Vox ultimo appuntamento con i concerti di musica sacra del Coro del Teatro Regio di Parma

Vox ultimo appuntamento con i concerti di musica sacra del Coro del Teatro Regio di Parma

28/feb/2006 10.47.40 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Teatro Regio di Parma

Fondazione

____________________

 

 

Episodi dalla Mitteleuropa

per l'ultimo appuntamento con Vox

La rassegna dedicata alla musica sacra corale

con il Coro del Teatro Regio di Parma

diretto dal Maestro Martino Faggiani

Berceto, Duomo, sabato 3 marzo, ore 20.30

Collecchio, Pieve di San Prospero, domenica 4 marzo, ore 20.30

Parma, Chiesa di San Vitale, lunedì 5 marzo, ore 20.30

 

 

Si chiude con un viaggio nelle atmosfere del sacro della Mitteleuropa la rassegna di musica per coro Vox, organizzata da Provincia di Parma e Fondazione Teatro Regio di Parma con il contributo della Fondazione CariParma. Il Coro del Teatro Regio, diretto da Martino Faggiani, nell’ultimo programma di questa rassegna di concerti-spettacolo, che ha unito le immagini proposte da Mario Ghiretti e il canto nell’esplorazione affascinante di quasi cinque secoli di musica sacra, affronterà il repertorio dai toni aspri e drammatici dei musicisti di area slava del secolo scorso.

 

Il programma del concerto, intitolato Episodi dalla Mitteleuropa, è costruito su un’alternanza di brani di forte impatto emotivo e brani più distesi, che il Maestro Faggiani così sintetizza: “Alla febbrile inquietudine di Libera me di Bardos che apre la serata, si contrappone la marmorea staticità di Pater Noster del grande Stravinskij: quasi una preghiera ortodossa. Il programma si spinge quindi fino alla più stretta contemporaneità della produzione di area slava, proponendo al pubblico il De profundis di Jozsef Karai (1981), che rappresenterà, forse per molti, la prima occasione di incontro con l’interessante ed inteso compositore ungherese. Il De Profundis di Karai è tutto giocato su subitanee accensioni a cui subentrano calma tragica e straziante. Segue ancora Bardos con il sofferto e lancinante Popule meus. Quindi una breve parentesi di dolcezza e serenità con la piccola Ave Maria di Stravinskij, prima di immergerci nel vasto affresco dai colori accesi e dal segno aspro di Gesù e i Mercanti di Zoltan Kodaly”.

 

Il concerto sarà replicato, com’è caratteristica di Vox, in due località del territorio provinciale per poi concludere a Parma il suo percorso: il Duomo di Berceto ne ospiterà il debutto la sera di sabato 4 marzo, seguirà la replica nella Pieve di San Prospero a Collecchio, la sera successiva; lunedì 6 marzo a Parma, nella Chiesa di San Vitale di Strada della Repubblica, Vox chiuderà la sua prima, fortunata, stagione. L’inizio è per i tre appuntamenti alle ore 20.30, l’ingresso è libero.

 

 

 

 

Vox

Musica Per Coro

Concerti Spettacolo 2005/2006

Coro del Teatro Regio di Parma

diretto dal Maestro Martino Faggiani

 

Provincia di Parma, Fondazione Teatro Regio di Parma, Fondazione Cariparma

in collaborazione con le Amministrazioni Comunali e le Parrocchie ospitanti la rassegna

 

Episodi dalla Mitteleuropa

Berceto, Duomo, sabato 3 marzo, ore 20.30

Collecchio, Pieve di San Prospero, domenica 4 Marzo, ore 20.30

Parma, Chiesa di San Vitale, lunedì 5 marzo, ore 20.30

Ingresso libero

 

programma

 

 

L. Bardos

Libera me (1935)

 

I. Stravinskij

Pater Noster (1926)

 

J. Karai

De Profundis (1981)

 

L. Bardos

Popule meus (1931)

 

I. Stravinskij

Ave Maria (1934)

 

Z. Kodaly

Gesù e i Mercanti

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/A
43100 Parma - Italia
Tel.
+39 0521 039369
Fax +39 0521 039331
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org
www.teatroregioparma.org

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. lgs. 196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso, ex art. 130 d. lgs. 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl