Esce "UN ALTRO ME" Disco solista di DANILO SACCO (ex voce dei Nomadi)

Esce "UN ALTRO ME" Disco solista di DANILO SACCO (ex voce dei Nomadi).

Persone Irene Fornaciari, Enzo Braschi, Francesco Antonioli, Isaac Asimov, Stefano Dallari, Danilo Kakuen, Francesco Gualerzi, Augusto Daolio, Peter Gabriel, Joe Jackson, Tom Petty, John Cougar Mellencamp, Tommy Graziani, Marina Di Nocera Terinese, Paolo Costa, Lele Melotti, Valerio Giambelli, Davide Tagliapietra, Danilo Sacco, Dalai Lama, Antonio, Jean-Pierre, Aurora
Luoghi Colonia Paese, Italia, Fiume, Mekong, Montefalco, Castignano, Ripaberarda, Petritoli, Jelsi, Pietramontecorvino, Portico di Caserta, Agliano Terme, Zevio, provincia di Frosinone, provincia di Ascoli Piceno, provincia di Foggia, provincia di Verona, provincia di Verbano-Cusio-Ossola, provincia di Campobasso, provincia di Torino, provincia di Perugia, provincia di Fermo, Meizhou
Organizzazioni Omnia Symphony
Argomenti musica

Allegati

14/giu/2012 15.02.01 ultra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Esce “UN ALTRO ME”

Disco solista di DANILO SACCO

 

Anticipato dal singolo NON CAMMINEREMO MAI

 

Dal 17 Giugno “Un Altro Me Tour” che toccherà tutta Italia

 

 

 

Dopo 19 anni nei Nomadi, praticamente una vita, DANILO SACCO decide di intraprendere un nuovo percorso. E’ pronto a prendere altre vie, senza però dimenticare il passato. Così nella sua casa di Agliano Terme, insieme a nuovi e vecchi amici, si è ritrovato a scrivere una serie di canzoni, che rappresentano la logica evoluzione del suo passato.

 

Il risultato è un disco che emoziona, in cui gli stessi concetti e gli stessi ideali di un tempo, sono raccontati con suoni e parole differenti; un disco il cui titolo dice molto “UN ALTRO ME”  (E20Srl/distribuito da Warner Music), ora disponibile nei negozi tradizionali e digital store.

Prodotto artisticamente da Davide Tagliapietra, è registrato con Valerio Giambelli (Statuto), Andrea “Doctor” Mei (Gang), Jean Pierre “El Orobico” Rodriguez (Omnia Symphony orchestra), Lele Melotti e Paolo Costa.

 

La tracklist: Non Cammineremo Mai, Un Altro Me Altri Guai, Aprimi, Il Cane,  L’Aurora, Io Mi Ricordo, Non Ho Che Te, Io Non Lo So, Dinamite, Mekong, Non ho Santi in Paradiso.

 

Un altro me” “E’ un album in cui ho riversato anni e anni di esperienze maturate sui palchi di tutta Italia e oltre, dove ho avuto la fortuna di conoscere personaggi straordinari e storie incredibili che mi hanno reso (spero) una persona migliore. ” - racconta Danilo - “Ho perso il conto dei concerti che ho tenuto, ma sono senz'altro più di duemila e fra un tour e l'altro, scrivevo. Scrivere è sempre stata un'urgenza, un momento catartico, una vera medicina per l'anima. Questi scritti, queste musiche, queste parole, anno dopo anno, si sono evolute, i sentimenti maturati, le emozioni fortificate, rafforzate, fino al lavoro che avete davanti a voi in questo momento.”

 

Il disco contiene 11 brani, tra cui il singolo attualmente in rotazione “Non Cammineremo Mai”,  brano che inaugura questo nuovo cammino.

“Rappresenta un piccolo manifesto programmatico di ciò che andrete a sentire nel disco” - spiega lo stesso Danilo -storie semplici in cui ognuno si può riconoscere, storie a tratti oscure, magari anche ermetiche, ma nelle quali traspare sempre un velo di speranza. Senza speranza non vi può essere lotta, cambiamento, proiezione verso il futuro per cercare insieme di migliorare un mondo senza dubbio migliorabile se non per noi, almeno per i nostri figli..”

 

L’uscita dell’album sarà seguita da un lungo tour che, dal 17 giugno, toccherà tutta Italia. Queste le prime date confermate:  17/6 Leini' (TO) – Kubo, 24/6  Marina Di Nocera Terinese (CZ) – Piazza02/7 Portico di Caserta – Piazza, 07/7 Verbania – Arena, 26/7 Jelsi (CB) – Piazza, 28/7 Zevio (VR).  02/8 Colonia Paese (TE) – Piazza, 04/8 Montefalco (PG) – Piazza, 05/8 Napoli  Ospite a Radio Cuore Festival, 12/8 Ripaberarda di Castignano (AP) – Piazza, 16/8  Villa S.Stefano (FR) – Piazza, 19/8 Petritoli (FM) – Piazza, 20/8 Pietramontecorvino (FG) – Piazza.

 

La band che accompagna Danilo sul palco è composta da: Valerio Giambelli (Statuto), Andrea “Doctor” Mei (Gang), Jean Pierre “El Orobico” Rodriguez (Omnia Symphony orchestra), affiancati da una sezione ritmica formata da Antonio "Rigo" Righetti e Tommy Graziani.

 

 

DANILO SACCO, nasce ad Agliano Terme, 6 giugno 1965, è appassionato di John Cougar Mellencamp, Tom Petty and The Heartbreakers, Joe Jackson e ha una predilezione esclusiva per Peter Gabriel. Dopo aver militato in alcune band musicali, nel 1993, entra a far parte dello storico gruppo dei Nomadi, al posto del fondatore e carismatico cantante scomparso Augusto Daolio, alternandosi alla voce con l’altro nuovo ingresso Francesco Gualerzi. “La settima onda” è il primo lavoro dei Nomadi nella nuova formazione e raggiunge il disco di platino. Lo stesso traguardo ottiene il successivo “Lungo le vie del vento”, realizzato tra l’altro dopo l’incontro della band con il Dalai Lama. Dopo il doppio cd live “Le strade, gli amici, il concerto”, premiato con il doppio disco di platino, esce “Una storia da raccontare”, in cui compare per la prima volta la firma di Danilo, nel brano “Anni di frontiera”. Da lì in avanti per lui è un susseguirsi di successi ed enormi soddisfazioni (c’è la sua firma in numerose canzoni dei dischi seguenti tra le quali “Se non ho te”Salve sono la giustizia”, “Sangue al cuore”, “Il nome che non hai” “E di notte”, In piedi” e “Stringi i pugni, fino ad arrivare alle più recenti Senza nome”, “Non so io ma tu”, “Il ballo della sedia” e “Il nulla). Nel 2004 pronuncia i voti come monaco laico ed assume il nome di Kakuen, traducibile con le due seguenti espressioni: “zingaro perfetto” oppure “nomade nella polvere del vento”.  Danilo è anche autore della prefazione del libro di Stefano Dallari “Sorridere con l’anima”, di un breve romanzo dal titolo “Dimmi l’assoluto da cui traspare la sua passione per il grande Isaac Asimov, che è inserito nel libro a cura di Francesco Antonioli, “C’è posta per Dio”; è la volta di un libro, a quattro mani col comico Enzo Braschi dal titolo “Lo zen e l’arte di non rompere le scatole”.

Partecipa con i Nomadi a Sanremo nel 2006 con il brano “Dove si va”, e nel 2010, accompagnano Irene Fornaciari, con il brano “Il mondo piange”. Nel frattempo nascono in tutta Italia vari fan club a lui dedicati, pubblica un mini-cd a nome Mikele Soave e Danilo Kakuen, con due brani “Papa’rticolar” e “Fiume sand creek”.Nel 2011 Danilo pubblica “L’orizzonte degli eventi, descritto come una raccolta di parole, pensieri e musica che Danilo ha scritto per i suoi fanclub, al libro è allegato un cd con sette canzoni.

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl