Voci per la Liberta', questa sera la finale

Villadose (Ro) - La giuria specializzata ha decretato i nomi dei cinque finalisti che concorreranno questa sera alla fase finale della rassegna per emergenti di "Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty".

Persone Audiocoop, Roberto Citran, Riserva Moac, Gianmaria Testa, Roy Paci, Grazia Negro, Giusy D'Alconzo, Simone Cristicchi, Savino Zaba, Patrizia Vita, Pino Scarpettini, Giordano Sangiorgi, Alberto Rinaldi, Riccardo Pozzato, Gianluca Polverari, Aurelio Pasini, Elisa Orlandotti, Carla Martelli, Michele Lionello, Gabriele Guerra, Javier Gonzalez Diez, Matteo Brazzo, Alessandro Besselva Averame, Giò Alajmo, Emanuele Bocci
Luoghi Polesine, Veneto, Rovigo, Po, Villadose, Portopalo di Capo Passero, provincia di Rovigo, Meizhou
Organizzazioni R.F. Motors, Radio Base, Città Aperta, Associazione Culturale Voci, Amnesty International
Argomenti idrografia, musica, radio, economia

24/lug/2011 11.11.50 Glitter&Soul Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Villadose (Ro) – La giuria specializzata ha decretato i nomi dei cinque finalisti che concorreranno questa sera alla fase finale della rassegna per emergenti di “Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty”. Sul palco dello Stadio del Rugby di Villadose, a partire dalle ore 21.30 si esibiranno:

Areamag: con “Tana libera tutte”, sullo sfruttamento delle ragazze minorenni costrette a prostituirsi.
Emanuele Bocci: con “Senza vedere”, sulla tragedia di Portopalo del 1996, nella quale hanno perso la vita quasi 300 migranti.
Heza: con “I disegni di mina”, sulla tragedia dell’infanzia devastata dalla guerra.
Puntinespansione: con “Se il petrolio fosse olio”, sulle guerre provocate dallo sfruttamento delle risorse naturali.
Repsel con “War Machines”, sulla tragedia dei bambini soldato.

Ringraziamo gli altri artisti che hanno partecipato alle serate del 21, 22 e 23 luglio: Rebi Rivale, Autoreverse, Fuori Forma.

Ecco la giuria che decreterà il vincitore del concorso: Giò Alajmo (Il Gazzettino), Alessandro Besselva Averame (Il Mucchio), Matteo Brazzo (CRG), Javier Gonzalez Diez (Amnesty), Gabriele Guerra (Freequency), Michele Lionello (direttore artistico Voci per la Libertà), Carla Martelli (Glitter&Soul), Elisa Orlandotti (Jam), Aurelio Pasini (Il Mucchio), Gianluca Polverari (Radio Città Aperta), Riccardo Pozzato (musicista direttivo VXL), Alberto Rinaldi (musicista, direttivo VXL), Giordano Sangiorgi (MEI), Pino Scarpettini (Fiofa), Patrizia Vita (Amnesty) e Savino Zaba (Radio 2).


Il Premio Giuria Popolare verrà invece assegnato dal pubblico presente, che potrà esprimere le proprie preferenze.


Gli appuntamenti del Premio Amnesty Italia

Alle ore 18.30 si terrà la conferenza stampa aperta al pubblico presso il municipio di Villadose, con Simone Cristicchi, vincitore del Premio Amnesty Italia 2011, assegnato al brano “Genova Brucia”, Giusy D’Alconzo (Direttrice Ufficio Campagna e Ricerca della Sezione Italiana di Amnesty International) e Javier Gonzalez Diez (Vice Presidente della Sezione Italiana di Amnesty International).

Lo stesso Cristicchi riceverà il Premio Amnesty Italia subito dopo la proclamazione del vincitore del Premio Amnesty Emergenti 2011, e si esibirà in un breve live set.

 

Voci per la Libertà non finisce qui: domani sera, 25 luglio festeggeremo i 50 anni di Amnesty International con lo Human Right Tour 50, grandi ospiti per una serata di brindisi e musica con Grazia Negro feat Roy Paci, Gianmaria Testa, Riserva Moac e Roberto Citran.

 

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

 

Polesine: terra ospitale tra due fiumi
Il Polesine è una terra ricca di storia, cultura, tradizioni, un luogo dove la natura offre scenari spettacolari. Terra d’acque, di paesaggi sognanti e di atmosfere infinite, straordinario palcoscenico naturale, dove l’acqua si muove maestosa, tra golene, isole sabbiose, e il Po, con il suo delta, arriva placido al mare attraverso un labirinto di acque e canneti, paradiso per una fauna variegata. La provincia di Rovigo unisce ad una natura sorprendente una straodinaria ricchezza culturale che si propone all’ospite nelle città, nei piccoli centri, nelle architetture di ville, palazzi e chiese, nei musei, ma anche nelle tradizioni, nella gastronomia, nel calore della gente.
Scopri il Polesine e le sue bellezze:
www.polesineterratraduefiumi.it

 

-----------------------------------------



 

Una iniziativa di:
Associazione Culturale Voci per la Libertà – Sezione Italiana Amnesty International – Centro Ricreativo Giovanile – Comune di Villadose – Provincia di Rovigo - Regione Veneto

Con il supporto di:
Audiocoop - Rete dei Festival - Glitter & Soul - Suono e Immagine - Federazione Italiana Organizzazione Festival d'Autore - MArteLive - Vrban - AS2 - Zowart

Media Partner
What's Up – Area News - Freak Out - Sound & Vision Magazine - Freequency - Jam - Il Mucchio - Il Gazzettino - Radio Base - LaScena - ViaVaiNet - Sbngs - La Voce di Rovigo

Main Sponsor
Copma - CSV Rovigo - R.F. Motors - Amplifon Filiale di Rovigo

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl