Venerdì 20 Gennaio A Special Zaga Zam: Dj War e Treble: Dancehall e presentazione di ROCKMAN

Buongiorno, Il Gruppo Comunicazione di ZAM è lieto di annunciarvi la data di Venerdì 20 Gennaio c.a. che vedrà la presentazione del docu/film "Rockman" e a seguire sul palco DJ War a alla consolle e Treble al mic.

Persone Militant P, Gigi D, Gianni D, Antonio Conte, BIO
Luoghi Barona, Z.A.M., Italia, Bologna, Puglia, Milano, Salento, Corea del Sud, Arcipelago delle Antille, Lizzanello, Melendugno, Statte, provincia di Lecce
Organizzazioni Radio Underdog, SS
Argomenti musica, canto

16/gen/2012 15.29.11 ZAM Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Buongiorno,
Il Gruppo Comunicazione di ZAM è lieto di annunciarvi la data di Venerdì 20 Gennaio c.a. che vedrà la presentazione del docu/film "Rockman" e a seguire sul palco DJ War a alla consolle e Treble al mic.
Vi invitiamo a promuovere attraverso i vostri canali e a partecipare alla serata.
In allegato trovate il CS e il Flyer, per ulteriori info: 
zam.infos@gmail.com

Venerdì 20 Gennaio A Special Zaga Zam:

Dj War e Treble: Dancehall e presentazione di ROCKMAN


XTREME ENTERTAINMENT e ZONA AUTONOMA MILANESE hanno il piacere di presentarvi una serata che celebra la storia della cultura reggae in Italia.
Dalle ore 21 proiezione del film/documentario “ROCKMAN” tratto dal libro ‘Dai Caraibi al Salento - Nascita evoluzione e identità del reggae in Puglia’.

http://www.facebook.com/rockmanfilm?sk=info

20-01-2012 ZAM
dalle 00.00 DANCEHALL
di XTREME ENTERTAINMENT
LS
ai controlli:
DJ WAR aka LU MESCIU
al microfono:
TREBLE aka LU PROFESSORE

DJ WAR BIO:
DJ WAR è uno dei padri fondatori della scena reggae italiana. Col nome di Antonio Conte nasce a Lizzanello (LE) nel 1962 ed inizia l’attività musicale nelle radio libere locali degli anni ’70, prima in Salento e poi a Bologna, dove si trasferisce per collaborare a Radio Underdog, erede della storica Radio Alice, con programmi musicali nei quali seleziona diversi generi e stili: dal Punk al Reggae, dalle musiche dei Mod’s al Rap. Vive a Bologna, dove incontra DjR(futuro fondatore della Century Vox) da cui apprende l’arte del mix,per la maggior parte degli anni ’80 ma torna spesso nel Salento natìo, diffondendo sempre più Reggae e Hip Hop e si avvicina alla Cultura dei Sound System grazie anche all’incontro con Jody Marcos.
Dopo vari tentativi,tra il 1987 e il 1988 fonda con Militant P il nucleo originario del SUD SOUND SYSTEM (all’epoca completavano la posse Treble, Papa Gianni e Gigi D). L’attività di Dj WAR coincide con quella del Sud Sound System fino al 1994, quando sia lui che Militant P decidono di proseguire per strada personali. Da quel momento si dedica alla costruzione del WAR SOUND SYSTEM e contemporaneamente riallaccia rapporti con i B.Boys dando inizio ad una serie di nuove esperienze e collaborazioni in ambito Hip Hop. Nello stesso anno incide uno dei primi dischi Jungle in Italia e fa partire, nel Salento, il progetto radiofonico di POWER FM. Con questo progetto War ha preso parte, in tutti questi anni, a molte delle principali rassegne nazionali ed ha promosso e organizzato diverse manifestazioni musicali nel Salento per trasformare questo tipo di eventi in strumento di crescita collettiva, sempre con un orecchio di riguardo alla promozione dei giovani talenti. Nella stessa ottica ha creato la propria etichetta discografica WAR SOUND che con Segnale Digitale ha fatto uscire molte compilation sulle quali hanno esordito quelli che sono le migliori giovani realtà del Reggae italiano.

TREBLE, Lu Professore, e’ uno dei cantanti ed autori dei S.S.S di cui è membro fondatore. Conosciuto come Lu professore per la grande mole di testi e musiche preparate e prodotte nel corso della ventennale attività con Sud sound system,: tra i brani storici, oggi ritenuti dei classici, FUECU, T’HA SCIUTA BONA, Reggae Internazionale, Comu na Petra, Musica comu mare, Statte cu mie, Musica Musica, fino ai più recenti Le radici ca tieni, ed altri ancora. Ma Professore anche perchè, nella permanenza (dieci anni) in quel di Bologna per studi, iniziando a fare musica con altri salentini doc, ggd, dj war, papa gianni, etc ha ” professato” il ritorno delle “menti”al sud, una sorta di rimpatrio, una specie di emigrazione al contrario. Tornato in Salento, mettendo a frutto le esperienze e i contatti degli anni da “emigrato”, dopo aver fondato la Tripla Esse insieme a GGD, DJ War, Papa Gianni e Militant P, si è dedicato, insieme ai Sud al progetto di creare una etichetta discografica indipendente per valorizzare e promuovere i talenti salentini, oltre che partecipare agli innumerevoli concerti, in qualità di chitarrista e cantante, con i SSS, e produrre tutti i loro i album fino a Lontano.
Insieme ai Sud SS, ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali Il premio Tenco come miglior album in dialetto (Lontano, 2003), ha prodotto le musiche dello spettacolo Acido Fenico con la compagnia teatrale Koreya, partecipato alle colonne sonore di films quali Sud, di Salvatores, Pizzicata e Sangue vivo di Winspeare, Liberate i pesci di C.Comencini, Fratelli coltelli……….Recentemente ha dato forma e vita ad uno studio di registrazione, editing e mastering (TREBLESTUDIO, naturalmente) a Melendugno, il suo paese di nascita. QUi è stato prodotto il Cd di Kumenei e Lu professore, Salentu, in distribuzione con Qui Salento, la nuova esperienza musicale de lu Professore.


ZAM - ZONA AUTONOMA MILANO
via Olgiati 12, Barona
MM2 Famagosta, Porta Genova
Bus 95, 47, 74, 76, 325
Tram 2
http://zam2011.tk/


Regole della serata:
-Niente razzismo e omofobia
-Non spacciare nulla
-Si preferisce gente abbastanza lucida (no hard drugs only Ganja)
-Rispetta il centro sociale e la zona che lo ospita
-Le persone in cassa e al bar non sono pagate (non é nè un pub, nè una discoteca) quindi trattale bene e ricordati che lo spazio é di tutti ma non di chi non lo rispetta!


* * *

Z.A.M. - ZONA AUTONOMA MILANO


Z.A.M. Zona Autonoma Milano, nasce nel Gennaio del 2011 dalla necessità impellente di dare il giusto posto ai bi-sogni di una generazione X sempre più stritolata dalle logiche del mercato e dalla diffusa cultura del consumo.

ZAM è un centro sociale nei termini più moderni e complessi del termine, non solo una fucina di nuovi artisti e di futuri operatori del sociale, un luogo dove incontrarsi e fare formazione, un interessantissimo teatro delle trasformazioni socio-culturali, ZAM è anche la palestra ideale per chi non si vuole piegare alle regole di una società sempre più attenta al profitto e sorda alle esigenze di chi vive tutti i giorni la Metropoli reale.

ZAM vive e sviluppa i suoi progetti nel difficile quartiere Barona, dove le contraddizioni del sistema sono più forti e quotidiane, ed è proprio questa la scelta che i ragazzi del centro sociale hanno fatto, cioè quella di calarsi in una situazione territoriale complessa e da li ripartire per costruire un alternativa concreta alla diffusa mercificazione dei diritti e delle persone.
ZAM ama la musica e odia il razzismo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl