Venerdì 18 Maggio Grande Serata Hip Hop@ZAM

Venerdì 18 Maggio Grande Serata Hip Hop@ZAM. ZONA AUTONOMA MILANO PRESENTA GRANDE SERATA HIP HOP INOKI - MASTINO & NIGHTSKINNY - GIUDASFELLAS FTR ICE ONE & SACE - COV INOKI: Fabiano Ballarin nasce a Roma, nel quartiere di Ostia, ma vive i primi anni della sua vita a Imperia.

Persone Cee Mass, Joe Cassano, Paniko, Gianni KG, Fabiano Ballarin
Luoghi Barona, Z.A.M., Roma, Bologna, Milano, Imperia, New York, Termoli, Ostia
Organizzazioni Istituto nazionale per il commercio con l'estero, SACE
Argomenti musica

16/mag/2012 13.48.48 ZAM Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ZONA AUTONOMA MILANO PRESENTA

GRANDE SERATA HIP HOP

INOKI - MASTINO & NIGHTSKINNY - GIUDASFELLAS FTR ICE ONE & SACE - COV











INOKI: Fabiano Ballarin nasce a Roma, nel quartiere di Ostia, ma vive i primi anni della sua vita a Imperia. A 13 anni, influenzato dal padre, amante degli Assalti Frontali, inizia a conoscere il rap e nel 1995, trasferitosi a Bologna, inizia a prendere confidenza con il panorama musicale locale.

A Bologna conosce il breaker e rapper Gianni KG ed il writer Paniko. Con loro costituisce la Porzione Massiccia Crew (PMC), collettivo hip hop bolognese che raccoglie un buon numero di artisti, tra cui gli stessi Inoki e Gianni KG.

Dopo aver stretto i rapporti con il rapper Joe Cassano forma con lui la Flick Flack Mobb. A distanza di poco tempo entrerà anche nella crew Next Level Entertainment del breaker The NextOne.

Durante il 2011 Fabiano partecipa all'album Profondo Rosso e al tour degli Assalti Frontali e poco dopo annuncia l'uscita di Flusso Di Coscienza, album autoprodotto e inciso quasi totalmente su basi americane, che viene distribuito tramite posta su facebook e nei suoi concerti.

Durante il gennaio del 2012 ha pubblicato su YouTube un diss a Guè Pequeno intitolato "Baciami il Culo (Polifemo diss)", a cui l'MC milanese non ha risposto.


NIGHTSKINNY: Cee Mass parte giovanissimo da Termoli per approdare a Milano, la città che è diventata la sua seconda casa, dove ha trovato una famiglia adottiva pieno d’estro e creatività, dove ha stabilito il suo studio, dove è cresciuto professionalmente e culturalmente. Ma è solo con un viaggio a NYC che vengono gettate le basi per questo progetto. NYC, New York New York: la culla della cultura Hip Hop, dove i dischi si comprano al chilo e le esperienze si moltiplicano accrescendo conoscenze, aspettative e sogni, come quelle dei numerosissimi MC che spingono i loro album autoprodotti fuori dai negozi di dischi. Da questo viaggio Cee M. torna con oltre 300 vinili: da qui provengono i campioni che in Metropolis Stepson si uniscono ai beat e ai synth dal sound futuristico e apocalittico realizzati ripensando al ritmo frenetico e industriale di NYC. Milano / New York dunque: le due città rappresentano il denominatore comune a tutte le produzioni, impreziosite dai featuring di leggendari personaggi/gruppi della scena underground statunitense - Vordul Mega (Cannibal Ox) e M.Sayyid e H.Priest ( Antipop Consortium/Air Born Audio) - e della scena nostrana - Dj Lugi,Lord Bean, Mastino, Esa, Tormento,Op'Rott, DJ Myke, Dre Love, Tayone e molti molti altri. Dal seminterrato sui navigli a Milano dove ha stabilito il suo studio, una stanza semi illuminata nella quale sintetizzatori, campionatori e drum machine d’ultima generazione si trovano faccia a faccia con i loro antenati anni 80, un melting pot di apparecchiature per la realizzazione e finalizzazione di un brano, Cee mass ha prodotto diciotto pezzi che sembrano voler riaffermare con forza, una traccia dopo l’altra, il suo amore viscerale per la cultura Hip Hop.

Ingresso con sottoscrizione: 5€


Regole della serata:

-Niente razzismo e omofobia
-Non spacciare nulla
-Si preferisce gente abbastanza lucida (no hard drugs only Ganja)
-Rispetta il centro sociale e la zona che lo ospita
-Le persone in cassa e al bar non sono pagate (non é nè un pub, nè una discoteca) quindi trattale bene e ricordati che lo spazio é di tutti ma non di chi non lo rispetta!



ZAM - ZONA AUTONOMA MILANO
via Olgiati 12, Barona 
MM2 Famagosta, Porta Genova
Bus 95, 47, 74, 76, 325
Tram 2
www.zam-milano.org

* * *

 
Z.A.M. - ZONA AUTONOMA MILANO

Z.A.M. Zona Autonoma Milano, nasce nel Gennaio del 2011 dalla necessità impellente di dare il giusto posto ai bi-sogni di una generazione X sempre più stritolata dalle logiche del mercato e dalla diffusa cultura del consumo.

ZAM è un centro sociale nei termini più moderni e complessi del termine, non solo una fucina di nuovi artisti e di futuri operatori del sociale, un luogo dove incontrarsi e fare formazione, un interessantissimo teatro delle trasformazioni socio-culturali, ZAM è anche la palestra ideale per chi non si vuole piegare alle regole di una società sempre più attenta al profitto e sorda alle esigenze di chi vive tutti i giorni la Metropoli reale.

ZAM vive e sviluppa i suoi progetti nel difficile quartiere Barona, dove le contraddizioni del sistema sono più forti e quotidiane, ed è proprio questa la scelta che i ragazzi del centro sociale hanno fatto, cioè quella di calarsi in una situazione territoriale complessa e da li ripartire per costruire un alternativa concreta alla diffusa mercificazione dei diritti e delle persone.
ZAM ama la musica e odia il razzismo.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl