COMUNICATO STAMPA - TROFEO SNAI DELLE STELLE - Domenica 20 febbraio 2011 h.14.00 INGRESSO LIBERO

16/feb/2011 09.57.09 Guido Robustelli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

TROFEO SNAI DELLE STELLE

 

Ippodromo di Milano, San Siro trotto

 

Domenica 20 febbraio 2011

 

h.14.00

 

INGRESSO LIBERO

 

 

 

Dodici Vip si sfideranno alla guida di veri cavalli da corsa in una vera gara di solidarietà in favore dell'Associazione per la Ricerca  sul Cancro



Darsi all'ippica può far bene



E' quello che hanno pensato gli organizzatori della Corsa delle Stelle, sfida al trotto "inventata" dall'Unire (Unione Nazionale Incremento Razze) e costruita con sapienza dal gruppo Snai e dalla Trenno, società che gestisce l'ippodromo di San Siro dove, domenica 20 febbraio, alle ore 14.00, andrà in scena una corsa davvero speciale.

Speciale perché l'ippodromo devolverà la propria aliquota sulle scommesse raccolte in tutta Italia all'Airc, l'associazione per la  ricerca sul cancro e perché al posto dei driver professionisti, alla guida dei 12 cavalli in pista andranno rappresentanti dell'ordinary  people e personaggi dello sport (come il campionissimo del ciclismo Claudio Chiappucci), della musica (come Gigi Cifarelli, big italiano  del jazz), dell'attualità (per esempio Elisa Alloro, autrice del libro "Noi le ragazze di Silvio"), dello spettacolo (Ferdi Berisa,  trionfatore al Grande Fratello) e del giornalismo, con il debutto in sulky - il sediolo da cui Minnucci guidava Varenne - di Claudio  Sabelli Fioretti.

 


Iniziativa, quella dell'Unire, il cui segretario generale Riccardo Acciai plaude senza riserve a questi "guidatori della domenica che non  solo hanno accettato di mettersi in gioco con entusiasmo e a titolo completamente gratuito a fin di bene ma cimentandosi in un'esperienza del tutto diversa dalle loro; perché un musicista va ringraziato se suona per una giusta causa, ma va ringraziato due volte se per la stessa causa si spende in una cosa per lui nuova e difficile".

Vero, com'è vero che tutti, da Guido il barista a un campionissimo come Claudio "El Diablo" Chiappucci, dalla "ragazza di Silvio" (ora  diventata mamma di uno splendido bimbo e allontanatasi dalle stanze della politica e del premier) a Sabelli Fioretti, che hanno trovato  nell'ambiente delle corse dei maestri straordinariamente disponibili e capaci come Gustavo Matarazzo a Milano, Mario Ferrara a Roma,  Gaetano Carro a Truccazzano e Riccardo Mazzarini a Cesena.

Un grazie particolare ai protagonisti - titolari e riserve - che hanno accettato di mettersi in gioco con passione ed entusiasmo,  accettando con il cuore (partecipano tutti a titolo completamente gratuito) l'invito a un evento così diverso e lontano dalle proprie  attività professionali ed artistiche.


Un appuntamento da non mancare per i milanesi, con ingresso libero all'ippodromo e spettacolo assicurato.


Una scommessa da fare con il cuore, sapendo di aiutare la ricerca sul cancro, una scommessa da vincere.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl