errata corrige Al Festival Verdi Daniele Gatti e la Royal Philarmonic Orchestra

01/giu/2006 13.25.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro Regio di Parma

Fondazione

____________________

 

Al Festival Verdi Daniele Gatti e

la Royal Philarmonic Orchestra

Čajkovskij, Prokof’ev e la Quinta di Šostakovič

per il centenario della nascita del compositore russo

Parma, Auditorium Paganini

lunedì 5 giugno 2006, ore 20.30

 

A dare il via all’intenso calendario sinfonico del Festival Verdi 2006 sarà lunedì 5 giugno all’Auditorium Paganini la Royal Philharmonic Orchestra di Londra affidata alla guida del suo direttore musicale Daniele Gatti. In programma tre capolavori della musica russa: la Ouverture-Fantasia Romeo e Giulietta di Pëtr Il’ič Čajkovskij, la seconda Suite da L’Oiseau de feu di Igor Stravinskij e la Sinfonia n. 5 in re minore di Dmitrij Šostakovič.

 

Il prestigioso complesso inglese, fondato da sir Thomas Beecham nel 1946, ha visto nella sua storia alternarsi alla direzione musicale  prestigiosi maestri quali Rudolf Kempe, Antal Dorati, André Previn e Vladimir Ashkenazy. Da dieci anni l’orchestra conta sulla presenza di Daniele Gatti in qualità di direttore musicale. A questa carica Gatti affianca quella di direttore musicale del Teatro Comunale di Bologna. È inoltre ospite assiduo delle più prestigiose istituzioni musicali e dei più importanti festival internazionali.

 

Con l’esecuzione della Sinfonia n. 5 in re minore di Dmitrij Šostakovič affidata alla Royal Philharmonic Orchestra, si conclude il progetto promosso dal Teatro Regio di Parma per celebrare i cento anni della nascita del compositore Dmitrij Šostakovič e che ha visto a Parma la presenza di bacchette di prestigio internazionali e solisti autorevoli come Mstilav Rostropovič, Rudolf Baršai, Riccardo Muti, Vladimir Jurowski e il Trio Čajkovskij,  impegnati in pagine sinfoniche e cameristiche dell’autore russo.

 

Il Festival Verdi 2006 del Teatro Regio di Parma è realizzato anche grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Fondazione Parma Capitale della Musica, ARCUS, Reggio Parma Festival e con il sostegno di Banca Monte Parma, Enìa, Monte dei Paschi di Siena, L’Albero d’Argento - Coppini Arte Olearia, Barilla, Melegari Home, Terme di Tabiano, Parma Motors, Consorzio del prosciutto di Parma.

 

Per informazioni: biglietteria del Teatro Regio tel. 0521 039399 biglietteria@teatroregioparma.org www.teatroregioparma.org

 

 

 

 

            Festival Verdi 2006

        28 aprile - 17 giugno

 

Teatro Regio, 28 aprile - 1, 4, 7, 10, 13 maggio

Il trovatore

Musica di GIUSEPPE VERDI

 

Teatro Regio, 6, 8, 11, 13, 15, 17 giugno

Macbeth

Musica di GIUSEPPE VERDI

 

Auditorium Niccolò Paganini, 5 giugno

Royal Philharmonic Orchestra

Direttore DANIELE GATTI

Pëtr Il’ič Čajkovskij

Romeo e Giulietta. Ouverture-Fantasia

Igor Stravinskij

L’uccello di fuoco. Seconda Suite (1919)

Dmitrij Šostakovič

Sinfonia n. 5 in re minore op. 47

 

Auditorium Niccolò Paganini, 12 giugno

Orchestra del Teatro Regio di Parma

Direttore BRUNO BARTOLETTI

Soprano BARBARA FRITTOLI

Carl Maria von Weber

Oberon. Ouverture

Richard Wagner

Siegfried Idyll in mi maggiore per piccola Orchestra WWV 103

Richard Strauss

Capriccio, preludio per sestetto d’archi op.85

Vier letzte Lieder

 

Teatro Regio, 14 giugno

New York Philharmonic

Direttore LORIN MAAZEL

Wolfgang Amadeus Mozart

Sinfonia n. 41 in do maggiore “Jupiter”

Gustav Mahler

Sinfonia n. 1  in re maggiore “Titan”

 

Teatro Regio, 16 giugno

New York Philharmonic

Direttore LORIN MAAZEL

Viola CYNTHIA PHELPS

Soprano MARIELLA DEVIA

Hector Berlioz

“Harold en Italie”  Sinfonia in 4 parti per viola e orchestra op. 16

Giuseppe Verdi

I Vespri Siciliani. Ouverture

I Lombardi alla prima crociata. “Non fu sogno! In fondo all’alma”

Il Corsaro. “Non so le tetre immagini”

La Traviata. “È strano”

La Forza del destino.Ouverture

 
 
Paolo Maier
Ufficio Stampa
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/A
43100 Parma - Italia
Tel. +39 0521 039369
Fax +39 0521 039331
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org
www.teatroregioparma.org
 
Ai sensi e per gli effetti della Legge sulla tutela della riservatezza personale (D. Lgs. 196/03), questa mail è destinata unicamente alle persone sopra indicate e le informazioni in essa contenute sono da considerarsi strettamente riservate. E' proibito leggere, copiare, usare o diffondere il contenuto della presente missiva senza autorizzazione. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, siete pregati di distruggerlo immediatamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl