Un romantico a...Ragusa

Un romantico a...RagusaVa in archivio tra i cori e gli applausi dei tanti fans Un romantico a Milano ed altre storie, prima tappa del mini tour siciliano dei Baustelle, ospiti numero dieci del Festival Note di Notte.

25/ago/2006 16.02.00 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Va in archivio tra i cori e gli applausi dei tanti fans Un romantico a
Milano ed altre storie, prima tappa del mini tour siciliano dei Baustelle,
ospiti numero dieci del Festival Note di Notte.
Per due ore l’anfiteatro di Poggio del Sole Resort (Ragusa) è cassa di
risonanza per basso e tastiere che duettano, chitarre che si inseguono,
batteria che incalza, voci che accarezzano e graffiano, soffrono e godono.
Ripercorrendo le diverse tappe del loro lavoro, i Baustelle raccontano, tra
pop e rock, turbamenti erotici adolescenziali, inquietudini
post-adolescenziali, disagi personali senza tempo. Con poesia ed ironia
cantano la loro via di fuga dalla brutalità e dall’omologazione, invitando
alla coraggiosa soluzione di una vita a propria immagine e somiglianza pur
sapendo che potrebbe trattarsi di una “mala vita”. E dal cd che ha questo
filo conduttore, l’ultimo nato in casa Baustelle che si intitola appunto La
malavita, il gruppo ha proposto, tra gli altri brani, Sergio, A vita bassa,
Revolver, La guerra è finita, Un romantico a Milano.
Applauditissime anche Martina, La vacanza dell’83, La canzone del
riformatorio, Il musichiere 999 e Gomma, canzoni estratte dal cd d’esordio
Sussidiario illustrato della giovinezza, e non è mancato in scaletta La moda
del lento, brano che ha dato il titolo al secondo lavoro discografico del
gruppo senese.
Da sottolineare la grintosissima versione punk-rock del brano Per una
bambola scritto da Maurizio Monti per Patty Pravo che lo presentò sul palco
del Teatro Ariston in occasione del Festival di Sanremo ‘84.
Accontentando la richiesta di un bis, Francesco Bianconi (chitarra e voce),
Rachele Bastreghi (tastiere e voce), Claudio Brasini (chitarra elettrica),
Ettore Bianconi (tastiere ed elettronica), Enrico Amendolia (basso) e
Claudio Chiari (batteria) hanno salutato Ragusa e il pubblico di Note di
Notte, sempre più numeroso, variegato ed eterogeneo.
Prima del concerto, il suggestivo baglio di Poggio del Sole è stato teatro
di un drink di benvenuto orchestrato dalle cucine del Resort ed
elegantemente sottolineato dai vini dell’azienda Fià Nobile, azienda
vitivinicola di punta del territorio ibleo al fianco di Notte di Notte fin
dalla scorsa edizione.
Restando in tema partner del Festival, anche il capitolo Baustelle ha
registrato la presenza elegante e sportiva della Ford S-Max messa a
disposizione dalla Sergio Tumino srl.

Modica 25 agosto 2006


Ufficio Stampa
Stefania Pilato 3382343355
stefaniapilato@gmail.com
Francesco Micalizzi 3392878013
fmicalizzi@hotmail.com

Organizzazione The Entertainer
www.notedinotte.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl