“Passio. Cultura e arte attorno al mistero pasquale ?ÿ?Windows-1252?Q?- edizione 2006”

Allegati

05/mar/2006 15.16.15 PRESS WORLD AGENCY Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Nell’ambito del grande progetto “Passio. Cultura e arte attorno al mistero pasquale - edizione 2006” (www.passionovara.it) promosso dal Progetto culturale della Chiesa italiana in Diocesi di Novara, venerdì 10 marzo p.v. si terrà il secondo incontro della trilogia “inferno, purgatorio, paradiso” dal titolo:

 

«IL PURGATORIO. SCOTTATI DALLA SOFFERENZA MA PURIFICATI A NUOVA VITA».

“E canterò di quel secondo regno dove l’umano spirito si purga e di salire al ciel diventa degno” (Dante Alighieri, Purgatorio I)

 

L’incontro si terrà alle ore 21,00 presso l’Auditorium «Mons. Aldo Del Monte» del Seminario San Gaudenzio di Novara in via Monte San Gabriele, 60 (tutta la documentazione è scaricabile alla pagina del sito: http://www.passionovara.it/programma.cfm?sezionegra=349&articologra=214).

 

Il cammino, sulla falsa riga delle tre cantiche dantesche, vuole ridire nell’oggi la speranza cristiana osservandola anzitutto a partire dalla storia di oggi. Ci sono inferni, purgatori e paradisi nei nostri giorni ancora prima di parlare delle tre dimensioni dell’esistenza oltre la morte.

L’incontro precedente (documentato alla pag.: http://www.passionovara.it/programma.cfm?sezionegra=349&articologra=201) si è concentrato sull’esperienza del “Male” che annienta, ingiusto, con la sua violenza ma che è anche capace di sedurre l’uomo e portarlo alla morte.

Ora, la tappa “nel Purgatorio” vuole osservare il tema della sofferenza e del dolore quale occasione di speranza e di offerta di vita nuova.

 

Per questo vi saranno ospiti di eccezione.

 

1) Don Guglielmo Cazzulan della diocesi di Lodi, docente di teologia spirituale presso le sedi di Lodi, Crema, Vigevano e Cremona svolge il ruolo dell’esperto e di chi ha maturato un’esperienza a contatto con le serie domande esistenziali dell’uomo che soffre e che cerca.

 

2) Roberto Bignoli, cantautore. Fin da bambino ha avuto una grande passione per la musica. Tra l’83 e l’84 si stabilisce a Parigi per alcuni mesi densi di soddisfazioni professionali.
Nel 1984, anno decisivo per la sua conversione, decide un radicale cambiamento d’indirizzo e da allora dedica il suo talento artistico interamente alla testimonianza del cambiamento avvenuto ed all’annuncio cristiano.

 

3) Suor Elvira Petrozzi, è la fondatrice della comunità Cenacolo di Saluzzo. Infatti, dalla fantasia dello Spirito Santo, attraverso l’intuizione di suor Elvira è nata nel luglio 1983 la Comunità Cenacolo come risposta della tenerezza di Dio Padre all’urlo di disperazione di tanti giovani stanchi, delusi, disperati, drogati e non drogati, alla ricerca della gioia e del senso vero della vita. Ora sono 46 le case sparse in Italia e nel mondo.

 

Conduce l’incontro don Silvio Barbaglia, biblista e referente diocesano per il progetto culturale in Diocesi di Novara.

 

L’incontro è aperto a tutti e rivolto, in particolare, alle giovani generazioni.

L’Ufficio Stampa del Progetto “Passio 2006”

info@passionovara.it

www.passionovara.it

Don Silvio Barbaglia
Via Monte San Gabriele, 60
I-28100 NOVARA
Tel.: 0321-331039; 0321-432501; 0321-432539
Fax: 0321-682853
Cell.: 349-1272590
E-mail: sbar@libero.it
www.lanuovaregaldi.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl