I I trucchi del mestiere apre la stagione Imparolopera 2006 2007

La Prof.ssa Vittoria Cilei, docente del Conservatorio â__Arrigo Boitoâ__ di Parma sintetizza così la cifra de I trucchi del mestiere, il laboratorio didattico da lei curato e rivolto agli insegnanti delle scuole elementari e medie inferiori, che lunedì 13 novembre alle ore 17.00 presso il Ridotto del Teatro Regio darà così l'avvio all'ottava edizione di Imparolopera, la stagione lirica del Teatro Regio di Parma per i giovanissimi, il cui calendario quest'anno scorrerà in parallelo al cartellone della stagione lirica, con sedici recite a cominciare dal 18 dicembre 2006.

10/nov/2006 17.10.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro Regio di Parma

Fondazione

____________________

 

 

I trucchi del mestiere

Il laboratorio didattico rivolto agli insegnanti

primo appuntamento con Imparolopera

La Stagione Lirica dedicata agli studenti

delle scuole elementari e medie inferiori

Ridotto del Teatro Regio

lunedì 13 novembre 2006, ore 17.00

 

  

“Formazione e non solo informazione”. La Prof.ssa Vittoria Cilei, docente del Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma sintetizza così la cifra de I trucchi del mestiere, il laboratorio didattico da lei curato e rivolto agli insegnanti delle scuole elementari e medie inferiori, che lunedì 13 novembre alle ore 17.00 presso il Ridotto del Teatro Regio darà così l'avvio all'ottava edizione di Imparolopera, la stagione lirica del Teatro Regio di Parma per i giovanissimi, il cui calendario quest'anno scorrerà in parallelo al cartellone della stagione lirica, con sedici recite a cominciare dal 18 dicembre 2006. Così la comicità rossiniana della Pietra del paragone, la rivisitazione fantastica del mito faustiano nella Dannazione di Faust, di Berlioz, il magico mondo della Cina delle fiabe e la forza drammatica di capolavori quali Turandot e Otello vivranno sulla scena anche per i bambini e gli adolescenti.

 

"Il linguaggio del melodramma è un linguaggio composito, - spiega la Prof.ssa Cilei - poichè al suo interno convivono una pluralità di linguaggi oltre a quello musicale, come quello visivo e quello gestuale. Il laboratorio, giunto alla sua quarta edizione e liberamente aperto a tutti gli insegnanti interessati, si pone come scopo quello di svelare i segreti celati in un'opera lirica, spiegando la sua complessità attraverso un lavoro multimediale basato sull'ascolto ragionato e sull'analisi di alcuni brani significativi delle opere proposte da Imparolopera. In tal modo si fornirà agli insegnanti un metodo di lavoro fondato sulle due fasi della fruizione operistica, l'ascolto e la riflessione dopo l'ascolto, che potrà essere valido per affrontare insieme ai propri studenti il progetto didattico sull'opera".

 

Gli appuntamenti con I trucchi del mestiere (i successivi saranno con La dannazione di Faust lunedì 8 gennaio 2007, Turandot lunedì 5 febbraio 2007 e Otello lunedì 5 marzo 2007, tutti presso il Ridotto del Teatro Regio alle ore 17.00) prevedono dunque l’ascolto di brani musicali, l’analisi delle partiture, l’approfondimento di materiali e schede appositamente realizzate, le quali forniranno agli insegnanti lo spunto per l’incontro con i propri studenti.

 

Dopo lo straordinario successo raccolto da Imparolopera lo scorso anno, con oltre diecimila presenze, l’edizione 2006 2007 propone quest'anno La pietra del paragone di Gioachino Rossini (18, 19, 20 dicembre 2006),  La dannazione di Faust di Hector Berlioz (26, 27 gennaio 2007), Turandot di Giacomo Puccini (27, 28 febbraio, 1, 2 marzo 2007), Otello di Giuseppe Verdi (4, 5, 12, 13 aprile 2007), con l'amatissimo Bruno Stori, autore dei testi, regista e interprete e gli allievi della Scuola di canto del Conservatorio di Parma preparati da Donatella Saccardi.

 

Informazioni e prenotazioni sugli spettacoli di Imparolopera e sul laboratorio I trucchi del mestiere al recapito: tel. 0521 039343, fax 0521 206156 produzione@teatroregioparma.org www.teatroregioparma.org.

 

 

 

 

I “trucchi” del mestiere

laboratorio didattico condotto da Maria Vittoria Cilei

rivolto agli insegnanti delle scuole elementari

 

 

Ridotto del Teatro Regio

 

 

 

lunedì 13 novembre 2006, ore 17.00

La pietra del paragone

Musica Gioachino Rossini

 

 

lunedì 8 gennaio 2007, ore 17.00

la damnation de faust

(la dannazione di faust)

Musica Hector Berlioz

 

 

lunedì 5 febbraio 2007, ore 17.00

Turandot

Musica Giacomo Puccini

 

 

lunedì 5 marzo 2007, ore 17.00

Otello

Musica Giuseppe Verdi

 

 

 

_________________________________________

 

 

Imparolopera 2006/2007

La stagione d’opera per i giovanissimi

 

 

Teatro Regio

lunedì 18 dicembre 2006, ore 10.00

martedì 19 dicembre 2006, ore 10.00

mercoledì 20 dicembre 2006, ore 9.30 e ore 11.00

La pietra del paragone

Musica Gioachino Rossini

 

 

Teatro Regio

venerdì 26 gennaio 2007, ore 9.30 e ore 11.00

sabato 27 gennaio 2007, ore 9.30 e ore 11.00

la damnation de faust

(la dannazione di faust)

Musica Hector Berlioz

 

 

Teatro Regio

martedì 27 febbraio 2007, ore 10.00

mercoledì 28 febbraio 2007, ore 10.00

giovedì 1 marzo 2007, ore 10.00

venerdì 2 marzo 2007, ore 10.00

Turandot

Musica Giacomo Puccini

 

 

Teatro Regio

mercoledì 4 aprile 2007, ore 10.00

giovedì 5 aprile 2007, ore 10.00

giovedì 12 aprile 2007, ore 10.00

venerdì 13 aprile 2007, ore 10.00

Otello

Musica Giuseppe Verdi

 

 

 

Per informazioni

Segreteria di Produzione del Teatro Regio

tel. 0521 039343 fax 0521 206156

produzione@teatroregioparma.org

 

 

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 039331
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. leg. 196/2003. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl