LUDOVICO EINAUDI A VILLA CRISCIONE

nuvole che passano lente come navi nel cielo, del sole che entra dalla

22/lug/2005 20.19.58 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ludovico Einaudi a Villa Criscione

Secondo appuntamento in calendario per il Festival Note di Notte che, levata
l’ancora a Modica, approda a Ragusa ed ospita, domenica 24 luglio alle ore
21,30, Ludovico Einaudi a Villa Criscione.
Fulcro dell’esibizione del compositore e pianista torinese sarà l’ultimo
lavoro discografico Una Mattina, uscito nell’ottobre 2004, e definito dallo
stesso Einaudi un album “che parla di me adesso, della mia vita, delle cose
che mi circondano. Del mio piano che ho soprannominato “Tagore”, dei miei
figli Jessica e Leo, del tappeto kilim che illumina il soggiorno, delle
nuvole che passano lente come navi nel cielo, del sole che entra dalla
finestra, della musica che ascolto, dei libri che leggo e di quelli che non
leggo, dei miei ricordi, dei miei amici e delle persone che amo”.
Con la presenza di Einaudi Note di Notte compie anche il primo passo lungo
il sentiero dei rapporti tra musica e cinema. Il film che segna l’esordio di
Einaudi come compositore per la settima arte è Da qualche parte in città
(1994) di Michele Sordillo. Da allora si sono susseguite le collaborazioni
con numerosi registi quali, tra gli altri, Aurelio Grimaldi e Roberto Andò.
E non sono mancati i riconoscimenti. Grazie alla colonna sonora di Acquario
(1996), sempre di Sordillo, è arrivata la Grolla d’oro; per le musiche
originali di Fuori dal mondo di Giuseppe Piccioni (2000) si è aggiudicato in
Germania l’Echo klassik nel 2002 e, ancora nel 2002, lavorando sempre con
Piccioni, ha conquistato l’Italian Music Award grazie alla colonna sonora di
Luce dei miei occhi.
Quando Einaudi non ha composto per il cinema, il cinema ha comunque attinto
alle sue composizioni, è il caso di Fame chimica di Paolo Vari e Antonio
Bocola (1993) all’interno del quale trova spazio La linea scura, tratta dal
cd Le onde, e di Aprile di Nanni Moretti (1998) nel quale sono state
inserite Le onde e Canzone popolare, sempre da Le onde.
Ad accompagnare l’illustre allievo di Luciano Berio sarà Marco Decimo al
violoncello.
Partner dell’Associazione The Entertainer nella realizzazione di questa
tappa di Note di Notte è l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ragusa,
già sponsor di alcuni concerti delle passate edizioni del Festival.
Un cocktail di benvenuto renderà più piacevole l’attesa del pubblico prima
di essere condotto, nota dopo nota, “sul kilim arancione che illumina il
soggiorno”.

Modica 22 Luglio 2005

Ufficio Stampa
Stefania Pilato338 2343355
stefaniapilato@hotmail.com
Francesco Micalizzi 339 2878013
fmicalizzi@hotmail.com



Direzione artistica: MARIOLINA MARINO - Organizzazione: THE ENTERTAINER


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl