Danza il pubblico di Note di Notte alla fe

Tra i tanti brani eseguiti Don Pizzica, Nifta maiu e Filia tratti dal cd

08/ago/2005 17.55.56 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Danza il pubblico di Note di Notte alla festa salentina dell’Officina Zoè

Salutando gli intervenuti anche a nome del Sindaco Francesco Aiello,
l’Assessore alla Cultura del Comune di Vittoria Maria Amorelli ha definito
“serata magica” quella organizzata dall’Associazione The Entertainer in
collaborazione con il Comune, quinto appuntamento del Festival Note di
Notte. Teatro del concerto sabato 6 agosto l’ottocentesca Villa Fontane,
sede dell’Azienda Agricola COS, ospiti i musicisti salentini dell’Officina
Zoè.
Sottolineando una affinità geo-antropologica tra la loro zona di provenienza
e l’angolo di Sicilia che li ha accolti - “viviamo in fondo due territori
estremi: Santa Maria di Leuca e Capo Passero” -
Donatello Pisanello, Cinzia Marzo, Lamberto Probo, Antonio Palma e Danilo
Andrioli hanno dato vita ad una festa di suoni, ora vivaci ed euforici, ora
dolci e struggenti.
Canti di lavoro, canzoni d’amore in dialetto grecanico salentino, canti di
protesta e soprattutto pizziche costituiscono il loro repertorio che include
composizioni originali e musiche tradizionali.
Tra i tanti brani eseguiti Don Pizzica, Nifta maiu e Filia tratti dal cd
Sangue vivo, colonna sonora dell’omonimo film di Edoardo Winspeare al quale
i musicisti hanno partecipato anche come attori, e ancora, Kali Nifta e
L’acqua ci te llavi - quest’ultimo considerato una sorta di “Inno nazionale”
del Salento - estratti dall’ultimo cd Crita, raccolta di composizioni
tradizionali arrangiate dall’Officina.
Fin dalle prime note, un gruppo di ragazze via via sempre più nutrito si è
liberato delle scarpe abbandonandosi ai ritmi travolgenti della musica
salentina. E Note di Notte si è trasformato in una festa danzante!
Finito il concerto, il pubblico si è ritrovato davanti ai tavoli del buffet
allestito da Caffè Bistrò grazie alle aziende partner del Festival Campi di
Sicilia, Perla dell’Etna, Gratia, Fioretta, Fortunato e Artigiana Biscotti,
pasteggiando con gli eccellenti i vini della COS.
D’obbligo una sosta davanti all’esposizione Venti di. . . Vittoria,
carrellata di disegni spiritosi e divertenti dell’umorista Melanton ispirati
al Cerasuolo di Vittoria, perla dell’enologia vittoriose recentemente
insignito della prima ed unica Denominazione d’Origine Controllata e
Garantita siciliana.

Modica 7 Agosto 2005

Ufficio Stampa
Stefania Pilato338 2343355
stefaniapilato@hotmail.com
Francesco Micalizzi 339 2878013
fmicalizzi@hotmail.com



Direzione artistica: MARIOLINA MARINO - Organizzazione: THE ENTERTAINER


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl