra la musica tradizionale lusitana per poi spingersi oltre i confini dell’Europar fino a toccare le corde d’Africa, Asia e Sud America.
        Accompagnata dall’Arkè String Project, quartetto d’archi di grande espressività, con alle percussioni Ivan Ciccarelli, Carlo Cantin e Valentino Corvino ai violini e Stefano Dall'Ora al contrabbasso, Antonella Ruggiero interpreta brani come Coimbra, Uma casa portuguesa, Lisboa Antiga, che hanno reso celebre Amalia Rodrigues in tutto il mondo, rileggendoli in chiave moderna, senza mai tradire lo spirito e il fascino senza tempo del Fado, come testimoniato dal successo tributato a questo concerto in Portogallo, patria di Amalia Rodrigues, dove ha debuttato al festival “Sete Sóis Sete Luas”.
        L'interpretazione di Antonella Ruggiero compone un universo tutto al femminile: a quello di Amalia Rodrigues si accosta un altro grande nome della canzone lusitana, quello di Cesaria Evora, di cui interpreterà Sodade, Linda Mimosa, Tiempo Y Silencio, a compiere così un viaggio tra le diverse anime del Fado e delle emozionanti voci femminili che l’hanno reso celebre in tutto il mondo.
        Antonella Ruggiero ha attraversato gli ultimi venticinque anni della musica italiana: con le sue canzoni ha raccontato e seguito in parallelo l’evoluzione e la traiettoria dei costumi, del gusto del grande pubblico. Prima con i Matia Bazar e poi, dagli anni novanta, con una carriera solista, tanto variegata quanto di successo, la sua abilità d’interprete, intrecciata ad una naturale curiosità, al desiderio di spaziare oltre i confini delle formule e dei linguaggi tradizionali, ha saputo toccare campi e punti virtualmente molto distanti tra loro.

Lunedì 11 luglio l'appuntamento di E’grandEstatE sarà con la forza e l'espressività coreografica di Raffaele Paganini in Sirtaki - omaggio a Zorba, che il ballerino e coreografo porta in scena con la Compagnia da lui fondata sulle musiche di Astor Piazzolla e quelle originali composte da Marco Schiavoni.

Per informazioni la biglietteria del Teatro Regio nel mese di luglio è aperta dal dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle ore 17.00 alle 19.00. Nei giorni di spettacolo la biglietteria è aperta dalle ore 20.00 in Piazzale  della Pilotta, ingresso Ponte Verdi. Tel. 0521 039399 fax 0521 504224 ticket@teatroregioparma.org www.teatroregioparma.org

 

 

 

E’grandEstatE 2005

Rassegna estiva di musica, danza, teatro

VII edizione 

Parma, Piazzale della Pilotta

 

venerdì 8 luglio 2005, ore 21.30

ANTONELLA RUGGIERO

LISBOA ANTIGA Omaggio ad Amalia Rodrigues

ARKÈ STRING PROJECT

violino Carlo Cantin

violino Valentino Corvino

viola Sandro di Paolo

contrabbasso Stefano Dall’Ora

percussioni Ivan Ciccarelli

 Abb. E’grandEstate - E’grandeMusica

 

Programma

 

BALADA DO SINO Amalia Rodrigues

LISBOA ANTIGA Amalia Rodrigues

ARIA SULLA IV CORDA J. S. Bach

IN VOLO A. Ruggiero - D. Fossati - R.Colombo

COIMBRA Amalia Rodrigues

SODADE Cesaria Evora

IL VIAGGIO A. Ruggiero/Arkè

STRUMENTALE

CORALE CANTICO Antonella Ruggiero

TIEMPO Y SILENCIO Cesaria Evora

BARCU NEGRO Amalia Rodrigues

KYRIE (Missa Luba) Trad. africano

TUM HI SHIVA (La danza) A. Ruggiero - D. Fossati - R. Colombo

LINDA MIMOSA Cesaria Evora

UMA CASA PORTUGUESA Amalia Rodrigues

GLORIA (Misa Criolla) Ariel Ramirez

 

 

ANTONELLA RUGGIERO
Con Libera, il suo primo album da solista del gennaio 1996, Antonella Ruggiero si presenta al pubblico rinnovata, ricca di interazioni e nuove esperienze musicali. Il disco è uno straordinario connubio tra ritmiche occidentali e suoni dell’antico oriente.
L’interesse per i nuovi orizzonti sonori proposti dalle giovani band italiane spinge Antonella e il suo produttore Roberto Colombo a realizzare Registrazioni moderne, un disco dove le canzoni dei Matia Bazar sono riproposte in un diverso contesto musicale. Il 1998 è l’anno di Amore lontanissimo, con cui ottiene l’ovazione della critica e il secondo posto al Festival di Sanremo.
Nel 1999 Antonella torna a Sanremo con un nuovo brano, Non ti dimentico, che apre le porte al successivo cd, Sospesa, con due partecipazioni illustri: il maestro Ennio Morricone che firma And will you love me e Giovanni Lindo Ferretti che scrive, insieme ad Antonella e Roberto Colombo, Di perle e inverni.
Alla fine del 2000, un incredibile tour di musiche sacre: dodici date in luoghi affascinanti e suggestivi, chiese e teatri antichi. Questa esperienza sarà fissata, nel novembre 2001, nell’album Luna crescente [sacrarmonia].
Dopo un’esperienza tutta americana, dove ha riproposto in chiave “classica” i temi più importanti dei musical di Broadway, nell’ottobre 2002 Antonella Ruggiero è protagonista, al Teatro La Fenice di Venezia, di Medea, opera video in tre parti con musica di Adriano Guarnieri, uno dei più significativi compositori contemporanei viventi. Antonella esplora inoltre gli orizzonti musicali del fado e scrive una colonna sonora per il film muto di D .W. Griffith Broken blossoms (1929), che vince il premio del pubblico al festival del film muto di Aosta nel 2003.
Sanremo 2003 vede Antonella Ruggiero tornare al mondo pop, con Di un amore, parte dell’album Antonella Ruggiero e il tour Sacrarmonia è portato in oltre cento località in Italia, Europa, Africa, Canada e USA.
Il 2004 vede l’uscita dell’attesissimo lavoro, Sacrarmonia live [il viaggio], il primo live dell’artista (disponibile su dvd e cd), registrato nella bellissima piazza Santo Stefano a Bologna nell’estate 2003.
Marzo 2005 segna la vittoria di Antonella nella categoria “donne” al Festival di Sanremo e l’uscita del nuovo lavoro Big band!

 

 

 

 

E’grandEstatE 2005

Rassegna estiva di musica, danza, teatro

VII edizione 

p r o g r a m m a

 

 

mercoledì 6 luglio

FRANCESCO DE GREGORI

PEZZI TOUR

chitarra acustica e armonica Francesco De Gregori

direzione musicale, basso

elettrico Guido Guglielminetti

pianoforte, hammond, fender rhodes,

tastiere Alessandro Arianti

chitarre acustiche ed elettriche Paolo Giovenchi

batteria e percussioni Alessandro Svampa

pedal steel guitar, chitarre Alessandro Valle

chitarre Lucio Bardi

Abb. E’grandEstate - E’grandeMusica

 

 

 

venerdì 8 luglio

ANTONELLA RUGGIERO

LISBOA ANTIGA Omaggio ad Amalia Rodrigues

ARKÈ STRING PROJECT

violino Carlo Cantin

violino Valentino Corvino

viola Sandro di Paolo

contrabbasso Stefano Dall’Ora

percussioni Ivan Ciccarelli

 Abb. E’grandEstate - E’grandeMusica

 

lunedì 11 luglio

RAFFAELE PAGANINI in

SIRTAKI OMAGGIO A ZORBA

Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini

Coreografie Luigi Martelletta

Musiche originali Marco Shiavoni

Musiche Astor Piazzolla

Abb. E’grandEstate - E’grandeDanza 

 

mercoledì 13 luglio

PETER CINCOTTI

piano & vocals Peter Cincotti

basso Barak Mori

sax tenore Scott Kreitzer

batteria Obed Calvaire

 Abb. E’grandEstate - E’grandeMusica

 

venerdì 15 luglio

FRANCESCO RENGA

CAMERE CON VISTA TOUR

basso Paolo Costa

batteria Giuseppe Cazzago

chitarra elettrica e acustica Chicco Gussoni

chitarra elettrica Stefano Brandoni

tastiere Vincenzo Messina

 Abb. E’grandEstate - E’grandeMusica

 

lunedì 18 luglio

PILOBOLUS DANCE THEATRE

TSU-KU-TSU - SYMBIOSIS - WALKLYNDON - DAY TWO

 Abb. E’grandEstate - E’grandeDanza 

 

mercoledì 20 luglio

ANDRÉ DE LA ROCHE in

DON CHISCIOTTE

OVVERO STORIA DEL CAVALIERE DELLA FANTASIA

Ente Nazionale del Balletto BALLETTO DI ROMA

direzione artistica Franca Bartolomei, Cristina Bozzolini

coreografia e soggetto Milena Zullo

collaborazione al progetto drammaturgico Silvia Poletti

musiche Antonio Vivaldi

musiche originali Marco Schiavoni

scene Fabiana Yvonne Lugli, Stefano Silvia

costumi Silvia Califano

disegno luci Carlo Cerri

 Abb. E’grandEstate - E’grandeDanza 

 

giovedì 21 luglio

IVANA SPAGNA

NEW CLASSIC ENSEMBLE

Saverio Moscatiello, Marco Serra,

Giuseppe Lapalorcia, Dimitri Chiclov,

Mariella Sanvito, Valentina Giangaspero,

Francesca Ruffili

 Abb. E’grandEstate - E’grandeMusica

 

venerdì 22 luglio - evento speciale
IGOR MOISEEV BALLET

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl