Comunicato Stampa: Rassegna MADE IN ITALY / Dimartino / Dente / Bud Spencer Blues Explosion / 23, 25 e 29 Dicembre 2011 / Catania

15/nov/2011 14.08.14 Mercati Generali Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
MercatiGenerali
circolo culturale, ss 417 km 69 Catania
www.mercatigenerali.org

 

Comunicato Stampa:  RASSEGNA MADE IN ITALY 2011

Dimartino / Dente / Bud Spencer Blues Explosion in concerto

 

MercatiGenerali, La Lomax, Graffiti presentano:

 

MADE IN ITALY 2011

La nuova tradizione musicale italiana

Cercasi Italia disperatamente

Dimartino, Dente, Bud Spencer Blues Explosion live

 

Venerdì 23 Dicembre Dimartino @ Lomax - h 22.00 

Domenica  25 Dicembre Dente @ MercatiGenerali h. 22.00

 Giovedi 29 Dicembre Bud Spencer Blues Explosion @ Lomax h. 22.00

 

Dopo il grande successo di pubblico riscontrato nella precedente edizione, MercatiGenerali, La Lomax e Graffiti sono lieti di presentare la quarta edizione di Made In Italy, la rassegna che celebra il talento musicale dello Stivale.

Il Belpaese soffre, digrigna i denti, batte i pugni, scalcia. Il Belpaese non vuole credere alla crisi. Il Belpaese vuole gridare, cantare, ballare. Il Belpaese vuole trovare di nuovo se stesso, la sua anima. E la musica è parte essenziale di quest'anima. Made in Italy è la rappresentazione plastica di questa voglia di rinascita attraverso la musica, con le note e le parole di alcuni tra i più sorprendenti autori della “nuova tradizione musicale italiana”. Le sonorità di fine secolo di Dimartino, l'irriverente malinconia di Dente, l'energia dei Bud Spencer Blues Explosion: tre modi così diversi eppure così vicini di dimenare la propria anima musicale alla ricerca del Belpaese perduto. Una canzone ci seppellirà, tutti. Ma solo per farci rinascere.
La notte del 23 Dicembre, a partire dalle ore 1, dopo il concerto di Dimartino, proiezione del film Italy Love or Leave It (rititolato "Cercasi Italia disperatamente") regia di Gustav Hofer e Luca Ragazzi.

 

Posti limitati biglietti a prezzo RIDOTTO disponibili in prevendita c/o circuito Box Office Sicilia - www.ctbox.it - tel.095.7225340

Costo singolo concerto:
Di Martino
: € 5.50 +dp

Dente: € 10 + dp

Bud Spencer Blues Explosion : € 8 + dp

 

Lomax  (Via Fornai, 44 Catania tel 095 2862812)

MercatiGenerali (SS 417 km 69, Catania tel 095 571458)

 

 

>>seguono schede artisti

 

 

Venerdì 23 Dicembre 2011 h. 22
Made In Italy presenta:
Dimartino in concerto
@Sala Lomax, Via Fornai 44, Catania

Antonio Dimartino è un giovane musicista nato a Palermo che giunge alla sua prima opera solista, dopo aver partecipato per diversi anni nel gruppo dei Famelika, realtà storica della scena palermitana.
Prodotto da Cesare Basile, il disco d’esordio, uscito a gennaio 2011, si intitola CARA MAESTRA ABBIAMO PERSO e ricalca le sonorità degli anni Settanta e Ottanta di Rino Gaetano e Lucio Battisti. Al disco, oltre a Giusto Correnti alla batteria e Simona Norato al piano,synt e chitarre, partecipano anche Le luci della centrale elettrica (“Parto”), Brunori Sas e Mariposa.
www.myspace.com/dimartinoband

Al termine del concerto, proiezione del film Italy Leave or Love It, regia di Gustav Hofer e Luca Ragazzi.

 

 

Domenica 25 Dicembre 2011 h. 22
Made In Italy presenta:
Dente in concerto
@Mercati Generali, SS 417, km 69

Il nuovo fenomeno del panorama cantautorale italiano è Giuseppe Peveri alias Dente.
Dopo il primo album ufficiale “Anice in bocca
, con il tempo inizia a farsi un nome sulla scena indie-pop, grazie ai suo testi che mescolano ironia e malinconia e l'uso minimale delle strumentazioni, dalla chitarra acustica agli elementi elettronici. Nel 2007 pubblica il suo secondo album Non c'è due senza te, che si piazza tra i finalisti del PIMI (Premio Italiano della Musica Indipendente) come miglior album. Il suo stile cantautorale viene avvicinato dalla critica a quello di artisti come Lucio Battisti, Fabrizio De André e Rino Gaetano. Sempre nel 2007, con la collaborazione di Roberto Dell'Era, Enrico Gabrielli e Enzo Cimino (membri di Afterhours e Mariposa) realizza il mini album Le cose che contano, che contiene quattro brani pop dalle venature jazz.
Del 14 febbraio 2009 è il suo terzo album L'amore non è bello, primo edito con la Ghost Records,
anticipato dal singolo Vieni a vivere. Alla realizzazione del disco partecipano tra gli altri Gianluca De Rubertis, Roberto Dell'Era, Enrico Gabrielli e Vasco Brondi. Il disco ottiene subito ottime recensioni ed è stato considerato da più testate uno dei migliori della musica italiana uscito nell'anno.
L'11 Ottobre 2011 è uscito il suo ultimo album,
Io tra di noi, che ha meritato la copertina del  mensile di musica Blow Up. Il titolo è un riferimento al brano Ed io tra di voi  di Charles Aznavour ed è definito da Dente come «un disco molto malinconico e per niente allegro». Disco che presenterà sul palco dei MercatiGenerali il prossimo 25 dicembre.
www.amodente.it

 

 

Giovedì 29 Dicembre 2011 h. 22
Made In Italy presenta:
Bud Spencer Blues Explosion in concerto
@Sala Lomax, Via Fornai 44, Catania

I Bud Spencer Blues Explosion si formano a Roma nel gennaio 2007, da Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio. Il nome scelto per la band presenta due palesi riferimenti: il primo all'attore Bud Spencer, il secondo al gruppo punk blues Jon Spencer Blues Explosion. Appena due mesi dopo viene pubblicato il loro primo album autoprodotto, Happy. Del  2009 è l'album Bud Spencer Blues Explosion, contenente 12 tracce registrate in studio. Il nuovo album dei BSBE, DO IT,  sarà pubblicato venerdì 4 novembre. Do It è un album dal suono compatto, contagioso e coinvolgente, un ritratto fedele e acceso di quello stile, trascinante e febbrile, che il duo trasmette completamente quando si trova sul palco. Anche il titolo del lavoro trasmette questo senso di immediatezza e questo bisogno di esprimersi. “Do It, perché il nostro imperativo - hanno dichiarato i due musicisti - è fare, fare a modo nostro, senza perdere troppo tempo, perché non abbiamo tempo! Dobbiamo suonare, fermare le nostre idee senza pensarci troppo e dobbiamo farlo in IT (italiano).” L’album è soprattutto il frutto di tutto quello che i due musicisti hanno imparato in più di un anno
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl