Adolescenti: liberi per vivere

17/gen/2006 03.33.19 PRESS WORLD AGENCY Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Adolescenti: liberi per vivere

Un'errata concezione della libertà rischia, sempre più spesso, di condurre i giovani sulla strada di nuove schiavitù e dipendenze.
Sono molti i pericoli, i falsi miti e le tentazioni per i ragazzi di oggi: droga, violenza, egoismo, sesso disordinato, satanismo, superficialità, ricerca esagerata del potere, del successo e del denaro.
Come riconoscere i campanelli d'allarme, per intervenire in tempo? Come educare i ragazzi ad un uso corretto e responsabile del grande dono della libertà?
Di questo si parlerà in un doppio convegno (suddiviso in due diverse sale: una per i giovani e l'altra per gli adulti): "Il mondo degli adolescenti: liberi per vivere", sabato 21 gennaio 2006, dalle ore 16,30, presso l'Università Europea di Roma (Via degli Aldobrandeschi 190).
All'incontro, organizzato dal gruppo "Crescere in famiglia", parteciperanno gli esperti Anna Zeuli, Carlo Climati e Tonino Cantelmi, che cercheranno di dare una risposta concreta ai tanti interrogativi di genitori, ragazzi ed educatori. Interverrà anche la giovane attrice Martina Pinto, che ha preso parte recentemente alla serie televisiva "Caterina e le sue figlie" ed è stata protagonista del film "Maria Goretti". Saranno, inoltre, proiettate due interviste esclusive: al Cardinale Ersilio Tonini e allo psichiatra Giovanni Bollea, realizzate proprio per questo convegno.
La sezione dedicata ad adulti e genitori si aprirà alle 16,30 con il saluto di Padre Paolo Scarafoni, L.C., Rettore dell'Università Europea di Roma, seguito dalla presentazione della moderatrice Angela Ambrogetti, Vaticanista.
Alle 16,45 parlerà Anna Zeuli, Responsabile del Movimento di spiritualità familiare, sul tema "Libertà: richiesta continua e... concessioni difficili. Educazione alla libertà e alla responsabilità".
Alle 17,05 sarà proiettata l'intervista esclusiva allo psichiatra Giovanni Bollea, sul tema "L'eterna difficoltà di farsi capire. Una comunicazione positiva e funzionale".
Alle 17,25 Carlo Climati, giornalista e scrittore, autore di saggi sul mondo giovanile, parlerà dei "Campanelli d'allarme: Come riconoscerli".
Infine, alle 18, interverrà Tonino Cantelmi, Presidente dell'Associazione Italiana Psicologi e Psichiatri Cattolici, sul tema "Campanelli d'allarme. Come intervenire".
La sezione dedicata ai ragazzi sarà aperta alle ore 16,30 dalla presentazione di Padre Francisco De Juan, L.C., moderatore dell'incontro.
Alle 16,40 ci sarà un altro intervento di Carlo Climati: "Viaggio all'interno della musica rock", con una riflessione sui suoi messaggi positivi e negativi (questi ultimi, in particolare, nella corrente del "rock satanico").
Alle 17,20 l'attrice Martina Pinto parlerà della sua esperienza personale e dialogherà con i giovani sull'argomento "Notorietà e popolarità. Il successo è uno scopo?"
Alle 17,50 sarà proiettata l'intervista esclusiva al Cardinale Ersilio Tonini, che ha risposto con la sua consueta chiarezza a domande su vari argomenti legati al mondo degli adolescenti.
Alle 18 Padre Francisco De Juan, L.C. e Martina Pinto chiuderanno questa sezione con l'analisi di un questionario proposto ai giovani sul tema "Liberi per vivere".
Alle 18,30 ci sarà una conclusione comune delle due sezioni. Giovani ed adulti si riuniranno nella stessa sala per un dibattito ed una riflessione finale, tutti insieme.
Per informazioni: Tel. 06 66527800.
Sito:
www.unier.it


















blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl