UN VIDEOCLIP DI ROBERTO BIGNOLI DEDICATO A GIOVANNI PAOLO II

UN VIDEOCLIP DI ROBERTO BIGNOLI DEDICATO A GIOVANNI PAOLO II UN VIDEOCLIP DI ROBERTO BIGNOLI DEDICATO A GIOVANNI PAOLO II Il 2006 è sicuramente un anno importante per Roberto Bignoli, il cantautore italiano di ispirazione cristiana più conosciuto nel mondo.

21/giu/2006 12.44.00 PRESS WORLD AGENCY Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
UN VIDEOCLIP DI ROBERTO BIGNOLI DEDICATO A GIOVANNI PAOLO II

Il 2006 è sicuramente un anno importante per Roberto Bignoli, il cantautore italiano di ispirazione cristiana più conosciuto nel mondo.

Nel mese di maggio è uscito il compact disc "Una voce per la speranza", raccolta dei diciotto migliori brani della sua carriera artistica, pubblicato in Italia, Stati Uniti, Canada, Polonia, Brasile, Spagna. Per l'affezionato pubblico di Roberto è stata l'occasione per ascoltare nuove interpretazioni di classici come "Ballata per Maria" e "Concerto a Sarajevo", insieme ai brani vincitori negli Stati Uniti del premio "Unity Awards", come migliori canzoni di musica cristiana internazionale: "Ho bisogno di te" (nel 2001) e "Là c'è un posto" (nel 2005). Dopo questa bellissima collezione di successi, è in arrivo un'altra sopresa: il videoclip della canzone "Non temere", che Roberto Bignoli ha scritto per ricordare Papa Giovanni Paolo II. Arrangiatore, produttore e autore della musica è Nico Fortarezza, un nome noto negli ambienti rock per la sua collaborazione con Enrico Ruggeri. Il testo del brano si ispira alle parole di Giovanni Paolo II, che invitò i giovani a non avere paura e ad aprire le porte del cuore a Cristo: "No, non temere no. Credi tu in Lui. Non temere di affrontare il mondo e le sue sfide che ti fanno male. No, non temere no. Credi tu in Lui e vivrai il futuro nell'amore". La canzone è dotata di un'energia notevole, frutto dell'esperienza dei bravi musicisti che hanno accompagnato Bignoli e Nico Fortarezza: Paolo Petrini (chitarre), Tony Corizia (basso),Ramon Rossi (batteria) e Yonathan Rukhman (Tecnico audio). L'ottimo arrangiamento ne esalta la raffinatezza e le doti tecniche. Ad un certo punto, il disco sembra letteralmente innalzarsi verso il cielo. E' il momento in cui entrano le splendide voci di Aurelio Pitino e dell'Anno Domini Gospel Choir. Il lavoro è stato ultimato sia per la canzone che per il videoclip backstage presso il Solid Groove Studios - Ghiaie di Bonate Sopra (BG) di Massimo Numa, dove hanno registrato musicisti internazionali come: Ian Paice, Glenn Hughes ( Deep Purple), Tony Franklin (Kate Bush - Whitesnake), Clive Bunker (Jetro Tull), Carmine Appice (Rod Stewart - Ozzy Osbourne), Graham Bonnet (Rainbow) e al Teatro dei Salesiani - Crocetta di Torino, Chi ha avuto occasione di ascoltare questo coro dal vivo ne conosce la poesia, l'armonia e la bellezza. Il tocco di classe regalato alla canzone di Bignoli lo conferma ancora una volta come una tra le migliori formazioni "gospel" a livello internazionale. Molto interessanti, nel videoclip, sono anche gli interventi degli autori. Roberto Bignoli spiega come è nata l'idea di dedicare una canzone a Giovanni Paolo II. Nico Fortarezza ne sottolinea il significato positivo e la carica di gioia che riesce a trasmettere. In un panorama musicale come quello attuale, a volte caratterizzato dalla superficialità e da messaggi fuorvianti per i giovani, il videoclip "Non temere" rappresenta uno strumento prezioso per comunicare ai ragazzi parole di speranza e di autentico amore. La musica di Roberto Bignoli, ancora una volta, è qui per ricordarci che la vita può essere vissuta con la pace interiore e la serenità dei figli di Dio, accettando anche i suoi momenti più difficili. Senza paura, come ci ha invitato a fare Giovanni Paolo II.  Guarda il video
Carlo Climati

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl