Cor'n Connexion è l’album di GASPARE BERNARDI

08/mag/2012 19.25.13 Protosound Polyproject s.n.c. - ufficio stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il singolare e poliedrico musicista e poeta apprezzato da artisti come Jodoroswsky, Agosti, Battiato ecc… per il suo lavoro di ricerca su poesia, musica e suoni ancestrali,  definito anche l’antenato del post-moderno, dopo due album di canzoni ed un lavoro letterario alle spalle, da alla luce uno splendido disco con il suo corno,strumento dal suono evocativo e misterioso.


E’un album dedicato al “corno francese”, in un contesto musicale che parte dagli studi classici e passa per il pop e il jazz soprattutto intimista, utilizzando tastiere, sample ritmici ed effetti con l’elettronica che crea un contrasto tra il suono acustico e classicheggiante del corno, e le atmosfere contaminate realizzate digitalmente. Un lavoro, per certi aspetti, piuttosto unico, sia per lo srumento protagonista, che per una certa difficoltà ad iscriverlo in un genere ben preciso, come l’autore stesso. Cor’n Connexion è dunque un viaggio attraverso paesaggi sonori suggestivi, ricchi di chiaro scuri, movimenti ritmici e colori timbrici affascinanti, dove l’intreccio delle parti resta, pur nella varietà, ai limiti di un equilibrio che rivela attenzione ai particolari ed al lavoro nel suo insieme. Nato a fine anni '50 a Pievepelago, piccolo centro sull'Alto Appennino tosco-emiliano (Mo). La sua poetica risente in primo luogo delle forti impressioni suscitate dagli scenari naturali dei luoghi d'infanzia e al semplice clima domestico e dalla figura paterna calma, musicale e prodiga di colorati racconti e sfumature poetiche e infine dagli studi musicali. Gli interessi di carattere umanistico (psicologia, filosofia, ecc...), contribuiranno poi a definire tale poetica in un naturale gusto del "paradosso" come finestra, viatico alla manifestazione e comprensione del reale. Così, nelle canzoni e ancor più nei componimenti letterari, ritroviamo tutto questo attraverso delicate venature poetiche, ironia, tenerezza che rifuggono la facile semplificazione della complessità e totalità dell'esistente. Comincia   da ragazzo a suonare il Corno, e fonda la band pop dei "Dedalus", mentre effettua numerosi concerti cameristici e lirico-sinfonici. Continua a coltivare sue composizioni di musica leggera e jazz, realizzando alcuni concerti con jazzisti di fama straordinaria. Coltivando sempre la passione per le canzoni, partecipa a rassegne, concorsi e· festival trovandosi con una giovane Laura Pausini, Grignani, Grazia Di Michele , Fiorello. Vince il premio critica al "Gran premio della Canzone Italiana" a Marina di Ravenna (93) ed è finalista a Castrocaro (94). Conosce Franco Battiato e Gianni Morandi che lo introducono nel mondo della discografia. Nel 2001 pubblica “L’Arco Terrestre” (Amiata/Edel) album di canzoni con alcuni tra i più significativi musicisti italiani come V. Zitello, M. Tamburini, A. Succi, I. Valentini,  e con una surreale dedica del regista e poeta A. Jodorowsky ed anche “Sulla Linea tra gli emisferi”(2001), volume di prose poetiche con una dedica introduttiva di Silvano Agosti, che ha valso riconoscimenti in vari “premi letterari internazionali” ed inviti ad importanti reading e festival di poesia. La sua attività di poeta/cantautore, con queste pubblicazioni, lo hanno visto esibirsi in diversi contesti e città ottenendo riconoscimenti e recensioni su tutti i più importanti quotidiani italiani, riviste specializzate, mensili, radio e tv. Questo per i suoi componimenti poetici ma anche per l’intenso ed originale modo di interpretarli. Nel 2001 è finalista al "Premio Firenze" con "Sulla Linea Tra Gli Emisferi", poesia che da il titolo al volume omonimo. Nel 2002 prende parte anche a San Remo Rai Radio2 Hall cantando a seguito di Enrico Ruggeri. Nello stesso anno vince il Premio Speciale della giuria al Premio Letterario Internaz. "Maestrale" (Ge). Nella giuria d'onore lo scrittore Nico Orengo. Realizza una serata con G. L. Ferretti recitando con lui a termine dello spettacolo che sigla un ideale gemellaggio tra i due relativi festival montani cui i due autori hanno autonomamente dato vita. Nel 2003 realizza un progetto simile con l'amico Max Gazzè e lo scrittore M. Macario. Un nuovo riconoscimento al suo particolare percorso arriva con il Premio Letterario Internaz. "Cinque Terre" (Sp - '03). In questo periodo Rai News24, Rai Regione, "Passaparola" e diverse radio gli dedicano servizi speciali. E' infine al festival della poesia di "Genova '04". Nel 2005 il primo progetto di canzoni vede la luce col titolo di “Estati Lontane” (Storie di Note - 2005) con lui ,in questo album, Paolo Fresu, Simone Zanchini, Achille Succi ed il grande chitarrista classico Flavio Cucchi. Anche questo album raccoglie ottime recensioni. Nel 2006 viene invitato in una ristretta selezione di autori al "Poesia Festival" (Mo). Nel 2008 ottiene il premio speciale Internaz. "Portus Lunae" (Sp) ed è nuovamente finalista al premio lett. "Firenze”. Getta poi le basi, con il chitarrista L. Leucci e l'amico P. Galassini dj ed esperto multimediale, per un nuovo progetto live che prenderà il nome di "Gaiber Project". Dopo lunga lavorazione esce nel 2010 prima il nuovo volume "Interludia", un singolare breviario di appunti, considerazioni, nessi, sconnessi, minime e paradossi con un bel dvd allegato che coglie tratti della sua ricerca nei luoghi dove trae origine e linfa. Il volume porta una dedica di F. Battiato. Di lì a poco esce infine"Cor'n Connexion" (AlfaMusic/Egea 2011), l'album strumentale che vede protagonista il corno francese. Continua a dirigere la nota rassegna internazionale di musica e generi giunta alla IX edizione, “Le Vie del Suono”, sull’alto Appennino modenese, che ha ospitato i più illustri jazz-man internazionali e musicisti in ogni genere oltre a scrittori e poeti. Ufficio stampa PROTOSOUND POLYPROJECTwww.protosound.net L'ALTOPARLANTEwww.laltoparlante.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl