FA.RO'

18/feb/2011 14.27.40 ultra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LA MUSICA HIP HOP IN RICORDO DI ROBERTA A SOSTEGNO DELL’ ONCOLOGIA PEDIATRICA: FA.RO’

 

Un paio di mesi fa nasce FA.RO’ Onlus, associazione che opera nell’ambito dell’oncologia pediatrica, in memoria di Roberta Faiola.

In suo ricordo, e per dare supporto all’associazione, esce il brano “FA.RO”, un brano ricco di emozioni, dolore, rabbia ma anche tanto amore, eseguito dai giovani rapper Pessimi Fattori.  

Roberta Faiola è una ragazza di Bracciano che a soli 22 anni ha perso la sua battaglia contro il cancro.

Parenti e amici vogliono però ricordare la sua lotta, i suoi sorrisi, lo straordinario coraggio con cui ha affrontato la malattia, convinti che un nuovo “inizio” possa anche partire da una “fine”. Per questo a fine novembre 2010 è nata l’Associazione FA.RO’ Onlus (Faiola Roberta).

Per volontà delle persone che hanno amato e conosciuto Roberta e la sua battaglia e per la diretta esperienza dei famigliari, posti a contatto con i problemi e le necessità di chi opera nel campo dei tumori infantili, l’Associazione si prefigge di raccogliere fondi a favore della ricerca nell’ Oncologia Pediatrica e per il sostegno delle famiglie dei bambini malati.

 

 

Links di approfondimento:

 

Brano FA.RO’:   http://www.youtube.com/watch?v=-yWohRIgHMk

Unomattina:       http://www.youtube.com/watch?v=ITzrpjXlDls

Sito Ass. FaRo: http://www.faroassociazione.altervista.org/home.html

 

FA.RO'. (dedicata a Roberta Faiola)
(musica: Andrea Trinchi -- testo: Gianpiero Nardelli, eseguita da: PESSIMI FATTORI)

Ho scoperto sofferenza in quella stanza al CNT e te
che da guerriera hai combattuto stando lì
Questa rabbia fa gridare "a cosa cazzo ormai potrà servì" ma
Io dico che un "inizio" può partire anche da qui
Mi guardo tutt' intorno, ogni tua cosa fa pensare
Ad occhi più raggianti nonostante le paure
A scazzi, sogni infranti e viaggi da recuperare
I foulard sulla tua testa eran belli da guardare

Farò corse a perdifiato su prati sterminati
Respirando l'infinito di giorni assolati
Farò sogni impossibili fino a prendere il volo
Aiutando chi si è perso a non sentirsi più solo

Una maschera al dolore hanno messo adesso i tuoi
Per sopprimere l'angoscia, questo è quello che tu vuoi
Ma la gente parla e sparla sono come avvoltoi e
Non capisce che ogni tanto deve farsi i cazzi suoi!
Anche una sorella ha combattuto quel bastardo
Morde l'esistenza per raggiungere un traguardo
Amore appena nato non è stato mai bugiardo
Inciso sulla pelle come un quadro di Leonardo

Farò corse a perdifiato su prati sterminati
Respirando l'infinito di giorni assolati
Farò sogni impossibili fino a prendere il volo
Aiutando chi si è perso a non sentirsi più solo

E' rimasta la tua impronta su quel muro dei giardini
Le tue ali sono d'angelo per spiegarlo anche ai bambini
La tua fama è eterna, Roby cosa mi combini?
Ecco come da guerrieri si diventa paladini
Ora vola una farfalla, che non è da collezione
Si posa sui vestiti, sui fiori e sul balcone
Ce ne sono nere e bianche, fanno da testimone
Dovrò vivere in un giorno, il tuo messaggio è già lezione
Ho capito solo adesso di che si può fare a meno
Di ogni cosa che è superflua, e di polvere al veleno
Lascio il posto all'essenza e in un silenzio quasi ameno
Mi stupisco come un bimbo sotto un cielo arcobaleno
E anche quando sarò solo con la voglia di imprecare
Penserò di più ai motivi per potermi lamentare
Oltre un velo di tristezza mi alzerò più su a guardare
Per scoprire il tuo bel viso che sorride in riva al mare

Farò corse a perdifiato su prati sterminati
Respirando l'infinito di giorni assolati
Farò sogni impossibili fino a prendere il volo
Aiutando chi si è perso a non sentirsi più solo


FA.RO'. questo e di più, sul mio cuore lo giuro
Perché dentro il tuo nome è nascosto il futuro

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl