FIRENZE - SONNAMBULI ALLE PAGLIERE DI PORTA ROMANA - UNA SERATA IN MUSICA

FIRENZE - SONNAMBULI ALLE PAGLIERE DI PORTA ROMANA - UNA SERATA IN MUSICA.

Persone Mitja Bichon, Elisabetta Mosti, Fulvia Zeuli, Valerio, Romana Porta
Luoghi Firenze, Pistoia, Prato, provincia di Firenze
Organizzazioni Comitato Studenti Istituto Statale, La Corte
Argomenti musica, arte

07/giu/2012 14.39.00 Lucia Mascalchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Venerdì 8 giugno 2012, a partire dalle h. 21,00, si svolgerà, presso l’edificio delle Pagliere, promossa dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le Province di Firenze, Pistoia e Prato l’iniziativa ‘SONNAMBULI ALLE PAGLIERE’, una serata di musica ed animazione di originale concezione.

Alle Pagliere di Viale Machiavelli, con ingresso fino alle h. 21, 00 dal grande cancello situato sul Piazzale di Porta Romana e dopo le 21,00 dall’ingresso di Viale Niccolò Machiavelli, 24 la notte si anima con una serie d’iniziative sorprendenti ed emozionanti, volte a suggerire un’insolita fruizione del nostro patrimonio artistico. 

La serata si aprirà alle h. 21,00 con un programma di musica polifonica, sacra e profana, eseguita dal gruppo musicale La Corte di Orfeo, diretto dal Maestro Valerio del Piccolo e suonata negli ambienti posti al piano terreno dell’edificio, da poco liberati e riaperti grazie alla cura dell’arch. Fulvia Zeuli, funzionario della Soprintendenza e direttore della sede espositiva. 

L’evento, i cui interventi sono stati coordinati da Elisabetta Mosti, curatrice anche dell’allestimento (www.biancolaccatolucido.com ), proseguirà al piano superiore, accompagnata dalla musica dei gruppi Blue Crumble, Floss Police e dalle note del giovane pianista Mitja Bichon e dalle danze del Florence Dance Center. Interventi d’animazione specifici sono stati studiati dal gruppo Laboratorio ri-ciclo d’arte del Comitato Studenti Istituto Statale d’Arte di Porta Romana, mentre l’artista bretone Clet proporrà alcune delle sue curiose immagini e creazioni; tutti sempre assistiti dal 

Watt Studio, sponsor tecnico della serata. 

La notte di venerdì 8 giugno rappresenta pure un’occasione unica per coinvolgere e avvicinare un pubblico più giovane e normalmente distante dal mondo della cultura e dai tradizionali luoghi della sua celebrazione. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl