6 DICEMBRE AUDITORIUM DI ROMA: MARCO BALIANI, GIUSEPPE CULICCHIA E ANTONIA ARSLAN SONO I FINALISTI DEL PREMIO BIBLIOTECHE DI ROMA

14/nov/2005 19.12.03 Promo ZoneAttive Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 
 PRE.MIO BIBLIOTECHE DI ROMA

I circoli di lettura delle biblioteche romane votano i loro autori preferiti

martedi' 6 dicembre Auditorium – Sala Petrassi

INGRESSO GRATUITO



Il Pre.mio Biblioteche di Roma , promosso dalle Biblioteche di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali con il sostegno del Vicesindaco di Roma Mariapia Garavaglia, costituisce una assoluta novità nel panorama dei premi letterari italiani proprio per il meccanismo di partecipazione attiva dei lettori delle biblioteche che diventano protagonisti attraverso la selezione dei testi, gli incontri con gli autori e infine la premiazione. Un premio che è espressione di un democratico accesso al mondo della cultura e del libro e che è capace di rappresentare le linee di tendenza di un pubblico ampio e diversificato e fortemente motivato alla lettura.


Il meccanismo del Pre.mio, giunto alla sua terza edizione, è semplice e privo di forzature: un Comitato Scientifico composto dal Presidente e ideatrice del Pre.mio Paola Gaglianone ,dal vice presidente Madel Crasta, da Anna Andreozzi,da Massimo Onofri, Gianfranco de Turris, Marino Sinibaldi, Renato Minore e Marina Zancan,propone ai Circoli di lettura delle biblioteche 12 titoli - 6 di narrativa e altrettanti di saggistica- scelti tra le novità editoriali dell'anno. I 22 Circoli di lettura li leggono,ne discutono, selezionano i finalisti,organizzano incontri con gli autori e infine votano il prescelto per ognuna delle due categorie. Disseminati su tutto il territorio cittadino, dal centro storico fino alla periferia,i Circoli di lettura sono composti da un minimo di 10 ad un massimo di 30 iscritti, appassionati utenti delle biblioteche con un'età compresa tra i 14 e i 60 anni,che esprimono e definiscono i propri gusti e scoprono insieme libri di qualità, fornendo un orientamento significativo alle case editrici, sempre piu' in crisi di sovraproduzione, distribuzione e cambiamento delle abitudini. Nati come struttura portante del Pre.mio i Circoli di lettura sono l'aspetto piu' significativo del ruolo di produttore culturale che le biblioteche di Roma hanno assunto lavorando in rete con altre strutture(librerie, bookshop specializzati, centri letterari..)per la promozione e diffusione della lettura e di un'editoria di qualità, creando intorno ad esse una realtà vivace e ricca di risorse.


Per questa terza edizione concorrono al Pre.mio Biblioteche di Roma per la narrativa Marco Baliani, Nel regno di Acilia, Milano, Rizzoli, 2004 ;Giuseppe Culicchia, Il paese delle meraviglie, Milano, Garzanti, 2004 ;Antonia Arslan, La Masseria delle allodole, Rizzoli, 2004.

Per la saggistica Marcello Flores, Tutta la violenza di un secolo, Milano, Feltrinelli, 2005;Tullio De Mauro, La cultura degli italiani, Bari-Roma, Laterza, 2005;Guido Crainz, Il dolore e l’esilio, Roma, Donzelli, 2005


Fino al 24 novembre con appuntamenti settimanali aperti al pubblico i Circoli di lettura delle biblioteche incontreranno gli autori in concorso per confrontare con loro le proprie opinioni prima della votazione finale il 6 dicembre all'Auditorium di Roma, con una intera giornata dedicata al Pre.mio e ai suoi lettori.



Due appuntamenti speciali il 31 ottobre con Giuseppe Culicchia e il 3 novembre con Marco Baliani che incontrano i Circoli di lettura della Casa Circondariale di Rebibbia.


Inoltre il Pre.mio Biblioteche di Roma si arricchisce quest'anno di una nuova sezione sperimentale dedicata ai lettori più giovani a conferma del trend che registra una aumento di interesse per la letteratura per i ragazzi.

Se il meccanismo è quello della gara e della competizione positiva come nel caso degli adulti, la finalità è senza dubbio quella di avvicinare ulteriormente i ragazzi alla lettura sin dall'infanzia,per farli leggere meglio e costruire in questo modo lettori piu' consapevoli e meno occasionali. I ragazzi, motivati con il meccanismo della votazione e del giudizio, forniscono un feedback sincero e attendibile su testi scritti appositamente per loro.

Anche in questo caso a proporre i testi è un Comitato Scientifico formato dal Presidente Paola Gaglianone, Cristina Paterlini, Ermanno Detti, Stefania Fabbri, Vinicio Ongini e Silvana Sola; mentre la selezione e la scelta del vincitore spetta ai ragazzi, suddivisi in fasce d'età di 8-10 anni e 11-13 anni. Con l'aiuto dei bibliotecari e degli insegnanti i ragazzi hanno creato i loro circoli di lettura in cui, come gli adulti, si scambiano opinioni,suggestioni, commenti e propongono nuove letture.


I libri che concorrono al premio per la fascia d'età 8-10 anni sono: Ruth Vander Zee, La storia di Erika, Milano, La Margherita, 2004; Pinin Carpi, Le avventure di Lupo Uragano,CasaleMonferrato, Piemme, 2004;Bianca Pitzorno, Magie di Lavinia & C., Milano, Mondadori, 2005

Per la fascia d'età 11-13 anni sono in concorso:Jerry Spinelli, Misha corre, Milano, Mondadori, 2004;Carl Hiaasen,Hoot. La risata che salverà il mondo, Milano, Mondadori, 2005;Luigi Garlando, Per questo mi chiamo Giovanni, Milano, Fabbri, 2004.

Le 22 biblioteche che partecipano alle selezioni del Pre.mio sono :Bibliobus;Borromeo;Carcere di Rebibbia;Corviale;Flaiano;Flaminia;GallineBianche;GiordanoBruno;Longhena;Marconi:Morante;

Ostiense;Pasolini;Penazzato;Pigneto;Raffaello;Rispoli;Rodari;Rugantino;Tortora;Valle Aurelia; Villa Leopardi; mentre le biblioteche capofila per l'edizione sperimentale dei ragazzi sono la "Centrale Ragazzi","Elsa Morante", "Rodari", "Marconi", "Pasolini" e "Valle Aurelia".

 
 
 
 
 I PROSSIMI APPUNTAMENTI CON GLI AUTORI

venerdì 18 novembre ore 18.30

Biblioteca Villa Leopardi- via Makalle' ( interno parco Villa Leopardi )

Marcello FLORES, Tutta la violenza di un secolo, Feltrinelli
finalista sezione saggistica

Introduce Renato MINORE


giovedì 24 novembre ore 18.00
Biblioteca Sarti - Piazza dell’Accademia di San Luca 77

Antonia ARSLAN, La masseria delle allodole, Rizzoli
finalista sezione narrativa

Introduce Marina ZANCAN e Donatella ALESI

 

 
Cristiana Pepe
Responsabile ufficio stampa zoneattive
Tel. +39. 06.4927141- cell. +39.338.4066474
email:press@zoneattive.com


 


---
Outgoing mail is certified Virus Free.
Checked by AVG anti-virus system (http://www.grisoft.com).
Version: 6.0.859 / Virus Database: 585 - Release Date: 14/02/2005

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl