Presentato il contributo del Teatro Regio di Parma al Festival Verdi 2012

14/apr/2012 14.27.42 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Descrizione: Teatro Regio Parma Logo sfondo beige.jpg

 

 

Presentato il contributo del Teatro Regio di Parma

al Festival Verdi 2012

 

 

Nel mese in cui ricorre l’anniversario della nascita del grande compositore, il Teatro Regio di Parma porta il suo contributo per celebrare il più alto momento della storia, della cultura e della tradizione della città, rinnovando anche per il 2012 il grande impegno produttivo e artistico del Festival Verdi.

 

“In un contesto di grande attenzione e rigore che deve contraddistinguere tutte le scelte – dichiara il Presidente della Fondazione Mario Ciclosi, al termine del Consiglio di Amministrazione di questa mattina – sono molto contento perché questa giornata è una giornata felice per il nostro Teatro. Oggi, infatti, presentiamo le due opere che si realizzeranno a Parma nel mese dedicato a Giuseppe Verdi e che sono, appunto, la base su cui continueremo a lavorare per definire il programma completo del Festival di concerto con tutte le istituzioni che in questi anni hanno costruito il prestigio di questa manifestazione”.

 

“Ringrazio gli sponsor ancora una volta – prosegue Mario Ciclosi –  e desidero aggiungere che oggi presentiamo questa parte di programma che è già ricca, ma speriamo di poter offrire agli sponsor che ci sostengono generosamente un cartellone ancora più articolato e di soddisfazione”.

 

“Già adesso possiamo citare la presenza di grandi artisti e di amici che vogliono essere ancora al fianco del Festival, – aggiunge Mauro Meli Sovrintendente del Teatro Regio di Parma – ma il lavoro nel completamento del cast non è certo finito oggi”

 

“Mi piace sottolineare – aggiunge Mauro Meli - come il cast del La battaglia di Legnano sia integralmente composto da giovani talenti che lavorano con noi e partecipano al programma di formazione A scuola di tradizione del Teatro Regio di Parma. Alcuni di questi cantanti sono stati protagonisti del Trovatore a Busseto, altri li troveremo domani a debuttare in Stiffelio.

Ringrazio il dottor Ciclosi per il suo grande impegno per il Teatro. Certamente su queste basi potremo lavorare per dare ancora risposte anche a giovani e giovanissimi appassionati - con i progetti che contraddistinguono il nostro Teatro - dal Gioco dell’Opera a Imparolopera per citarne alcuni”.

 

“Stiamo lavorando e continueremo a lavorare per stringere le fila delle collaborazioni con le amministrazioni e le istituzioni culturali delle Terre di Verdi. – conclude Mario Ciclosi – così come vogliamo verificare con le istituzioni competenti la disponibilità e la possibilità di realizzare La battaglia di Legnano al teatro Farnese. Il programma sarà certamente arricchito già nei prossimi giorni, il Festival Verdi sarà all’altezza delle aspettative del pubblico e prodromico alle celebrazioni del bicentenario”.

 

 

 


 

Teatro Regio di Parma

1, 5, 12, 18, 26 ottobre 2012

Otello

Musica Giuseppe Verdi

Interpreti principali Frank Porretta, Leo Nucci, Alberto Gazale, Alisa Zinovjeva

Maestro concertatore e direttore Gianluigi Gelmetti

Regia Pierfrancesco Maestrini

Scene Mauro Carosi

Costumi Odette Nicoletti

Maestro del coro Martino Faggiani

Orchestra, coro, coro di voci bianche del Teatro Regio di Parma

Allestimento del Teatro Regio di Parma

 

 

Teatro Regio di Parma*

6, 9, 13, 20, 27 ottobre 2012

La battaglia di Legnano

Musica Giuseppe Verdi

Interpreti principali Hayato Kamie, Yu Guanqun, Ji Myung Hoon

Maestro concertatore e direttore Andrea Battistoni

Regia, scene e costumi Pier Luigi Pizzi

Maestro del coro Martino Faggiani

Orchestra e coro del Teatro Regio di Parma

Nuovo allestimento del Teatro Regio di Parma

 

 

 

(*) luogo da confermare

 

 

 

 

 

 

 

Parma, 14 aprile 2012

 

Paolo Maier

Ufficio Stampa

Teatro Regio di Parma

via Garibaldi, 16/a

43121 Parma – Italia

tel +39 0521 039369

fax +39 0521 039331

www.teatroregioparma.org

p.maier@teatroregioparma.org

stampa@teatroregioparma.org

 

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del D. Lgs 196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso, ex art. 130 D. Lgs 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl