CORO DEI MINATORI di Santa Fiora & ROSSOANTICO: il 3 luglio a Villa Ada Roma

Due progetti discografici entrambi a cura di Antonio Pascuzzo, due esperienze che si fondono in un live coinvolgente: il repertorio e l'allegria del CORO DEI MINATORI DI SANTA FIORA si uniscono alla forza orchestrale del progetto ROSSOANTICO, in una vera e propria festa con ritmiche incalzanti, momenti di intensa emozione, poesia e commozione, grazie alla miracolosa energia di un gruppo nutritissimo e colorato.

Persone Marco Stanzani Red, Mauro Bernacchi, Renzo Verdi, Giuliano Martellini, Gianluca Detti, Giuliano Travi, Pasquale Mosca, Max Barretta, Patrizio Sacco, Stefano Indino, Mario Dovinola, Marco Monaco, Riccardo Corso, Adriana Ester Gallo, Ginevra Di Marco, Patrizia Laquidara, Gino Castaldo Repubblica, Simone Cristicchi, Antonio Pascuzzo, Ada Roma
Luoghi Emilia Romagna, Dili, Fiume Fiora, Grande Região Sul, Coro, Estado Falcon
Argomenti music, composition

28/giu/2011 14.01.49 RedB Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

          


 

Due progetti discografici entrambi a cura di Antonio Pascuzzo, due esperienze che si fondono in un live coinvolgente:

il repertorio e l’allegria del CORO DEI MINATORI DI SANTA FIORA si uniscono alla forza orchestrale del progetto ROSSOANTICO, in una vera e propria festa con ritmiche incalzanti,  momenti di intensa emozione, poesia e commozione, grazie alla miracolosa energia di un gruppo nutritissimo e colorato.

ROSSOANTICO affida i suoi testi pungenti e dissacranti ad un sound allegro e allegorico, arricchito da una sezione Fiati  di una banda popolare di antica tradizione, con un suono pulsante e suggestivo autenticamente endemico: la QUESTUA DELLA BANDA DI SAN MARZANO SUL SARNO .

la carica contagiosa del CORO DEI MINATORI DI SANTA FIORA, trascina il pubblico in una notte di  canzoni, amore, vino e anarchia.

Anima di questi due progetti è Antonio Pascuzzo, autore, musicista, produttore, che coordina e guida in prima persona entrambi i gruppi; con  ROSSOANTICO, pubblica l’album dei propri brani originali nell’ottobre 2010,  è ospite a Parla con me, Scalo 76,  Tg2 , e realizza una fortunata serie di concerti speciali  insieme a Fabio Concato.

Con il Coro dei Minatori di Santa Fiora è artefice della parabola che  dalle cantine dell’Amiata porta il gruppo Toscano alla Notte della Taranta, al Primo Maggio a San Giovanni ad un tour di oltre 50 date con Simone Cristicchi e tocca l’apice con la pubblicazione dell’album: DILLI CHE VENGHINO, presentato con uno straordinario concerto all’auditorium Parco della Musica sabato 19 marzo che ha registrato tutto esaurito e grandi riscontri anche della critica. (....eccelsa pagina di folk autentico ....Gino Castaldo Repubblica)

 

Il lavoro di arrangiamento per entrambi gli album è condiviso con Pericle Odierna e suonato dai Rossoantico insieme ai prestigiosi ospiti che hanno duettato con il Coro: Hevia, Kochani Orkestar, Solis String Quartet, Quartetto Euphoria, Simone Cristicchi, Patrizia Laquidara, Ginevra Di Marco, Mannarino (di cui Pascuzzo è tra i produttori).

La partecipazione al concerto dal vivo di questo ensemble è un’esperienza di Gioia, musica e condivisione ove tutti vengono rapiti, coinvolti e ne divengono  protagonisti in una girandola di emozioni e di crescente divertimento, dove la leggerezza della musica popolare  consente di affrontare con ironia pungente  e dissacrante i temi più scottanti del lavoro, dei diritti, della giustizia sociale mentre tra fiumi di vino si cantano le donne, l’amore e l’anarchia.

I ROSSOANTICO sono:

ANTONIO PASCUZZO (chitarra e voce); ADRIANA ESTER GALLO e SUVI VALJUS (violino), RICCARDO CORSO (chitarre bouzuky, mandolino), MARCO MONACO (batteria); PUCCIO PANETTIERI (cocktail drum) MARIO DOVINOLA (pianoforte), STEFANO INDINO(fisarmonica), PATRIZIO SACCO (contrabbasso); PERICLE ODIERNA e PEPPE RUSSO (fiati);

dal 2007 vantano un’intensa attività live; nel 2010 (maggio e ottobre) per due volte ottengono il sold out all’auditorium Parco della Musica e all’Auditorium della Conciliazione entrambi a Roma:

La QUESTUA DI SAN MARZANO SUL SARNO è composta da:

MAX BARRETTA (tromba) CICCIO SQUITIERI (corno) PASQUALE MOSCA(trombone).

Il   Coro dei minatori di santa fiora è formato da:

Giuliano Travi - Gianluca Detti - Giuliano Martellini - Lino Nucciotti - Renzo Verdi - Mauro Bernacchi - Ennio Sensi- Giammarco Nucciotti - piero D’Amario-stefano Battisti - stefano pioli - simone ottaviani - niccolò Sensi.

 

.

 

 

Ufficio Stampa -promozione Radio/TV Coro dei Minatori di Santa Fiora:

Marco Stanzani

Red&Blue Srl

Via Emilia 399/A

40068 San Lazzaro di Savena (BO)

Cell. 335.5438616

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl