Sulle note del tango

20/ago/2006 18.08.00 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sulle note del tango

Tango da ascoltare, tango da guardare. Tango per una partecipatissima notte
d’estate a Baia Samuele, a Scicli, con il nono concerto del Festival Note di
Notte.
Ospite musicale il quartetto NonsoloTango formato da Fabio Ditto al violino,
Giovanni Smiroldo al bandoneon e alla fisarmonica, Francesco Silvestri al
pianoforte e Michele Cosso al contrabbasso.
Ad accompagnare i quattro musicisti, con incisiva sensualità e grande
eleganza, le coppie tanghere formate da Gloria e Antonio Davì e da Marta Di
Mariano e Daniele Tranchina.
Parte consistente del programma è stata dedicata al neuvo tango di Astor
Piazzolla. Nell’opera del musicista italoargentino il NonsoloTango ha
trovato radici per intraprendere il viaggio che lo ha portato dalla musica
classica - tale è la formazione dei quattro musicisti - all’approfondimento
del genere musicale cui Piazzolla ha dato nuova vitalità aggiungendo echi
jazz, contrappunti pungenti ed armonie inedite.
L’apertura è stata affidata al brano Verano Portueño, seguito da Oblivion,
facente parte della colonna sonora dell’Enrico IV diretto da Marco
Bellocchio, e da Adiós Nonino dedicato al padre. Ancora Piazzolla con la
leggerezza e la sensualità di Decarisimo, l’energia e l’intensità di Milonga
de la anunciación, penultimo quadro dell’opera teatrale Maria de Buenos
Aires, ed Invierno portueño, seconda delle Quattro Stagioni.
Due gli omaggi a Richard Galliano con le atmosfere delicate ed intriganti
dei sobborghi francesi evocate da Laurita e l’interpretazione di Tango pour
Claude in cui contrabbasso e fisarmonica, fin dai primi accordi, sembrano
lanciare una sfida a violino e pianoforte.
Un passo indietro agli anni ‘20 e ’30, gli anni del tango cancion, con il
brano Sur di Anibal Troilo, e, andando ancora più a ritroso, spazio a Malena
di Lucio Demare e alla famosissima Por una cabeza di Carlos Gardel.
Bis di grande impatto ancora con l’Astor Piazzolla di Libertango e con la
riproposta di Milonga de la anunciación.
Anche questa tappa di Note di Notte è stata impreziosita dell’esposizione
delle creazioni moda di Ottavia Failla, dei ricami artigianali del
laboratorio La tela di Penelope e dalla Ford S-Max messa a disposizione
dalla Sergio Tumino srl.


Modica 20 agosto 2006


Ufficio Stampa
Stefania Pilato 3382343355
stefaniapilato@gmail.com
Francesco Micalizzi 3392878013
fmicalizzi@hotmail.com

Organizzazione The Entertainer
www.notedinotte.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl