Musicisti per l’Emilia: mercoledì 20 giugno un grande concerto di musica da camera, e non solo, in favore delle popolazioni colpite dal terremoto dell’Emilia Romagna

Musicisti per l'Emilia: mercoledì 20 giugno un grande concerto di musica da camera, e non solo, in favore delle popolazioni colpite dal terremoto dell'Emilia Romagna.

Persone Paolo MaierUfficio StampaTeatro Regio, Biagio Zoli, Simona Vincenzi, Marco Venturuzzo, Paolo Valeriani, Massimo Tannoia, Danilo Stagni, Valentino Spaggiari, Angelo Sormani, Antonio Somma, Vittorio Schiavone, Pietro Scalvini, Ezio Rovetta, Roberto Rossi, Alberto Prandina, Pedro Perini, Roberto Miele, Filippo Mazzoli, Michelangelo Mazza, Luigi Mazza, Danilo Marchello, Piero Mangano, Dimer Maccaferri, Giovanni Hoffer, Gianni Grossi, Daniele Greco D'Alceo, Danilo Grassi, Corrado Giuffredi, Riccardo Gatti, Giovanni Battista Gatti, Fabio Galliani, Ferruccio Francia, Stefano Franceschini, Luigi Duina, Massimiliano Denti, Gianni Dallaturca, Fabio Codeluppi, Claudio Cedroni, Fulvio Carpanelli, Fabio Caggiula, Davide Braco, Roberto Bracchi, Emiliano Bernagozzi, Stefano Alessandri, Andrea Affardelli, Eugenio Abbiatici, Mauro Meli, Federico Pizzarotti, Johann Sebastian Bach, Johannes Brahms, Wolfang Amadeus Mozart, Giuseppe Verdi
Luoghi Italia, Bologna, Milano, Modena, Emilia Romagna, Parma
Organizzazioni Pier Antonio Pesci Note, Carlo e Guglielmo Andreoli, Rai
Argomenti musica, musica classica, composizione

15/giu/2012 18.16.57 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Musicisti per lEmilia

Prime parti e musicisti dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma,

della Scala di Milano, del Comunale di Bologna e dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai

in un grande concerto di musica da camera, e non solo,

in favore delle popolazioni colpite dal terremoto dell’Emilia Romagna

Teatro Regio di Parma

mercoledì 20 giugno 2012, ore 20.30

 

 

Le prime parti e i musicisti dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma, dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, dell’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI, dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, in varie formazioni da camera (dagli otto corni al doppio quintetto di archi e fiati, da un ensemble di ottoni e timpani al settimino di ocarine, al quintetto d’archi con clarinetto solista, …) si esibiranno gratuitamente al Teatro Regio di Parma, per raccogliere fondi da destinare alla Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli”, che gestisce la scuola di musica impegnata in nove comuni dell’area nord della provincia di Modena colpiti duramente dal recente sisma.

 

“Abbiamo da subito sposato questa pregevole iniziativa - dichiara il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti - in quanto crediamo che le istituzioni e certamente l’Amministrazione di Parma mai come in questo momento debbano essere vicine a tutti coloro che sono in difficoltà. La musica è così anche un segnale tangibile di vicinanza e di solidarietà”.

 

“Il Teatro Regio ha accettato con entusiasmo la proposta di questo concerto benefico venuta dall’Orchestra - dichiara il Sovrintendente Mauro Meli. Una serata che vedrà generosamente protagoniste le prime parti e i professori d’orchestra di quattro tra le massime compagini orchestrali italiane, che hanno voluto così testimoniare e offrire la loro solidarietà”.

 

I musicisti che con slancio e generosità parteciperanno alla serata benefica, Eugenio Abbiatici, Andrea Affardelli, Stefano Alessandri, Lisa Bartolini, Emiliano Bernagozzi, Athos Bovi, Roberto Bracchi, Davide Braco, Fabio Caggiula, Fulvio Carpanelli, Claudio Cedroni, Fabio Codeluppi, Gianni Dallaturca, Massimiliano Denti, Luigi Duina, Stefano Franceschini, Ferruccio Francia, Fabio Galliani, Giovanni Battista Gatti, Riccardo Gatti, Corrado Giuffredi, Danilo Grassi, Daniele Greco D’Alceo, Gianni Grossi, Giovanni Hoffer, Dimer Maccaferri, Piero Mangano, Danilo Marchello, Luigi Mazza, Michelangelo Mazza, Filippo Mazzoli, Roberto Miele, Pedro Perini, Alberto Prandina, Roberto Rossi, Ezio Rovetta, Pietro Scalvini, Vittorio Schiavone, Antonio Somma, Angelo Sormani, Valentino Spaggiari, Danilo Stagni, Massimo Tannoia, Paolo Valeriani, Marco Venturuzzo, Simona Vincenzi, Biagio Zoli, eseguiranno pagine, tra gli altri, di Brahms, Bach, Mozart, Verdi, oltre a trascrizioni realizzate per le formazioni più diverse.

 

La Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” da anni organizza attività musicale per bambini, ragazzi, giovani e adulti proponendo corsi per oltre 800 allievi, progetti didattici per circa 4500 bambini, attività corali. Di grande rilievo è l’attività progettuale rivolta agli allievi disabili in collaborazione con il Servizio di Neuropsichiatria infantile dell’Azienda sanitaria. La Fondazione vanta inoltre diversi gruppi musicali, dalle bande giovanili, alle orchestre di chitarra e di archi, alla classe di musica d’insieme che coinvolge ragazzi con diversi gradi di disabilità, ai cori, ai gruppi rock.

 

L’incasso della serata sarà interamente devoluto alla Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” per il finanziamento di borse di studio che consentano di proseguire l’attività didattica agli allievi colpiti dal sisma, nonostante la drammatica situazione delle loro famiglie che hanno subito danni gravi alle abitazioni e ai luoghi di lavoro. Il concerto è reso possibile anche grazie alla collaborazione dell’Associazione Pier Antonio Pesci Note in Aiuto, con la quale numerosi musicisti hanno eseguito dal 2004, anno della sua costituzione, vari concerti a scopo benefico.

 

I biglietti (poltrona e palco centrale euro 15,00; palco laterale euro 10,00; galleria euro 5,00) sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Regio, aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle ore 17.00 alle 19.00 e un’ora e mezza precedente lo spettacolo. La biglietteria è chiusa il sabato e la domenica. Per informazioni: tel. 0521 039399 fax 0521 504224 biglietteria@teatroregioparma.org  www.teatroregioparma.org

 

Per aiutare la Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” è stato attivato un conto corrente riservato alle borse di studio per gli allievi colpiti dal sisma:

BIC  CRFIIT3F     IBAN: IT47R0616066850100000005266

www.fondazionecgandreoli.it  email: mirco.besutti@fondazionecgandreoli.it

 

 

 

 

 

 

Parma, 15 giugno 2012

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa
Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43121 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 039331
p.maier@teatroregioparma.org

stampa@teatroregioparma.org

www.teatroregioparma.org

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del D. Lgs 196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso, ex art. 130 D. Lgs 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl