50 ARTISTI IN 50 ANN UN GRANDE REFERENDUM DEL MEI SULLA MUSICA INDIPENDENTE IN ITALIA

50 ARTISTI IN 50 ANN UN GRANDE REFERENDUM DEL MEI SULLA MUSICA INDIPENDENTE IN ITALIA.

Persone Giordano Sangiorgi, Federico Guglielmi, Enrico de Angelis, Ricky Gianco, Celentano, Enrico Deregibus, Ann
Luoghi Italia, Torino, Meizhou
Argomenti musica, commercio, editoria, giornalismo

17/apr/2012 10.27.59 Monferr'Autore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

50 ARTISTI IN 50 ANNI:

UN GRANDE REFERENDUM DEL MEI SULLA MUSICA INDIPENDENTE IN ITALIA


I RISULTATI IL 13 MAGGIO AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO


Quali sono gli artisti più significativi della musica indipendente italiana? Lo deciderà un referendum indetto dal Mei (Meeting degli indipendenti) e curato dal giornalista Enrico Deregibus.


Nel 1962 usciva il primo disco del Clan di Celentano: un 45 giri di Ricky Gianco con “Vedrai che passerà” e “Te ne vai”. Con quella incisione prendeva il via la storia della prima struttura indipendente del nostro Paese, ma anche la storia della discografia italiana “indie”, anche se, in una sorta di preistoria, dal 1958 c’erano già state le etichette legate a Cantacronache, ovvero Italiacanta e DNG.


A 50 anni dal disco di Gianco, 50 importanti giornalisti e studiosi del panorama italiano saranno chiamati a scegliere i 50 artisti simbolo della nostra musica indipendente, che saranno comunicati al Salone del libro di Torino il 13 maggio alle ore 16 e 30. In quell’occasione verrà presentato il volume “Indypendenti d’Italia. Storia, artisti, etichette e movimenti della musica indipendente italiana” (Editrice zona) a cura di Enrico de Angelis, Federico Guglielmi e Giordano Sangiorgi.



-----------


Ufficio stampa:

Mei

0546-24647

info@audiocoop.it

mei@materialimusicali.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl