Il Gattopardo di Salvatore Bonafede

Il Gattopardo di Salvatore Bonafede Il Gattopardo di Salvatore BonafedeAnche Journey to Donnafugata va in archivio tra le iniziative organizzate dall'Associazione the Entertainer in questi scampoli di Stagione 2006.Journey to Donnafugata ossia l'omaggio di Salvatore Bonafede alle opere di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Luchino Visconti e Nino Rota.

02/dic/2006 15.49.00 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il Gattopardo di Salvatore Bonafede

Anche Journey to Donnafugata va in archivio tra le iniziative organizzate
dall’Associazione the Entertainer in questi scampoli di Stagione 2006.
Journey to Donnafugata ossia l’omaggio di Salvatore Bonafede alle opere di
Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Luchino Visconti e Nino Rota. L’omaggio a Il
Gattopardo.
Un progetto che ha impegnato Bonafede per due anni durante i quali il
pianista ha frequentato la palermitana Villa Boscogrande, scelta e
trasformata da Visconti in Villa Salina, per assorbire e calarsi meglio
nelle atmosfere del film anche se - spiega lo stesso Bonafede - maggiore
fonte di ispirazione è stato il libro. E il punto di partenza si trova tra
le note di Rota.
Nuclei melodici e armonici della colonna sonora sono infatti gli spunti per
interpretazioni personali in cui grazie al suo panismo forte e a tratti
quasi aggressivo si mescolano echi di danze e la malinconia per un mondo
ormai al tramonto.
Viaggio a Donnafugata (andata), Mazurka, Polka, Galop, Quadriglia, Gran
valzer (di Giuseppe Verdi) Valzer del commiato e Viaggio a Donnafugata
(fine) i brani eseguiti insieme con Reputation and character, Taceas, me
spectes e Angelica le tre composizioni originali del pianista palermitano.
A cento anni dalla nascita e a trenta dalla morte di Luchino Visconti, lo si
è voluto ricordare anche attraverso la proiezione di due contributi video:
una cinecronaca del tempo che mostrava il clamore, il successo e la
curiosità che seguivano i movimenti del cast stellare ed un trailer con i
momenti più salienti del film, il ballo a Palazzo Ponteleone - nella realtà
Palazzo Ganci - su tutti.
E ancora Visconti e ancora Gattopardo, sulle pareti del Cinema Lumiere che
ha ospitato il concerto, con la mostra fotografica allestita da Antonella
Giardina e Giuseppe Gambina con foto di scena originali provenienti dalla
loro collezione privata.


Modica 2 dicembre 2006

Ufficio Stampa
Stefania Pilato 338 2343355
stefaniapilato@gmail.com
Francesco Micalizzi 339 2878013
fmicalizzi@hotmail.com

ASSOCIAZIONE “THE ENTERTAINER”
Corso Umberto I 460 - Modica
Info: 320 1945850 - Fax: 17822763111
www.theentertainer.it - Email: info@notedinotte.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl