Il trovatore inaugura il Festival Verdi 2006

Il trovatore inaugura il Festival Verdi 2006Teatro Regio di ParmaFondazione ____________________ Il trovatoreinaugura il Festival Verdi 2006Il debutto di Marcelo Alvarez come Manriconell'allestimento di Elijah Moshinsky con le scene di Dante Ferrettiche evocano la fosca atmosfera ottocentesca delle guerre risorgimentali.

18/apr/2006 18.34.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Teatro Regio di Parma

Fondazione

____________________

 

 

 

Il trovatore

inaugura il Festival Verdi 2006

Il debutto di Marcelo Alvarez come Manrico

nell’allestimento di Elijah Moshinsky con le scene di Dante Ferretti

che evocano la fosca atmosfera ottocentesca delle guerre risorgimentali.

In scena Annalisa Raspagliosi, Marianne Cornetti

e Roberto Frontali sotto la bacchetta di Renato Palumbo.

Teatro Regio di Parma

venerdì 28 aprile, lunedì 1, giovedì 4 maggio, ore 20.00,
domenica 7, ore 15.30, mercoledì 10, ore 20.00,
sabato 13 maggio 2006, ore 17.00

 

 

Una prestigiosa edizione de Il trovatore inaugura il Festival Verdi 2006. Il melodramma più popolare del catalogo verdiano torna il 28 aprile al Teatro Regio di Parma (repliche il 1, 4, 7, 10, 13 maggio) nell’allestimento, dal forte impatto visivo, firmato dal regista Elijah Moshinsky. Protagonista sarà un cast internazionale, affidato alla bacchetta del maestro Renato Palumbo. Molto atteso il debutto del tenore Marcelo Alvarez, per la prima volta impegnato nel ruolo di Manrico. Il baritono Roberto Frontali nelle vesti del Conte di Luna, il soprano Annalisa Raspagliosi in quelli di Leonora e il mezzosoprano Marianne Cornetti quale Azucena sono gli interpreti principali dell’opera, proposta nella messinscena del famoso regista inglese per la Royal Opera House Covent Garden di Londra. Il sontuoso allestimento dell’opera è firmato da Dante Ferretti, al cinema abituale collaboratore di Fellini, Pasolini e Scorsese. Il celebre scenografo, con i costumi di Anne Tilby e le luci disegnate da Howard Harrison, fa rivivere Il trovatore nel tempo in cui è stata scritta, immergendo i personaggi in una fosca ed evocativa ambientazione sconvolta dalle guerre risorgimentali, che volutamente rimanda alle atmosfere evocate da Luchino Visconti nei suoi film più noti, Senso e Il gattopardo.

Oltre ai quattro protagonisti gli altri interpreti in scena sono Felipe Bou (Ferrando), Elena Borin (Ines), Saverio Fiore (Ruiz), Emiliano Esposito (Un vecchio zingaro), Amleto Ferrelli (Un messo).

 

Sarà il maestro Renato Palumbo, recentemente nominato alla direzione musicale della Deutsche Oper di Berlino a dirigere Coro e Orchestra del Teatro Regio di Parma, maestro del coro Martino Faggiani. Nell’incontro con Alessandro Taverna, il maestro Palumbo presenterà l’opera sabato 22 febbraio, alle ore 18.00, presso il Ridotto del Teatro Regio di Parma (ingresso libero), nell’ambito del consueto appuntamento con Prima che si alzi il sipario, ciclo di presentazione delle opere in cartellone a Teatro Regio, realizzato in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma. All’incontro prenderanno parte il soprano Yuko Murakami, Maria Simona Cianchi, il baritono Lee Chang Hwon che proporranno alcuni brani accompagnati al pianoforte da Milo Martani.

 

Dedicato a Il trovatore, titolo inaugurale del Festival Verdi 2006, il Teatro Regio di Parma organizza una giornata di studio, nell’ambito di “ContrAppunti. Percorsi intorno alla musica”, con la direzione scientifica della Fondazione Istituto nazionale di studi verdiani, la Sezione di Musicologia dell’Università degli studi di Parma e l’Istituzione Casa della Musica. Appuntamento mercoledì 26 aprile presso la Casa della Musica, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 19.00, ingresso libero.

 

Il Festival Verdi 2006 del Teatro Regio di Parma è realizzato anche grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Fondazione Parma Capitale della Musica, ARCUS, Reggio Parma Festival e con il sostegno di Banca Monte Parma, Enìa, Monte dei Paschi di Siena, L’Albero d’Argento - Coppini Arte Olearia, Barilla, Melegari Home, Terme di Tabiano, Parma Motors, Consorzio del prosciutto di Parma.

Per informazioni: biglietteria del Teatro Regio tel. 0521 039399 biglietteria@teatroregioparma.org www.teatroregioparma.org

 

 

 

Teatro Regio
venerdì 28 aprile 2006, ore 20.00 turno A
lunedì 1 maggio 2006, ore 20.00 turno B
giovedì 4 maggio 2006, ore 20.00 turno C
domenica 7 maggio 2006, ore 15.30 turno D
mercoledì 10 maggio 2006, ore 20.00 fuori abb.
sabato 13 maggio 2006, ore 17.00 turno E

 

IL TROVATORE
Dramma in quattro parti
su libretto di Salvatore Cammarano
dal dramma El trovador di Antonio Garcia-Gutiérrez

 

Musica di GIUSEPPE VERDI
Editore Casa Ricordi, Milano

 

Personaggi

Interpreti

Il conte di Luna

ROBERTO FRONTALI

Leonora

ANNALISA RASPAGLIOSI

Azucena

MARIANNE CORNETTI

Manrico

MARCELO ALVAREZ

Ferrando

FELIPE BOU

Ines

ELENA BORIN

Ruiz

SAVERIO FIORE

Un vecchio zingaro

EMILIANO ESPOSITO

Un messo

AMLETO FERRELLI

 

Compagne di Leonora, religiose, familiari del conte, soldati, zingari e zingare

 

Maestro concertatore e direttore
RENATO PALUMBO

 

Regia
ELIJAH MOSHINSKY

 

Scene
DANTE FERRETTI

 

Costumi
ANNE TILBY

 

Lighting designer
HOWARD HARRISON

 

Maestro del coro
MARTINO FAGGIANI

 

Assistente alla regia
Marie Lambert

 

Assistente alle scene
Tommaso Gomez

 

Luci realizzate da
Oliver Fenwick

 

Maestro d'armi
Renzo Musumeci Greco

 

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

Allestimento della Royal Opera House Covent Garden di Londra

 

________________________________________________________

 

 

Prima che si alzi il sipario

Il trovatore
Ridotto del Teatro Regio sabato 22 aprile 2006, ore 18.00 ingresso libero
Alessandro Taverna incontra Renato Palumbo
Soprano
Yuko Murakami
Soprano
Maria Simona Cianchi
Baritono
Lee Chang Hwon
Maestro accompagnatore
Milo Martani

 

________________________________________________________

 

 

Giornata di studi

Il trovatore

Casa della Musica, mercoledì 26 aprile, ingresso libero

 

ore 10.00 Introduzione

 

Marco Marica

Verdi e il dramma romantico spagnolo

Silvia Tatti

Salvadore Cammarano librettista

Wolfgang Osthoff

Il personaggio di Azucena e l’unità

drammatico-musicale de “Il trovatore”

 

ore 15.00

 

Susan Rutherford

Le donne de “Il trovatore”

Maria Ida Biggi Chiarot

La scena de “Il trovatore”

Pierpaolo De Martino

“Il trovatore” in bianco e nero

 

 

________________________________________________________

 

 

 

 

Festival Verdi 2006

28 aprile - 17 giugno

 

 

 

Teatro Regio, 28 aprile - 1, 4, 7, 10, 13 maggio

Il trovatore

Musica di GIUSEPPE VERDI

 

 

Teatro Regio, 6, 8, 11, 13, 15, 17 giugno

Macbeth

Musica di GIUSEPPE VERDI

 

 

Auditorium Niccolò Paganini, 5 giugno

Royal Philharmonic Orchestra

Direttore DANIELE GATTI

 

 

Auditorium Niccolò Paganini, 12 giugno

Orchestra del Teatro Regio di Parma

Direttore BRUNO BARTOLETTI

 

 

Teatro Regio, 14 giugno

New York Philharmonic

Direttore LORIN MAAZEL

 

 

Teatro Regio, 16 giugno

New York Philharmonic

Direttore LORIN MAAZEL

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/A
43100 Parma - Italia
Tel. +39 0521 039369
Fax +39 0521
039331
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org
www.teatroregioparma.org
 
Ai sensi e per gli effetti della Legge sulla tutela della riservatezza personale (D. Lgs. 196/03), questa mail è destinata unicamente alle persone sopra indicate e le informazioni in essa contenute sono da considerarsi strettamente riservate. E' proibito leggere, copiare, usare o diffondere il contenuto della presente missiva senza autorizzazione. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, siete pregati di distruggerlo immediatamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl