Il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala con Jewels conclude il festival ParmaDanza 2011

Allegati

24/mag/2011 18.34.52 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

I Jewels di Balanchine sfavillano al Teatro Regio

col Corpo di Ballo del Teatro alla Scala,

le étoiles Alina Somova e Olesia Novikova

e lOrchestra del Teatro Regio di Parma diretta da David Coleman

Il balletto di Balanchine conclude il festival ParmaDanza 2011

con un trittico ispirato a smeraldi, rubini e diamanti.

Classe aperta della compagnia scaligera venerdì 27 maggio.

Teatro Regio di Parma

sabato 28 maggio 2011, ore 20.00

domenica 29 maggio 2011, ore 15.30

 

Grande attesa al Teatro Regio di Parma per il ritorno del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, che con Jewels di George Balanchine chiude nel segno del grande balletto il festival ParmaDanza 2011, sabato 28 maggio alle ore 20.00 e domenica 29 maggio alle ore 15.30 sulle musiche di Fauré, Stravinskij e Čajkovskij eseguite dall’Orchestra del Teatro Regio di Parma, diretta per l’occasione dal maestro David Coleman.

 

Entrato da poco nel repertorio della compagnia scaligera, Jewels (Gioielli) è un balletto a trittico, composto dalle sezioni Emeralds (Smeraldi), Rubies (Rubini), Diamonds (Diamanti) per il quale Balanchine, grande coreografo russo considerato il fondatore del balletto americano, trasse ispirazione quando a New York conobbe il famoso gioielliere Claude Arpels e ne ammirò la splendida collezione di pietre preziose. La fantasia del geniale coreografo corse veloce: georgiano di origine, come tutti i caucasici aveva sempre avuto un’attrazione particolare per i colori e i riflessi delle gemme. Ad ognuna delle tre pietre abbinò un’atmosfera musicale e associò una connotazione stilistica, ripercorrendo idealmente la storia del balletto, dall’Ottocento al Novecento, attraverso la Francia, la Russia, l’America. Sul fondale intessuto di pietre preziose dello scenografo Peter Harvey, i costumi dai riflessi colorati della couturier della danza Karinska, fedelissima collaboratrice di Balanchine, donano al balletto lo scintillio di una parure.

 

Nel 1967 Jewels debuttò al New York State Theatre con il New York City Ballet, la compagnia di Balanchine. Un cast d’eccezione, illuminato da alcune delle sue ballerine più amate: Violette Verdy, Patricia McBride, Suzanne Farrell. Perla del repertorio della compagnia americana, Jewels è stato interpretato dalle migliori compagnie di balletto del mondo e oggi è diventato patrimonio della Scala. Insieme al Corpo di Ballo scaligero, ai suoi Primi ballerini e Solisti, si esibiranno come ospiti in entrambe le recite al Teatro Regio di Parma due ballerine fuoriclasse del Balletto Mariinskij di San Pietroburgo. La bellissima Alina Somova, già ammirata a ParmaDanza ne Il lago dei cigni del balletto Mariinskij, brillerà in Diamond, mentre l’incantevole Olesia Novikova farà scintille in Rubies.

 

Emeralds, intessuto sulle musiche del compositore francese Gabriel Fauré (tratte da Pélleas et Melisande e da Shylock), rievoca la Francia, culla del balletto ottocentesco, con uno stile coreografico ispirato alle rêverie romantiche e tutù lunghi modellati sui costumi dell’epoca. Ensemble dai languidi intrecci, un trio e un pas de deux di squisita finezza e la ballerina, come sempre in Balanchine, al centro della scena, fanno di Emeralds un sognante tableau post-romantico.

 

Rubies, secondo gli esegeti di Balanchine, porta in scena il brio e la leggerezza del balletto americano del Novecento. Il coreografo lo creò sullo scintillante Capriccio per piano e orchestra di Igor’ Stravinskij, il compositore russo come lui esule negli Stati Uniti. Suggestioni della passione di Balanchine per il balletto d’entertainment americano, al quale si era a lungo dedicato, si ritrovano nelle vibranti evoluzioni del corpo di ballo, tra cui spiccano tre brillanti solisti: una coppia e una ballerina.

Diamonds chiude il trittico evocando la grandeur del balletto imperiale russo, che Balanchine, allievo della Scuola dei Teatri di San Pietroburgo sovente in scena nei balletti di Petipa, aveva conosciuto personalmente e ricordava con nostalgia.  Il secondo, il terzo e il quarto movimento della Sinfonia Polacca in re maggiore di Pëtr Il’ič Čajkovskij, cantore dell’anima russa, sono la tela su cui il coreografo ricama un finissimo divertissement dagli echi tardo-romantici, sospeso tra grazia e virtuosismo. Al centro della composizione il maestoso pas de deux à la russe della coppia protagonista.

 

Imperdibile occasione per il pubblico di appassionati è la classe aperta che il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala terrà venerdì 27 maggio, alle ore 18.45 al Teatro Regio di Parma per “La danza dietro le quinte”: un’occasione per ammirare la compagnia classica più famosa d’Italia al lavoro e scoprirne i segreti della preparazione quotidiana. L’appuntamento è ad ingresso libero ed è gradita la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: tel. 0521 039021, 0521 039369 stampa@teatroregioparma.org

 

ParmaDanza 2011 è realizzata anche grazie al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Reggio Parma Festival, in collaborazione con Associazione Teatrale Emilia Romagna, con il sostegno di Club delle Imprese per il Teatro Regio (Chiesi farmaceutici, Gruppo Cedacri, Morris, Nestlé, Parmacotto). Main sponsor Banca Monte Parma.

 

La biglietteria del Teatro Regio è aperta come di consueto, dal martedì al sabato dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle ore 17.00 alle 19.00. Per informazioni: tel. 0521 039399 fax 0521504224

biglietteria@teatroregioparma.org  www.teatroregioparma.org

 


Teatro Regio di Parma
sabato 28 maggio 2011, ore 20.00 turno A
domenica 29 maggio 2011, ore 15.30 turno B

Corpo di Ballo del Teatro alla Scala
Direttore  MAKHAR VAZIEV

Jewels

Coreografia George Balanchine

© The George Balanchine Trust

 

Scene Peter Harvey

Costumi Karinska

Supervisione ai costumi Holly Hynes

 

Artisti ospiti Alina Somova Olesia Novikova

 

Orchestra del Teatro Regio di Parma

Direttore David Coleman

 

Nuova produzione del Teatro alla Scala

          

 

Jewels, coreografia di George Balanchine © The George Balanchine Trust,

balletto di Balanchine®, è presentato in accordo con il George Balanchine Trust ed

è stato prodotto secondo i parametri di Balanchine Style®

e Balanchine Technique® stabiliti e forniti dal Trust.

 

Emeralds

Coreografia ripresa da Ben Huys

Musica Gabriel Fauré

 

Interpreti

Mariafrancesca Garritano, Marco Agostino (28)

Gilda Gelati, Alessandro Grillo (29)

Petra Conti, Mick Zeni

e il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

 

Rubies

Coreografia ripresa da Patricia Neary

Musica Igor’ Stravinskij

Pianoforte Roberto Cominati

 

Interpreti

Marta Romagna (28), Sofia Rosolini (29)

Olesia Novikova, Antonino Sutera

e il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

 

Diamonds

Coreografia ripresa da Joysanne Sidimus e Elyse Borne

Musica Pëtr Il’icˇ Cˇ ajkovskij

 

Interpreti

Alina Somova, Eris Nezha

e il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

 

 

 

ParmaDanza 2011

 

Teatro Regio di Parma

 

3, 4 maggio 2011

Compañía Nacional de Danza

Gnawa - O Domina Nostra - White Darkness

Prima nazionale

 

7, 8 maggio 2011

Bill T. Jones/Arnie Zane Dance Company

Fondly Do We Hope... Fervently Do We Pray

Prima nazionale

 

24, 25 maggio 2011

Les Ballets Trockadero de Monte Carlo

Il lago dei cigni (Atto II) - Go for Barocco - Paquita

 

28, 29 maggio 2011

Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

Jewels

 

Evento speciale

da mercoledì 11 maggio 2011

Recite in prelazione riservata agli abbonati a ParmaDanza: 12, 14 maggio 2011

Notre Dame De Paris

2001|2011 - 10th ANNIVERSARY

 

 

Prelazione abbonamenti per posti di platea, palco e galleria dal 1 al 12 marzo 2011

Eventuali nuovi abbonamenti il 15, 16 marzo 2011

Biglietti dal 22 marzo 2011

Biglietti on line dal 23 marzo 2011

 

PREZZI

 

 

Turni A, B, Fuori abbonamento

Abbonamenti

Biglietti

Poltrona

€ 200,00

€ 55,00

Palco centrale I e II fila, 1° prezzo

€ 200,00

€ 55,00

Palco centrale III e IV fila, 1° prezzo

€ 150,00

€ 40,00

Palco centrale I e II fila, 2° prezzo

€ 170,00

€ 45,00

Palco centrale III e IV fila, 2° prezzo

€ 110,00

€ 30,00

Palco laterale I e II fila, 1° prezzo

€ 170,00

€ 45,00

Palco laterale III e IV fila, 1° prezzo

€ 110,00

€ 30,00

Palco laterale I e II fila, 2° prezzo

€ 130,00

€ 35,00

Palco laterale III e IV fila, 2° prezzo

€  70,00

€ 20,00

Palco laterale 3° prezzo

€  45,00

€ 15,00

Galleria numerata

€  45,00

€ 15,00

Posto in piedi in galleria

------

€ 10,00

 

 

ParmaDanza 2011

La danza dietro le quinte

 

 

Classi aperte

 

Teatro Regio di Parma

martedì 3 maggio 2011, ore 13.45

Compañía Nacional De Danza

 

Teatro Regio di Parma, Sala di scenografia

mercoledì 25 maggio 2011, ore 15.00

Les Ballets Trockadero De Monte Carlo

 

Teatro Regio di Parma

venerdì 27 maggio 2011, ore 18.45

Corpo di Ballo del Teatro Alla Scala

 

Ingresso libero

Gli incontri che avranno luogo in Sala di scenografia sono aperti a un numero limitato di spettatori

Per informazioni e prenotazioni

Ufficio Stampa tel. 0521 039021, 0521 039369; stampa@teatroregioparma.org

 

 

Masterclass

 

Teatro Regio di Parma, Sala di scenografia

domenica 8 maggio 2011, ore 10.30

Bill T. Jones/Arnie Zane Dance Company

Masterclass tenuta da Janet Wong

 

 

La partecipazione alla masterclass è gratuita e riservata ad allievi di livello avanzato

Prenotazione obbligatoria, per informazioni

Ufficio Stampa tel. 0521 039021, 0521 039369; stampa@teatroregioparma.org

 

 

 

 

 

 

 

Parma, 24 maggio 2011

 

Paolo Maier

Ufficio Stampa

Teatro Regio di Parma

strada Garibaldi, 16/A

43121 Parma - Italia
Tel.
+39 0521 039369

Fax +39 0521 039331
p.maier@teatroregioparma.org

stampa@teatroregioparma.org
www.teatroregioparma.org

 

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del D. Lgs 196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso, ex art. 130 D. Lgs 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl